I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 giugno tra tv generalista e streaming

Il nostro "palinsesto queer" della settimana. Tutto per voi, come ogni lunedì mattina!

ascolta:
0:00
-
0:00
I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 giugno tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it
5 min. di lettura

Come ogni lunedì Gay.it torna a darvi consigli su cosa scovare e cosa vedere sulla tv generalista e tra le varie piattaforme streaming sul fronte della cinematografia queer.

Si spazia in lungo e in largo per dare forma e sostanza ad una guida tv che possa abbracciare gusti e generi, toccando alto e basso, titoli d’autore e piccoli cult. Vedere per credere!

Lunedì 12, Playback – MUBI

I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 giugno tra tv generalista e streaming - Playback Agustina Comedi - Gay.it

Cortometraggio del 2019 diretto da Agustina Comedi, Playback è ambientato a Cordoba, in Argentina. La  fine del regime militare promette una primavera che non dura a lungo. La Delpi è l’unica sopravvissuta di un gruppo di donne transgender e drag queen. Racconta di come i loro spettacoli negli scantinati abbiano guidato la comunità e aiutato la loro lotta contro l’aids e la violenza della polizia.

Martedì 13, Festa per il compleanno del caro amico Harold – RaiTv

I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 giugno tra tv generalista e streaming - The Boys in the Band di William Friedkin - Gay.it

The Boys in the Band di William Friedkin, arrivato in Italia con il titolo Festa per il compleanno del caro amico Harold, è on line, sul sito della Rai.

Tratto da una celebre pièce teatrale di Mart Crowley, The Boys in the Band fu il primo film hollywoodiano a trattare il tema dell’omosessualità. Protagonisti otto giovani gay della borghesia intellettuale di New York e un ospite casuale, che si dichiara eterosessuale, tutti invitati ad una festa di compleanno che si trasforma in una velenosa seduta di analisi terapeutica collettiva e in un feroce gioco al massacro. Interpretato dagli stessi attori che portarono la commedia al successo di Broadway, The Boys in the Band è da oltre mezzo secolo un titolo di culto per la cinematografia LGBT.

Mercoledì 14, La signora Ammazzatutti – canale 27, ore 20:52

I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 giugno tra tv generalista e streaming - La signora Ammazzatutti - Gay.it

Dark comedy firmata John Waters, tra i registi del new cinema queer d’America, La signora Ammazzatutti venne presentato fuori concorso al 47º Festival di Cannes del 1994. Interpretata da una strepiosa Kathleen Turner , Beverly Sutphin, irreprensibile madre di famiglia, tipica espressione della società perbenista statunitense, rivela una personalità chiaramente disturbata. Ossessionata dalla perfezione inizia ad eliminare sistematicamente le “pedine scomode” che le si frappongono, spinta da motivazioni banali. Riconosciuta da una vicina di casa, viene accusata e processata, diventando un fenomeno mediatico, ma incredibilmente riesce a farsi scagionare definitivamente, senza però arrestare la sua follia omicida.

Giovedì 15, Billy Elliot – La5 (canale30), ore 21:05

I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 giugno tra tv generalista e streaming - Billy Elliot - Gay.it

23 anni fa Billy Elliot di Stephen Daldry, ispirato alla vera storia del ballerino Philip Mosley, incantava il mondo. Costato 5 milioni di dollari, il film ne incassò 109,280,263, venne nominato a 3 premi Oscar, 2 Golden Globe, 3 EFA, 3 SAG e 10 Bafta, vincendone 3, compreso quello per il miglior attore, andato all’esordiente Jamie Bell, all’epoca appena 14enne.

Stephen Daldry, gay dichiarato e in quel lontano ‘2000 debuttante assoluto in qualità di regista, raccontò questa storia di provincia nell’Inghilterra di metà anni ’80, con il figlio di una coppia in enorme difficoltà economiche che scopre la magia della danza, abbandonando la boxe. Un’inedita passione nascosta in famiglia, perché in quegli anni il balletto veniva associato all’omosessualità, se non fosse che il padre, minatore in sciopero contro Margaret Thatcher, scopra la verità…

Raramente si vedono film inattaccabili, in cui tutto coincide perfettamente, ma Billy Elliot è uno di quei ambiti casi. Non solo il travolgente e straordinario Jamie Bell, ma anche il bravissimo Gary Lewis e la sublime Julie Walters, insegnante di danza di Billy. Colonna sonora strabordante, tra pop e rock, Billy Elliot è successivamente diventato romanzo e soprattutto musical inedito, musicato da Elton John su testi di Lee Hall, da 15 anni esatti campione d’incassi in tutto il mondo. Tom Holland, oggi celebre Spiderman cinematografico, è esploso proprio a teatro interpretando Billy, nel 2008, nel West End.

Lee Hall, sceneggiatore del film, diede a Daldry l’occasione di dipingere uno spaccato britannico non troppo distante da noi, in cui l’omofobia imperversava soprattutto in famiglia, annegando in luoghi comuni e inutile paure sociali. Il giovane Michael, migliore amico di Billy di lui perdutamente innamorato, porta sulle proprie spalle tutti i timori di una comunità gay che solo da pochi anni era stata ‘legalizzata’ in tutto il Regno Unito (1967 in Inghilterra e Galles, 1981 in Scozia e 1982 in Irlanda del Nord), fino al voluto omaggio finale con una celebre rappresentazione del Lago dei Cigni del 1995, avvenuta realmente a Londra. Il coreografo Matthew Bourne sostituì infatti l’intero corpo da ballo femminile con ballerini, introducendo deliberatamente il tema dell’omosessualità maschile.

Venerdì 16, Sex and the City 2 – La5 (canale30), ore 21:05

I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 giugno tra tv generalista e streaming - Sex and the City 2 - Gay.it

Nuovamente scritto e diretto da Michael Patrick King, Sex and the City 2 vide Carrie, Miranda, Samantha e Charlotte abbandonare New York per visitare uno dei luoghi più sontuosi, esotici e coloriti della terra, dove le feste non finiscono mai e dietro ad ogni angolo si nasconde qualcosa di misterioso. “Una fuga che arriva al momento propizio per le quattro amiche che si trovano a vivere, e combattere contro, i ruoli tradizionali imposti dal matrimonio, dalla maternità e altro. A volte non resta altro che scappare via con le amiche”.

Questa la sinossi ufficiale di un capitolo 2 particolarmente becero nei contenuti comici, privo di grandi idee e scelleratamente ambientato ad Abu Dhabi (in realtà è il Marocco), dimenticando così la vera storica protagonista della serie HBO: la Grande Mela. Pronti, via e il film prende forma con il matrimonio kitsch di Stanford e Anthony, impreziosito dalla presenza a sorpresa della grande Liza Minnelli. Una strizzata d’occhio doverosa a quella  comunità LGBT che ha sempre venerato la creatura tv ideata da Darren Star (qui i momenti più iconici). A completare il cast l’immancabile Chris Noth, che riprende il ruolo di Mr. Big, Evan Handler (Harry Goldenblatt), David Eigenberg (Steve Brady), Willie Garson (Stanford Blatch) e Mario Cantone (Anthony Marentino), oltre al ritorno di John Corbett nei panni di Aidan Shaw, ruolo già interpretato nella serie televisiva, e ai camei di Penélope Cruz e Miley Cyrus.

Sabato 17,  Kinky Boots – Paramount+

I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 giugno tra tv generalista e streaming - Chiwetel eijofor - Gay.it
Pictured: Lola (Chiwetel Ejiofor ) in Julian Jarrold’s ‘Kinky Boots’.

Dai creatori di Calendar Girls, un’esilarante commedia tratta da un’esilarante storia vera. Per generazioni, la famiglia Price ha realizzato scarpe da uomo. Ma per salvare l’azienda dall’imminente bancarotta, il giovane erede Charlie Price si rivolge alla drag queen Lola, un improbabile nuovo consulente creativo che gli darà un’ idea per salvare l’azienda: fabbricare scarpe per uomini che si vestono da donna. Il suo stile oltraggioso porterà una boccata d’aria fresca nella vecchia e soffocante fabbrica!

Nei panni di Lola uno strepitoso Chiwetel Ejiofor, con Billy Porter acclamato e premiato a teatro nella trasposizione musical firmata Cyndi Lauper.

Domenica 18, Viola di Mare – Prime Video

I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 giugno tra tv generalista e streaming - 22 04 2016 viola di mare - Gay.it

Sullo sfondo di una Sicilia ottocentesca, in una piccola isola, Angela per sopravvivere allo scandalo della propria omosessualità accetta inizialmente di camuffarsi da uomo. Occultare la propria femminilità le servirà a poco nel momento in cui divamperà l’amore, corrisposto, per la bella e solare Sara. Il loro rapporto sarà occasione per sfidare ad ogni costo la mentalità chiusa e arcaica di quell’antica terra.

Diretto da Donatella Maiorca, con Valeria Solarino e Isabella Ragonese  protagoniste.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

I film LGBTQIA+ della settimana 11 marzo/17 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 11 marzo/17 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 11.3.24
"Estranei" - All of Us Strangers al cinema, ecco perché il film queer di Andrew Haigh è un capolavoro - 003 001 S 02013 - Gay.it

“Estranei” – All of Us Strangers al cinema, ecco perché il film queer di Andrew Haigh è un capolavoro

Cinema - Federico Boni 29.2.24
Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: "La transfobia ha invaso l'America, è vergognoso e doloroso" - annette bening figlio trans Stephen Ira - Gay.it

Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: “La transfobia ha invaso l’America, è vergognoso e doloroso”

Cinema - Redazione 2.11.23
Nuovo Olimpo, parla Andrea Di Luigi: “Da etero nessun problema con un ruolo gay, l’amore è universale” - Andrea Di Luigi - Gay.it

Nuovo Olimpo, parla Andrea Di Luigi: “Da etero nessun problema con un ruolo gay, l’amore è universale”

Cinema - Redazione 13.11.23
The Last Year of Darkness, il doc che racconta una Cina di giovani orgogliosamente queer - The Last Year Of Darkness - Gay.it

The Last Year of Darkness, il doc che racconta una Cina di giovani orgogliosamente queer

Cinema - Redazione 4.12.23
Monkey Man e gli hijra, Dev Patel e il terzo genere indiano: "Un inno per i senza voce, gli emarginati" - dev - Gay.it

Monkey Man e gli hijra, Dev Patel e il terzo genere indiano: “Un inno per i senza voce, gli emarginati”

Cinema - Redazione 9.4.24
Oscar 2024, Pedro Almodovar punta ad un altro trionfo con Strange Way of Life - Strange Way of Life ecco Manu Rios nel Brokeback Mountain di Pedro Almodovar - Gay.it

Oscar 2024, Pedro Almodovar punta ad un altro trionfo con Strange Way of Life

Cinema - Federico Boni 22.12.23
Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+ - Colman Domingo e Trace Lysette - Gay.it

Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+

Culture - Redazione 5.2.24