Conosciamo meglio Antoni Porowski de I Fantastici Cinque

L'esperto di food & wine della serie è uno dei più amati dal pubblico

Antoni-Porowski-I-Fantastici-Cinque
Foto: Instagram (@antoni)
2 min. di lettura

Come annunciato, il prossimo 15 giugno la seconda stagione de I Fantastici Cinque prodotto da Netflix sarà disponibile per i nostri furiosi binge watching.

Conosciamo veramente i protagonisti dello show? In particolare, scopriamo qualcosa di più di Antoni Porowski, l’esperto di food & wine e uno dei preferiti dai fan della serie. Sarà che il fascino di chi sa maneggiare le padelle non tramonta mai.

Antoni è del segno dei pesci (so cute), è nato nel 1984 e nel suo sangue scorrono geni polacchi. I suoi genitori si sono trasferiti in Canada prima che lui nascesse. Ha due sorelle, parla polacco, inglese e francese. Chef, attore e modello, Porowski ha un legame speciale con la serie originale de I Fantastici Cinque: è molto amico di Ted Allen, l’esperto di food & wine dell’edizione madre. Si sono conosciuti quando Antoni ha lavorato come suo personal chef per un po’ di tempo, dato che Ted ne aveva notato le doti in cucina.

Porowski
Foto: giphy.com

Antoni ha un compagno, si chiama Joey Krietemeyer ed ha avuto un ruolo importante nell’incoraggiarlo ad abbattere le proprie insicurezze e accettare di partecipare allo show. Non è comunque la prima volta che l’esperto di food & wine di Queer Eye (questo il nome originale della serie) appare in tv. Lo possiamo vedere anche in Elliot Loves (2012), Daddy’s Boy (2016), The Pretenders (2018) e nelle serie TV Monarch Douglas Bank e The Blacklist.

Con il compagno Joey, Antoni vive attualmente a Clinton Hill, Brooklyn. Stanno insieme da sette anni, ma Porowski ha dichiarato di non amare le etichette e dunque di avere una sessualità fluida.

A breve – primavera 2019 – uscirà anche il suo primo libro di cucina, contenente 100 delle sue ricette preferite. Alcune saranno ricette molto semplici prese dalla prima stagione di I Fantastici Cinque, ma il libro includerà anche piatti un po’ più elaborati.

Un recente articolo del The Guardian ha fatto venire alla luce l’importanza di show come Queer Eye e dei personaggi che lo rappresentano. Secondo il magazine, questo show e le altre serie attuali con personaggi LGBTQ portano in scena una rappresentazione della comunità molto positiva. Non più solo eccentrici “accessori”, ma ruoli molto complessi e tridimensionali. I cinque ragazzi di Queer Eye non sono dipinti come frivoli e superficiali, ma prima di tutto come grandi professionisti. La serie Netflix rimane comunque molto divertente ed avvincente, sincera nella sua esplorazione delle differenze tra uomini gay ed etero e ottimista nella fondata credenza che non ci sia nulla di così grave che un makeover non possa sistemare.

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - Elezioni Europee ecco i 26 candidati italiani - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

Gabriel Garko: "Etero o gay gli attori non devono recitare sé stessi ma interpretare un personaggio diverso da loro" - Gabriel Garko 1 - Gay.it

Gabriel Garko: “Etero o gay gli attori non devono recitare sé stessi ma interpretare un personaggio diverso da loro”

Culture - Redazione 28.3.24
Maria Tomba, X Factor 2023

X Factor 2023, “Crush” di Maria Tomba è il nuovo inno queer: ascolta il brano e guarda il videoclip

Musica - Luca Diana 8.12.23
Sanremo 2024

Amici di Maria De Filippi conquista la 74esima edizione del Festival di Sanremo

Culture - Luca Diana 26.1.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24
Cucciolo, Milos, Micciarella e il coming out in Mare Fuori 4 (SPOILER VIDEO) - Cucciolo coming out Mare Fuori 4 - Gay.it

Cucciolo, Milos, Micciarella e il coming out in Mare Fuori 4 (SPOILER VIDEO)

Serie Tv - Redazione 16.2.24
Domenico Cuomo

Domenico Cuomo, dal piccolo al grande schermo: “La mia passione per il cinema nasce da bambino”

Cinema - Luca Diana 21.12.23
Le 10 migliori serie LGBTQIA+ del 2023 - Serie lgbtqia 2023 - Gay.it

Le 10 migliori serie LGBTQIA+ del 2023

Serie Tv - Federico Boni 15.12.23
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24