A MALTA IL GAY GRECO PIÙ BELLO

Emmanouel Labrakis, vincitore di Mr. Gay Greec 2004, visita l'isola grazie a un invito ufficiale. Tra conferenze e feste, consacrerà La Valletta nuova meta gay. E i motivi non mancano.

A MALTA IL GAY GRECO PIÙ BELLO - mrgaygreece04 02 - Gay.it
3 min. di lettura

Anche il vincitore del titolo di Mister Gay Grecia 2004 consacra Malta come nuova meta del turismo gay. Emmanouel Labrakis visiterà l’isola dal 21 al 24 gennaio, grazie a un invito della compagnia aerea Air Malta. Durante il suo soggiorno, terrà una conferenza stampa alla quale sono invitati tutti i media del paese, per parlare ai maltesi dei diritti gay sull’isola, recentemente entrata nella Unione Europea, e per aiutare le persone del posto a dichiararsi e accettare la propria omosessualità.

A MALTA IL GAY GRECO PIÙ BELLO - mrgaygreece04 01 - Gay.it

Ma ci sarà anche occasione per divertirsi: il bel campione greco parteciperà anche a un fantastico Mr Gay Greece Dance Party e ad altre feste e iniziative. A Malta ormai da anni la vita gay ha cominciato a uscire allo scoperto: si moltiplicano gli appuntamenti e i ritrovi per i ragazzi omosessuali dell’isola e per i tanti turisti e studenti stranieri che la frequentano in ogni periodo dell’anno.
I gay maltesi si trovano al Tom Bar a La Valletta, gestito da 12 anni da una coppia gay. Dalle 3 di mattina in poi, la scena si sposta al Candy Bar di Paceville per ballare fino a mattina. Altro locale frequentato da gay è il London Pub a St. Julian. In genere molti dei locali notturni di Paceville e St. Julian sono misti: in un paese super cattolico come Malta, il senso di comunità ed una visibilità socialmente diffusa sono ancora un’utopia, quindi i gay sono ovunque e da nessuna parte, ma… trovarli, non è difficile. I gay locali consigliano anche puntate nei piccoli paesi dell’interno, con sosta nei bar delle piazze principali… A Malta tutti parlano inglese ed italiano senza problemi, quindi la comunicazione è facile ed immediata.

A MALTA IL GAY GRECO PIÙ BELLO - malta01 - Gay.it

Il mare, pulito e incontaminato, ha coste prevalentemente scogliose intervallate da rare piccole spiagge di sabbia. Due di queste, Golden Bay e Ghenyna, 20 km a nord di Sliema, sono frequentate da gay. Le due spiagge sono raggiungibili con bus di linea dal lungomare di Sliema in mezz’ora. A Malta, purtroppo, non è consentito il nudismo.
Le cose da vedere a Malta sono tantissime a cominciare dalla splendida e decadente Valletta, una città bellissima, fortificata e circondata dal mare. Costruita dal niente alla fine del ‘500 da architetti ed ingegneri italiani, La Valletta era al tempo una delle città più moderne e funzionali d’Europa. Altra città da vedere assolutamente è Mdina, una Pienza maltese, dove sulle fondamenta di antichi insediamenti preesistenti, l’aristocrazia dell’isola ha nei secoli lasciata traccia della propria esistenza con magnifici edifici, in stili diversissimi, ma che creano un insieme di rara bellezza e fascino specialmente durante la notte. Durante il soggiorno a Malta sono consigliate escursioni a Gozo e Comino.

A MALTA IL GAY GRECO PIÙ BELLO - malta02 - Gay.it

Malta non è difficile da raggiungere. Ci si può imbarcare a Roma su un volo Air Malta per La Valletta, volo che dura solo un’ora e quindici minuti. Anche la rivista di Air Malta a bordo del velivolo decanta le bellezze dell’arcipelago e promette 7.000 anni di storia con vestigia di tutte le epoche e di tutte le civiltà che hanno transitato o si sono stabilite sull’isola principale; delizie enogastronomiche, divertimento, mare e casinò. Offerte sorprendenti, per un paese che fino a poco tempo fa era noto solo per i Cavalieri e per i corsi di lingua inglese a costi competitivi!
Per prenotare il tuo viaggio a Malta, contatta Out Travel: clicca qui.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24
Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l'omofobia esce al cinema tra plausi e proteste - Lessons in Tolerance film - Gay.it

Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l’omofobia esce al cinema tra plausi e proteste

Cinema - Federico Boni 28.2.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24

Leggere fa bene

roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23
malta-europride-resoconto

Malta Europride 2023 verso la parata finale: ecco come sono andati i primi giorni di festival

News - Francesca Di Feo 13.9.23
Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: "La nostra società non è pronta" - Marcel Ciolacu - Gay.it

Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: “La nostra società non è pronta”

News - Redazione 24.11.23
L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: "Chiederò spiegazioni a Bruxelles" - Leurodeputata leghista Basso - Gay.it

L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: “Chiederò spiegazioni a Bruxelles”

News - Redazione 8.1.24
ursula-von-der-layen

L’inquietante silenzio di Von Der Leyen sui temi LGBTQIA+ nell’ultimo State of the Union prima delle Europee 2024

News - Francesca Di Feo 13.9.23
Europride 2023, trionfo rainbow a Malta. Sognando Torino 2027 - foto e video - europride 2023 malta - Gay.it

Europride 2023, trionfo rainbow a Malta. Sognando Torino 2027 – foto e video

News - Federico Boni 18.9.23
gpa-corte-europea-sentenza

Italia condannata: ha perseguitato Sonia, nata da coppia etero grazie alla GPA

News - Francesca Di Feo 31.8.23