Addio alla leggendaria Milva, la nostra ultima intervista

Si è spenta all'età di 81 anni l'immortale Milva. Riproponiamo una nostra ultima intervista, a pochi mesi dal suo addio alle scene.

Addio alla leggendaria Milva, la nostra ultima intervista - milva - Gay.it
2 min. di lettura

Un tragico sabato mattina. La musica italiana piange una delle sue colonne portanti. Milva, decenduta all’età di 81 anni, nella sua casa di Milano. 15 partecipazioni al Festival di Sanremo (record insieme Peppino Di Capri, Toto Cutugno e Al Bano), oltre 80 milioni di copie vendute in tutto il mondo, quasi 180 dischi registrati, fan ai quattro angoli del pianeta, oltre mezzo secolo di carriera, per poi ritirarsi dalle scene nel 2010.

Tre anni prima, nel 2007, la intervistammo, a poche settimane dalla sua ultima partecipazione sanremese con il brano “The Show must go on”. Riproponiamo alcuni estratti di quell‘ultimissima intervista firmata Michele Sabia, in omaggio ad una delle più grandi interpreti di sempre della musica italiana, attrice sublime e cantante eccelsa. L’immortale Milva.

Tutto ciò che faccio mi piace, perché se scelgo di mettere in atto qualcosa è perché mi piace farlo. Ci sono delle cose che ho deciso di fare con poca considerazione, non pensandoci profondamente, e che avrei potuto evitare di fare, magari riposandomi un po’ di più. Ma, in linea di massima, tutto ciò che faccio, soprattutto ora, lo scelgo perché realmente lo voglio fare.

Qual’è il suo rapporto col mondo omosessuale?

Ho molte conoscenze nel mondo omosessuale, molti amici sono famosi altri meno. So di essere molto amata dal pubblico gay.

Sente di dover dire grazie a qualcuno in particolare?

Posso dire che ho avuto degli incontri molto importanti e fortunati, come quello con mio marito, ma li ho avuti anche nel mondo del lavoro e nel mondo delle amicizie. Incontri di grande valore.

In che cos’altro si sente rossa, a parte il colore dei capelli?

Il rosso è anche un modo di essere politicamente, è un modo di avere il cuore a sinistra, è un modo di sentire, che è poi la canzone che ho cantato con Enzo Jannacci e che ha mille significati. Amo il rosso perché è un colore molto determinato e forte, così come lo sono io, e credo sia alla base dell’amore che gli omosessuali hanno nei miei confronti. Loro hanno visto e capito che sono una donna che si è sempre ‘sbattuta’ da sola, mai attraverso altre persone.

Cosa la rende felice?

Niente mi rende felice e tutto può rendermi felice. La felicità non esiste, ci sono momenti di gioia, di grande benessere, che dipendono da chi e con chi li condividi, ma la felicità proprio non c’è. Non ricordo di essere stata felice per 24 ore. Cosa vuol dire essere felice? Devi essere stupido per essere felice.

Non è la prima volta che in questa intervista mi parla di incontri straordinari? Quali e con chi?

L’aver lavorato con Giorgio Strehler, il lavoro con Astor Piazzola, ma c’è sempre stato un grande impegno dietro, non è che ci si è abbandonati al momento straordinario di quell’attimo. Subito dopo si passa ad altre cose, ad altre sensazioni.

Nel 2004, nel corso di un’altra nostra intervista, Milva volle così salutare i lettori di Gay.it

 

Cari amici, sono vostra amica da sempre, vi sono vicina per tutto quello che sono i vostri diritti ed i nostri doveri per riuscire ad ottenere i giusti riconoscimenti sulla stessa scala di valori. Vi ringrazio molto dell’affetto che mi dimostrate e continuate a dimostrarmi, seguitemi ancora per un po’!

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 24.4.21 - 10:13

Cara la nostra Pantera di Goro , spero la terra ti sia lieve ! R.I.P.

Trending

Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Jonathan Bailey per @orlebarbrown

Jonathan Bailey, chi è l’attore gay sulla bocca di tuttə?

Culture - Luca Diana 22.6.24
Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
Tony D’Elia aka Silvana Della Magliana di Drag Race si è unito civilmente all'amato Federico. Chiara Francini officiante (VIDEO) - Silvana Della Magliana di Drag Race Italia si e unita civilmente allamato Federico - Gay.it

Tony D’Elia aka Silvana Della Magliana di Drag Race si è unito civilmente all’amato Federico. Chiara Francini officiante (VIDEO)

Culture - Redazione 24.6.24
Alessandra Valeri Manera Cartoni animati queer

Addio ad Alessandra Valeri Manera, la resistente che ha combattuto per noi bambinə diversə

Culture - Giuliano Federico 24.6.24
Calafiori Gay.it

Riccardo Calafiori, la ‘gioia incontenibile’ per il gol non passa inosservata: “Avvistata la torre di Pisa”

Corpi - Emanuele Corbo 25.6.24

Hai già letto
queste storie?

Paola e Chiara saranno protagoniste anche a Sanremo 2024

Sanremo 2024, Paola e Chiara ospiti della serata cover?

Musica - Emanuele Corbo 19.1.24
We Are the World, l'imperdibile doc Netflix che racconta la notte che ha cambiato il pop - The Greatest Night in Pop A2021 2 4 462 1a 001 - Gay.it

We Are the World, l’imperdibile doc Netflix che racconta la notte che ha cambiato il pop

Cinema - Federico Boni 1.2.24
Sandra Milo, Icona eternamente Libera - Sandra Milo fotografata da Leandro Manuel Emede per Sette Corriere - Gay.it

Sandra Milo, Icona eternamente Libera

Culture - Federico Boni 29.1.24
Valerio Scanu, "Presente" è il nuovo singolo pubblicato lo scorso 19 gennaio

Valerio Scanu: Bisogna abbattermi per farmi smettere di cantare – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 25.1.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Madonna, il biopic riprende vita insieme a Julia Garner - julia garner madonna - Gay.it

Madonna, il biopic riprende vita insieme a Julia Garner

Cinema - Redazione 4.6.24
varese pride 2024, intervista

“Occupare politicamente lo spazio e dire che non ci stiamo”: intervista a Varese Pride 2024, sabato 22 giugno

News - Gio Arcuri 20.6.24
ghana-legge-anti-lgbt-ghana

Ghana, legge anti-gay, parla un attivista LGBTI: “La comunità viene già perseguitata, ma abbiamo una speranza”

News - Francesca Di Feo 12.3.24