CAREZZE, PUGNI E ORGOGLIO GAY

Il programma tv della D'Eusanio: un resoconto per chi lo avesse perso.

CAREZZE, PUGNI E ORGOGLIO GAY - pugni 10 - Gay.it
3 min. di lettura

Alda D’Eusanio ci riprova: ancora una volta nel corso di un suo programma si parla di omosessualità. ‘Un pugno o una carezza’ ha debuttato in prima serata su Rai 1 e ha raccontato diverse storie;

CAREZZE, PUGNI E ORGOGLIO GAY - pugni 3 - Gay.it

il programma dà la possibilità di convocare in trasmissione un amico o un parente per comunicargli attraverso la metafora del titolo i propri sentimenti. Tra i tanti protagonisti arriva un ragazzo siciliano – Giovanni – che ha chiamato sua madre per darle un ultimatum: o i suoi genitori lo accettano per quello che è o si troverà costretto a non vederli mai più e fare la sua vita senza una famiglia. Giovanni è un ragazzo carino, moro, lavora da due anni a Milano come barista e saltuariamente arrotonda lo stipendio lavorando nelle discoteche. Ha sempre saputo di essere omosessuale e dice di essersi sentito costretto a lasciare la Sicilia, sua terra di origine, per fuggire all’oppressione della sua famiglia e dell’ambiente circostante. Alla vista del figlio, la madre si schermisce, tortura il fiore che tiene in mano e volta lo sguardo, incapace di trovare le parole per dire alla presentatrice il motivo per cui il figlio vuole dare a lei e a suo marito un ‘pugno’. Da parte sua Giovanni sembra molto disinvolto: anche quando intima alla madre di accettarlo davanti a milioni di telespettatori pena un taglio totale e definitivo del loro rapporto, non batte ciglio.

CAREZZE, PUGNI E ORGOGLIO GAY - pugni 6 - Gay.it

Non si capisce bene quanto ci sia di preparato in questa scena, che si risolve con il lieto fine in meno di dieci minuti; senza pensarci nemmeno un attimo, la madre accetta la situazione e abbraccia il ragazzo. Se ne vanno insieme dietro le quinte senza nemmeno guardarsi. In tutta questa esposizione pubblica della propria intimità, emergono due realtà: la prima riguarda una situazione che non sembra cambiare malgrado il passare degli anni, ossia la condizione di un omosessuale al Sud. Giovanni dice di aver dovuto lottare prima con se stesso per comprendere bene la sua sessualità, e poi con la mentalità del padre e quindi della Sicilia. Si dichiara orgoglioso di essere omosessuale e cosciente del fatto di non esserlo diventato ma di essere sempre stato così. Per vivere la sua realtà, però, ha dovuto lasciare l’isola e trasferirsi al Nord.

CAREZZE, PUGNI E ORGOGLIO GAY - pugni 9 - Gay.it

A Milano lui lavora tranquillamente, qualcuno lo ha assunto pur sapendo che è gay, e ora l’ambiente circostante lo ha reso tanto sicuro di sé da farlo andare serenamente in TV e mostrare a tutto il mondo la sua più intima natura. Indubbiamente al sud sono stati fatti grandi passi avanti verso una certa accettazione, ma ancora non basta. La seconda osservazione riguarda la presentatrice, Alda d’Eusanio. Anche questa volta si è dimostrata decisamente gay-friendly. Non è nuova a questo comportamento aperto e sensibile: l’anno scorso, nel corso del programma pomeridiano ‘Al posto tuo’, ha presentato la storia di una ragazza lesbica innamorata della sua amica eterosessuale, e ne abbiamo parlato su Elle. In quel caso, la presenza di un pubblico che aveva la possibilità di interagire con i protagonisti della storia, ha imposto in più di un’occasione un suo intervento, e Alda non ha esitato a schierarsi dalla parte della ragazza omosessuale, difendendo i suoi diritti e la sua scelta d’amore. Stavolta abbiamo visto un ragazzo gay in una trasmissione ‘per famiglie’ della cattolicissima Rai 1 in prima serata che si dichiara felice e fiero della propria omosessualità.

CAREZZE, PUGNI E ORGOGLIO GAY - pugni 8 - Gay.it

Un altro passo avanti sulla strada del rispetto.

di Lily Ayo

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Queer Palm 2024, vince Three Kilometers until the End of the World. Karla Sofía Gascón prima attrice trans in trionfo a Cannes - Trei kilometri pana la capatul lumii - Gay.it

Queer Palm 2024, vince Three Kilometers until the End of the World. Karla Sofía Gascón prima attrice trans in trionfo a Cannes

Cinema - Federico Boni 27.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l'Open di Francia - Roland Garros 2024 al via ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per lOpen di Francia - Gay.it

Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l’Open di Francia

Corpi - Redazione 27.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24
"È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina": storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping - cina intervista rifugiat lgbtqia 1 - Gay.it

“È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina”: storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping

News - Francesca Di Feo 24.5.24

Leggere fa bene

Heartstopper 3, ci sarà anche Jonathan Bailey. Le prime foto dal set - Jonathan Bailey in Heartstopper 3 - Gay.it

Heartstopper 3, ci sarà anche Jonathan Bailey. Le prime foto dal set

Serie Tv - Redazione 14.3.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Beatrice Luzzi, Grande Fratello

Perché Beatrice Luzzi dovrebbe vincere il Grande Fratello? Le nostre pagelle

Culture - Luca Diana 7.3.24
X-Men '97: Disney ha licenziato il creatore Beau DeMayo, gay dichiarato, a causa di un profilo OnlyFans? - Beau DeMayo - Gay.it

X-Men ’97: Disney ha licenziato il creatore Beau DeMayo, gay dichiarato, a causa di un profilo OnlyFans?

Serie Tv - Federico Boni 13.3.24
Vittorio Menozzi, Grande Fratello

Vittorio Menozzi dopo l’eliminazione dal Grande Fratello: “I momenti difficili non sono mancati”

Culture - Luca Diana 18.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 20/26 maggio tra tv generalista e streaming - Film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 20/26 maggio tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 20.5.24
And Just Like That 3, ecco quando andrà in onda. Confermato l'addio a Che Diaz - And Just Like That 2 Che Diaz avrà molto più spazio nella nuova stagione - Gay.it

And Just Like That 3, ecco quando andrà in onda. Confermato l’addio a Che Diaz

Serie Tv - Redazione 28.2.24
The Last of Us, Nick Offerman apre ad una serie prequel tutta dedicata a Bill e Frank - The Last of Us scena gay - Gay.it

The Last of Us, Nick Offerman apre ad una serie prequel tutta dedicata a Bill e Frank

Serie Tv - Redazione 9.1.24