I tre brand di underwear che celebrano la comunità LGBTQ+

Cercate dell'intimo comodo e alla moda? Un po' di consigli per voi.

I tre brand di underwear che celebrano la comunità LGBTQ+ - ludovic 1 - Gay.it
3 min. di lettura

Quali sono i brand di underwear più amati dalla comunità LGBTQ+ ?
Va annoverato sicuramente il giovane designer francese Ludovic de Saint Sernin  che nel 2018 ha debuttato con una prima collezione in cui molti dei suoi pezzi  sono stati progettati senza un’ identità di genere precisa; la sua estetica rappresenta un ritorno alla bellezza, vista attraverso l’obiettivo della sensualità e della sessualità, con un approccio rigoroso al design e alla realizzazione.

I tre brand di underwear che celebrano la comunità LGBTQ+ - copertina 1 - Gay.it
Ludovic De Saint Sernin

Nel giugno 2020 Ludovic de Saint Sernin inoltre ha introdotto il costume da bagno basato sul suo caratteristico slip con occhielli. Il 10% del  profitto delle vendite di costumi da bagno andrà a sostenere Le Refuge. Questa organizzazione supporta i giovani LGBTQIA respinti dai loro genitori e cacciati dalla casa di famiglia perché sono omosessuali, trans e perchè mettono in discussione la loro identità.

I tre brand di underwear che celebrano la comunità LGBTQ+ - copertina 3 - Gay.it
Ludovic De Saint Sernin

Uno stile decisamente più pop e colorato è quello proposto da Marco Marco, il brand di underwear ideato dal designer di Los Angeles Marco Morante, famoso per aver creato molti look iconici nell’industria della musica; dal reggiseno Cupcake di Katy Perry al body Rainbow di Kesha.

I tre brand di underwear che celebrano la comunità LGBTQ+ - marco 1 - Gay.it
Marco Marco

Il designer è conosciuto inoltre per aver portato in passerella ben 34 modelli transgender, tra cui Dominique Jackson e Gigi Gorgeous; il marchio di Morante infatti si rivolge da tempo alla comunità LGBT.
Marco Marco Underwear ha un estetica non convenzionale, audace e provocatoria nel mix di colori, trasparenze e materiali, ma mai completamente erotica infatti il brand non è  focalizzato esclusivamente sulla tematica sessuale ma piuttosto sulla ricerca di un design divertente e inusuale.

I tre brand di underwear che celebrano la comunità LGBTQ+ - marco 2 - Gay.it
Marco Marco

In Spagna troviamo invece Cachorro Lozano un’artista multidisciplinare che si definisce“un vero e proprio culo irrequieto!”, e la sua capsule di slip candidi ma stampati con slogan irriverenti rappresenta pienamente lo spirito naif e controcorrente del designer.

Il suo approccio all’arte è poliedrico e caratterizzato da un tema comune: la costruzione dell’identità del soggetto queer in Europa nel ventunesimo secolo. Partendo da questo punto, lavora costantemente a una revisione della sessualità, del genere e del sesso e del loro  rapporto diretto con la cultura capitalista e la politica liberale.

I tre brand di underwear che celebrano la comunità LGBTQ+ - cachorro 1 - Gay.it
Cachorro Lozano

https://www.cachorrolozano.com/en/

https://ludovicdesaintsernin.com/

https://marcomarcounderwear.com/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Niente Olimpiadi di Parigi 2024 per Lia Thomas, la decisione del CAS contro la nuotatrice trans - Lia Thomas - Gay.it

Niente Olimpiadi di Parigi 2024 per Lia Thomas, la decisione del CAS contro la nuotatrice trans

Corpi - Redazione 14.6.24
"C'è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+", intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno - Torino Pride 2023 - Gay.it

“C’è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+”, intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno

News - Francesca Di Feo 13.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

#LevisPride - Queer Rodeo

Storia di quel Rainbow Rodeos tra cowboys, drag queen e anti-machismo

Culture - Riccardo Conte 7.6.24
Non Voltarti – Storie di Quartiere

Non Voltarti: Levi’s celebra la comunità queer di Porta Venezia

Lifestyle - Redazione Milano 31.5.24
Becoming Karl Lagerfeld, il full trailer italiano racconta anche la storia d'amore con Jacques de Bascher - Disney Becoming Karl Lagerfeld Daniel Bruhl Theodore Pellerin - Gay.it

Becoming Karl Lagerfeld, il full trailer italiano racconta anche la storia d’amore con Jacques de Bascher

Serie Tv - Redazione 26.4.24
Gabriele Esposito, Giuseppe Giofrè e Simone Susinna - Foto: Instagram

18 bollenti mutande indossate per Calvin Klein

Lifestyle - Luca Diana 5.1.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24
Gucci Gift Campaign (Courtesy of Gucci)

A chi fanno (ancora) paura i baci gay?

Culture - Riccardo Conte 9.1.24
Mahmood inSAFE FROM HARM A FILM BY WILLY CHAVARRIA

Mahmood, il video integrale di Willy Chavarria designer di collezioni non binarie

Lifestyle - Mandalina Di Biase 13.2.24
Marcelo Burlon

Marcelo Burlon lascia il suo brand per godersi suo marito, i suoi cani e le nuove attività

Lifestyle - Redazione Milano 23.4.24