DANZANDO NEL BUIO CON BJORK

Palma d'oro a Cannes, Bjork migliore attrice: il film di Lars Von Trier "Dancer in the dark" è un capolavoro rivoluzionario girato in video con 100 telecamere, e mescola i generi del dramma, del melodramma e del musical

DANZANDO NEL BUIO CON BJORK - 0248 dancer 1 - Gay.it
2 min. di lettura
DANZANDO NEL BUIO CON BJORK - 0248 dancer2 - Gay.it

Era da tempo che sulla Croisette un film non appassionava così tanto gli spettatori: mai viste tante lacrime, occhi gonfi, silenzi totali durante il film e applausi scroscianti ai titoli di coda alternati a sghignazzi e boati di disappunto. Ma alle proiezioni delle opere del geniale troll danese
Nei panni della protagonista la cantante islandese Bjork, talmente perfetta nella parte di Selma da far pensare a un’identificazione totale col personaggio: alla consegna della Palma d’Oro come migliore attrice c’è stata una trascinante standing ovation del pubblico. Pare che ci siano stati non pochi problemi durante la lavorazione del film (per firmare i contratti finali ci sono voluti due anni) con crisi isteriche dell’attrice, abbandono del set e liti furibonde. Ma sul palco c’è stata riappacificazione: ‘Se vedete Bjork, ditele che l’amo!’ ha detto Lars mentre sedeva a fianco della cantante islandese.

Von Trier riesce così a rivoluzionare i generi creando una sublime sintesi tra tecnica e emozione, tra sperimentalismo e alta drammaturgia: ne viene fuori un film molto affascinante e ambiguo, ricco di un senso della grazia quasi religioso e un cinismo estremo, commoventissimo ma nello stesso tempo glaciale. Alla domanda ‘come mai i suoi film generano sempre giudizi così contrapposti?’ il regista danese ha risposto: ‘Mi sentirei ridicolo se i miei film piacessero a tutti. E’ la sesta volta che Jacob mi invita a Cannes. Non so che cosa capisca di cinema, ma è una brava persona’.

In ‘Dancer in the Dark’ c’è anche una fortissima critica al sistema giudiziario americano e alla pena di morte (tra l’altro uno dei personaggi chiave fa il poliziotto, si chiama Bill e assomiglia a Bill Clinton) per cui si presume che in America il film non avrà vita così facile.

Per quanto riguarda il magnifico finale, l’ultima inquadratura è semplicemente scioccante. A Cannes, Lars aveva addirittura inserito nel darkeggiante press kit un cartoncino autografo in cui pregava i giornalisti, per il bene del pubblico e del film, di non rivelare come va a finire. Ovviamente alcuni se ne sono fregati. Noi rispettiamo invece il volere del regista.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24
Kylie Minogue, Bebe Rexha e Tove Lo

Kylie Minogue: il singolo ‘My Oh My’ con Bebe Rexha e Tove Lo è un “usato sicuro”, ma funziona – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Arcobaleno Busca B&B discriminazione omofobia

“Non accettiamo omosessuali”: Cuneo, coppia gay rifiutata in un B&B, abbiamo telefonato, ecco cosa ci hanno detto

News - Giuliano Federico 10.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24
Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Oscar 2024, le nomination. Colman Domingo primo attore dichiaratamente gay candidato dopo 25 anni - Oscar 2024 - Gay.it

Oscar 2024, le nomination. Colman Domingo primo attore dichiaratamente gay candidato dopo 25 anni

Cinema - Federico Boni 23.1.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
Crossroads, il film con Britney Spears arriva per la prima volta in streaming. Ecco dove e quando - Crossroads - Gay.it

Crossroads, il film con Britney Spears arriva per la prima volta in streaming. Ecco dove e quando

Cinema - Federico Boni 23.1.24
Wicked, tutto quello che c'è da sapere sul musical con Cynthia Erivo, Ariana Grande e Jonathan Bailey - Wicked - Gay.it

Wicked, tutto quello che c’è da sapere sul musical con Cynthia Erivo, Ariana Grande e Jonathan Bailey

Cinema - Redazione 13.2.24
Leonardo Da Vinci - Monnalisa - Andrew Haigh

Leonardo da Vinci era gay e sarà Andrew Haigh a dirigere il film sul genio totale del Rinascimento

Cinema - Mandalina Di Biase 5.5.24
Lilly_wachowski_GLAAD_2016

Trash Mountain, Lilly Wachowski torna alla regia con un film queer

Cinema - Redazione 14.2.24
Cuckoo (2024)

Hunter Schafer è la perfetta scream queen nell’horror Cuckoo – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 9.2.24
Pitch Perfect 4 e un nuovo Mean Girls, parlano Rebel Wilson, Rachel McAdams e Lindsay Lohan - Pitch Perfect 4 e un nuovo Mean Girls parlano Rebel Wilson Rachel McAdams e Lindsay Lohan - Gay.it

Pitch Perfect 4 e un nuovo Mean Girls, parlano Rebel Wilson, Rachel McAdams e Lindsay Lohan

Cinema - Redazione 3.5.24