Attacco transfobico a Torino al grido “fr*ci vi ammazzo!”

Silvia ci ha raccontato quanto accaduto a Torino e al suo compagno.

Attacco transfobico a Torino al grido "fr*ci vi ammazzo!" - Silvia transgender - Gay.it
3 min. di lettura

Attacco transfobico a Torino al grido "fr*ci vi ammazzo!" - Silvia - Gay.it

Silvia è una ragazza transgender che la sera di venerdì 7 Maggio, passeggiava tranquillamente con il suo ragazzo, in una zona della periferia di Torino. A un certo punto un giovane ha avvicinato la coppia brandendo una bottiglia e urlando loro offese e minacce. 

Sentiamo la testimonianza di Silvia.

Io e il mio ragazzo siamo andati a cena fuori. Io ero vestita al femminile, ma senza tacchi o gonna. Indossavo un semplice jeans, una felpa e un po’ di trucco. Passeggiavo a braccetto con il mio fidanzato, quando un ragazzo si è alzato di scatto e ci ha urlato “fr*ci di merda! Io vi ammazzo!”

Io l’ho guardato in faccia e lui mi ha detto “non mi devi neanche guardare perché ti ammazzo! Devi stare muto…” Parlandomi al maschile, nonostante io fossi truccata, vestita al femminile e con il reggiseno.

Quindi una doppia discriminazione. Il non riconoscimento e l’assenza di rispetto della tua identità di genere e i conseguenti insulti omofobi…

Esatto. Ha provato a tirarmi un calcio ma era ubriaco e io l’ho schivato. In quel momento non sapevo se mi avrebbe colpita, perché stava proprio a fianco a me. Noi abbiamo fatto finta di niente, abbiamo cercato di mantenere la calma, in fondo eravamo soltanto a 200 metri dall’albergo, però era un punto isolato, non c’era in giro nessuno a parte noi. Lui continuava a urlarci dietro “froci! Froci di merda! Vi ammazzo! Non dovete dire niente!

Cosa può aver scatenato questa reazione? Un bacio?

No! Io e il mio ragazzo stavamo soltanto camminando a braccetto.

Io avrei voluto reagire, ma dall’altro lato ho pensato che non sono una tipa che fa risse per strada. Da diverso tempo ho sempre con me lo spray al pepe per autodifesa. Venerdì prima di uscire l’ho posato. Mi sono detta “Torino è una città lgbt-friendly, sta migliorando, non c’è bisogno che me lo porti dietro. Mentalmente pensavo che magari ero prevenuta a volerlo portare sempre con me, ma quella sera senza mi sono sentita insicura.

Il mio ragazzo era venuto in città apposta per me e io ho sentito la serata rovinata da quell’episodio. Ho provato rabbia, in albergo non riuscivo a calmarmi. Sono cose che ti fanno sclerare perché dici “che diritto ha lui di fare queste cose qui? Di aggredirmi?”

L’indomani mattina mi sono ripromessa che lo spray sarebbe stato sempre con me.

Hai detto che lo portavi già spesso con te. Perché? Hai avuto qualche brutta esperienza in precedenza?

Sì. Sia io che una mia amica cisgender. Io sono stata aggredita da cinque persone e la mia amica da uno che le ha messo le mani addosso in macchina. Per fortuna è stata salvata dal suo cane.

Quella brutta sensazione di non sentirsi al sicuro ad uscire da sole la sera, che accomuna le donne cisgender e transgender. E pare che le situazioni di pericolo siano sempre più diffuse anche per i ragazzi omosessuali, abbiamo raccontato diverse storie con la nostra redazione e tanti ancora subiscono e hanno paura a parlarne. In un paese evoluto come l’Italia, sono guai se scappa un’effusione d’affetto in pubblico tra due ragazzi o tra una ragazza transgender e il suo partner… Ma Silvia ha reagito nel migliore dei modi.

Questa mattina ho accompagnato il mio ragazzo alla stazione e gli ho detto “io ti bacio non me ne frega niente se ci guardano! Il primo che ci dice qualcosa tiro fuori lo spray!” Lui mi dice di stare calma, ma io sono fatta così.

Voglio chiudere questo articolo con questo bel messaggio di Silvia, che nonostante l’aggressione subita dice fieramente Io ti bacio lo stesso, non me ne frega niente se ci guardano.

Io sono contento della reazione di Silvia, perché ritengo che all’odio si risponde con l’amore. L’amore è la nostra resistenza.

Attacco transfobico a Torino al grido "fr*ci vi ammazzo!" - Silvia Spray Autodifese - Gay.it

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Hunter Schafer di Euphoria e il ruolo della depressione nella sua transizione - Hunter Schafer - Gay.it

Hunter Schafer di Euphoria e il ruolo della depressione nella sua transizione

News - Federico Boni 14.9.23
20.000 specie di Api, arriva l'acclamato film che esplora il tema dell'identità di genere in età adolescenziale - 20.000 specie di Api - Gay.it

20.000 specie di Api, arriva l’acclamato film che esplora il tema dell’identità di genere in età adolescenziale

Cinema - Redazione 1.12.23
studio-persone-transgender-gender-non-conforming

Le terapie di affermazione di genere migliorano la qualità della vita del 98% delle persone transgender e gender non conforming

Corpi - Francesca Di Feo 27.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
messico-violenza-persone-trans

Messico, è un massacro: quattro gli omicidi di persone trans documentati dall’inizio dell’anno

News - Francesca Di Feo 18.1.24
alfortville arrestato 14enne bullo che insultava 15enne transgender

Insulti e minacce di morte a una 15enne trans, arrestato a scuola un 14enne: polemiche in Francia

News - Giuliano Federico 22.9.23
Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: "La transfobia ha invaso l'America, è vergognoso e doloroso" - annette bening figlio trans Stephen Ira - Gay.it

Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: “La transfobia ha invaso l’America, è vergognoso e doloroso”

Cinema - Redazione 2.11.23
tdor ungheria transgender

Ungheria, 60 persone transgender presentano ricorso al Tribunale Europeo dei Diritti dell’Uomo contro le leggi anti-trans

News - Francesca Di Feo 20.11.23