video blog gallery forum hot matrimonio G&T WEBSERIE guida incontri CHAT!
TEMI: Religione Natale Giustizia Gossip Cinema James Franco Lavoro Associazioni Coppia

Il Cardinale Martini: "Non è male concedere diritti ai gay"


  Il Cardinale Martini:

In un libro-dialogo con Ignazio Marino, l'alto prelato apre alle coppie gay: "Non condivido chi nella Chiesa è contro le unioni civili. Sostengo il matrimonio, ma perché negare stabilità?"

"Non è male che, in luogo di rapporti omosessuali occasionali, due persone abbiano una certa stabilità e quindi in questo senso lo Stato potrebbe anche favorirli". A pronunciare queste parole è niente meno che il Cardinale Carlo Maria Martini che, anzi, le ha messe nero su bianco nel libro in cui dialoga con il senatore del Pd Ignazio Marino "Credere e Conoscere" in uscita con Einaudi di cui il settimanale l'Espresso pubblica alcuni stralci.

"Io ritengo che la famiglia vada difesa perchè è veramente quella che sostiene la società in maniera stabile e permanente e per il ruolo fondamentale che esercita nell'educazione dei figli - dice Martini -. Però non è male che, in luogo di rapporti omosessuali occasionali, due persone abbiano una certa stabilità e quindi in questo senso lo Stato potrebbe anche favorirli".


Certo il Cardinale rimane comunque un uomo di chiesa e lo esplicita quando dice che "nel mondo attuale tale comportamento (quello di avere partner dello stesso sesso, ndr) non può venire né demonizzato né ostracizzato. Sono pronto anche ad ammettere il valore di un’amicizia duratura fedele tra due persone dello stesso sesso […] Se viene intesa anche come donazione sessuale, non può allora, mi sembra, venire eretta a modello di vita come può esserlo una famiglia riuscita".

Resta, comunque, la notevole apertura al riconsocimento di, almeno, alcuni diritti delle coppie lgbt.

"Non condivido le posizioni di chi, nella Chiesa, se la prende con le unioni civili - scrive ancora Martini, in netta controtendenza con le posizioni ufficiali del Vaticano -. Io sostengo il matrimonio tradizionale con tutti i suoi valori e sono convinto che non vada messo in discussione.


Se poi alcune persone, di sesso diverso oppure anche dello stesso sesso, ambiscono a firmare un patto per dare una certa stabilità alla loro coppia, perché vogliano assolutamente che non sia?".

E naturalmente le parole di Martini hanno da subito provocato le prime reazioni, a partire da Arcigay, il cui presidente parla di "straordinaria e illuminante intelligenza". Secondo Patané dalle parole di Martini "emerge potente un'idea semplicissima: più diritti e giustizia per tutti non toglie diritti e giustizia a nessuno". Quel che resta "avvilente", per Patané, è "la farsa di cui danno testimonianza i partiti, sia a destra che a sinistra, se interpellati su queste questioni"

"Nella dialettica tra bene e male il cardinale inserisce nel bene anche le coppie omosessuali conviventi - commenta Franco Grillini responsabile diritti civili e associazionismo dell’Italia dei Valori -, prendendo atto di una delle più straordinarie caratteristiche della modernità".


"Martini parla del valore 'dell'amicizia' tra gay - conclude Grillini -. Noi gli suggeriamo sommessamente di fare un ulteriore passo e di riconoscere e accettare anche quell'amore tra uomini e tra donne che per secoli non 'ha osato dire il suo nome'". L'apertura di Martini è, per Imma Battaglia di Di'GayProject, "un segno importante per riprendere il dialogo con la Chiesa sul tema della famiglia e delle unioni civili".

E sulle parole del Cardinale interviene anche il Comitato promotore del Pride nazionale che quest'anno si terrà a Bologna il 9 giugno. "Il cardinale - dice Flavia Madaschi del Comitato Pride - coglie un punto importante: quando le persone lgbt godranno degli stessi diritti delle persone eterosessuali forse non si parlerà più di pride e parate in piazza".

ISCRIVITI PER CONOSCERE NOTIZIE, EVENTI E NUOVI AMICI DAL MONDO GAY ITALIANO. LASCIA LA TUA EMAIL.

Gli ultimi interventi su questo argomento da Facebook:

zebra79

zebra79

37 anni

Taranto

gingo899

gingo899

25 anni

Vicenza

lubis

lubis

54 anni

Cantello

Giu_82

Giu_82

32 anni

Palermo

cravet

cravet

37 anni

Novara

angelosenzali

angelosenzali

52 anni

Mesagne

Stefanostarroad

Stefanostarroad

31 anni

Parma

Gianny89

Gianny89

25 anni

Nocera Inferiore

aleics

aleics

50 anni

Desenzano del Garda

enrico

enrico

37 anni

Pisa

Ilmarco89

Ilmarco89

25 anni

Castel San Giovanni

turtle86

turtle86

28 anni

Vigevano

anni