Giornali: rubrica gay su quotidiano dei Socialisti

Si chiamerà ‘Gay Lab’ la nuova rubrica di politica e cultura omosessuale vicina all’area liberale e riformista alternativa alla sinistra.

ROMA – Da oggi ogni giovedì nel panorama editoriale italiano arriva un nuovo spazio per la comunità gay italiana. Si chiamerà ‘Gay Lab’ la nuova rubrica di politica e cultura omosessuale vicina all’area liberale e riformista alternativa alla sinistra. Ad ospitarla, il quotidiano “Il Socialista Lab”, freschissimo organo del Nuovo Psi, l’unico partito politico della Casa delle Libertà apertamente favorevole al riconoscimento dei diritti delle persone e delle coppie omosessuali.

Daniele Priori di GayLib, curatore della rubrica, esprime gioia per “il nuovo riconoscimento dopo la pionieristica esperienza de “La Gaya Destra” su “L’Indipendente” diretto da Giordano Bruno Guerri”.

Omofobia

Russia, l’indecente spot che attacca le famiglie arcobaleno – video

Uno spot vergognoso, ovviamente consentito a dispetto di tutti i Pride, i film e le serie con personaggi LGBT al loro interno, da anni vietati in Russia perché colpevoli di "propaganda gay". Sulla propaganda sfacciatamente omotransfobica, invece, nulla da obiettare.

di Federico Boni