I più bei nudi di Mapplethorpe in mostra a Milano

Alla Fondazione Forma, fino al 9 aprile, la più completa retrospettiva italiana sull'influente fotografo gay. I celebri nudi maschili, gli scatti sadomaso ma anche i delicati ritratti di bambini.

I più bei nudi di Mapplethorpe in mostra a Milano - mapplethropeBASE - Gay.it
2 min. di lettura

I più bei nudi di Mapplethorpe in mostra a Milano - mapplethropeF1 - Gay.it

È la più grande retrospettiva su Mapplethorpe mai allestita in Italia, ancora più esaustiva dello splendido allestimento al Museo Pecci di Prato nel 1993-’94.
Centosettantotto scatti originali, tra cui le prime rare opere scattate con una Polaroid negli anni ’70, in mostra fino al 9 aprile 2012 presso la Fondazione Forma di Milano in piazza Tito Lucrezio Caro 1 (il catalogo è edito da Contrasto).
L’esposizione si intitola semplicemente "Robert Mapplethorpe" e rappresenta la summa dell’opera di uno dei più importanti fotografi del ventesimo secolo, creatore di austeri scatti dalla perfetta armonia di forme e luci, classicista e innovatore al tempo stesso, sdoganatore del nudo apollineo soprattutto maschile d’ispirazione rinascimentale, esegeta della New York pop di Andy Warhol e della sua musa Patti Smith attraverso rigorosi (auto)ritratti divenuti celeberrimi.

I più bei nudi di Mapplethorpe in mostra a Milano - mapplethropeF2 - Gay.it

Nonché il primo artista a far arrivare al grande pubblico – non senza polemiche – la sottocultura gay delle pratiche fetish e sadomaso ("Bondage" del 1974, "Elliot and Dominick" cinque anni dopo) e persino anticipatore della teoria gender nel ritrarre la body builder Lisa Lyon esaltandone le sinuose forme androgine.
"Se fossi nato cento o duecento anni fa, avrei potuto fare lo scultore" diceva Mapplethorpe. "Ma la fotografia è un mezzo molto veloce per vedere e per fare scultura".
Come spiega il grande teorico queer Richard Mayer, osservando l’opera di Mapplethorpe più esplicitamente sadomaso, "siamo invitati a ignorare la produzione materiale dell’immagine (la presenza del fotografo, l’illuminazione della scena, gli abiti dei modelli) per poter provare maggiormente piacere nel suo contenuto erotico. Oltre alla caratterizzazione di dominazione e sottomissione sessuale, il fotografo non offre soggettività o un’identità particolare ai modelli maschili che raffigura".

I più bei nudi di Mapplethorpe in mostra a Milano - mapplethropeF3 - Gay.it

Ma visitando la mostra milanese sarà possibile ammirare anche i meno noti ritratti di bambini, delicatissimi e malinconici, a cui fanno da naturale contraltare espressivo gli splendidi fiori in primo piano (calli, orchidee, tulipani) di cui viene esaltata la perfezione quasi aristocratica delle forme.
"Spesso l’arte contemporanea mi mette in crisi perché la trovo imperfetta" sosteneva Mapplethorpe. "Per essere perfetta non è che debba essere giusta dal punto di vista anatomico. Un ritratto di Picasso è perfetto. Non c’è niente di contestabile. Nelle mie fotografie migliori non c’è niente di contestabile. Così è. È quello che cerco di ottenere".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: "Fr*cio miserabile" (VIDEO) - Il Portavoce di Rocco Casalino 2 - Gay.it

Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: “Fr*cio miserabile” (VIDEO)

News - Redazione 4.3.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Simone Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia! - Grecia Mamma Mia - Gay.it

Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia!

News - Redazione 4.3.24
Ragazzo marocchino gay trovato morto in casa di accoglienza dopo respinta della domanda di asilo

Respinta richiesta di accoglienza per omosessualità, ragazzo marocchino trovato morto

News - Redazione Milano 4.3.24
Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker? - Grande Fratello 2023 - Gay.it

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker?

News - Luca Diana 3.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24

Leggere fa bene

Il corpo del maschio: intervista a Maurizio Fiorino - Matteo B Bianchi 10 - Gay.it

Il corpo del maschio: intervista a Maurizio Fiorino

Culture - Federico Colombo 7.9.23
milano gay friendly

Locali gay a Milano 2024: la guida completa alla movida LGBTQ+ milanese

Viaggi - Giorgio Romano Arcuri 15.1.24
Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti - Carriera Alias - Gay.it

Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti

News - Redazione 27.12.23
Marius Madalin Musat e Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi “Cos’ha Milano di inclusivo e anticlassista?”, aggredito in Porta Venezia con il suo compagno Marius Madalin Musat

News - Redazione Milano 4.1.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Foto di Jamie Mccartney

Il Museo della Vagina include anche le persone trans*

Culture - Redazione Milano 18.1.24
Ambrogino d'Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: "È una porcata" - andrea pucci - Gay.it

Ambrogino d’Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: “È una porcata”

News - Federico Boni 16.11.23
michael-stipe-binarismo-di-genere

Michael Stipe sul binarismo di genere: “Nel ventunesimo secolo stiamo riconoscendo le zone grigie”

Musica - Francesca Di Feo 15.12.23