Keke Palmer risponde ai confronti con Zendaya: “Sono un talento imparagonabile”

L'attrice ha risposto per le rime a dei tweet che paragonano la sua carriera a quella di Zendaya con l'accusa di discriminazione.

ascolta:
0:00
-
0:00
keke palmer
Keke Palmer
2 min. di lettura

Quando si parla di attrici (ancor più se non bianche) è più che facile scadere in facili generalizzazioni: ma Keke Palmer non ci sta affatto!

nope di jordan peele
Keke Palmer in NOPE (2022)

All’alba della premiere di Nope, nuovo acclamatissimo horror scritto e diretto dal Premio Oscar Jordan Peele (in arrivo nelle sale italiane il prossimo 11 Agosto), sui social in svariati hanno iniziato a fare paragoni tra le similitudini e le differenze nelle carriere dell’attrice e cantante Keke Palmer e quella della collega Zendaya. Nello specifico un utente ha scritto: “Questo potrebbe essere uno dei più chiari esempi di come funziona il colorismo ad Hollywood. Entrambe queste star hanno cominciato con show per bambini prima delle loro carriere immergendosi poi in musica, vittorie musicali, e film di punta ad Hollywood” recita il tweet, per poi concludere “Ma la loro popolarità nel mainstream è piuttosto diversa”.

Per chi non lo sapesse, per colorismo ci si riferisce ai privilegi e discriminazioni che possono entrare in gioco in base al colore della pelle, che può favorire o meno la “digeribilità” di una star al grande pubblico o nell’industria cinematografica, sistematicamente razzista da secoli. Tuttavia, Keke Palmer non ha esitato a rispondere per le rime sottolineando come lo stesso discorso può ripetersi nel paragonare in automatico due attrici solo perché non bianche: “Un ottimo esempio di colorismo è credere che posso essere paragonata a chiunque” ha scritto l’attrice, rispondendo al tweet e diventando virale nel giro di qualche ora. “Sono stata la più grande presentatrice di un talk show nella storia. La prima donna nera a far parte di uno show su Nickelodeon, e la prima Cenerentola nera sul palco di Broadaway. Sono un talento imparagonabile. Baby, questa è Keke Palmer!”

Nel tweet Palmer ha sottolineato e ribadito di essere nell’industria da quando aveva 11 anni, con più di 100+ menzioni fino ad oggi: “Inclusa una sceneggiatura originale che è prima al box office (riferendosi a NOPE)” ha aggiunto, per poi concludere “Ho avuto una carriera fantastica fino ad ora, non potrei chiedere di meglio ma Dio continua a sorprendermi”.

NOPE, per un essere un film vietato ai minori in piena stagione estiva, è un miracoloso trionfo: al momento primo al botteghino dei cinema americani con più di 44 milioni di dollari incassati e con un 83% delle recensioni positive su Rotten Tomatoes (di cui la maggioranza mette in risalto la bravura e il talento della stessa Palmer).

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24
"C'è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+", intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno - Torino Pride 2023 - Gay.it

“C’è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+”, intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno

News - Francesca Di Feo 13.6.24
Bridgerton 3 conferma la prima storia d'amore queer con il bacio tanto atteso, ecco chi coinvolge (SPOILER) - BRIDGERTON 305 Unit 03509R - Gay.it

Bridgerton 3 conferma la prima storia d’amore queer con il bacio tanto atteso, ecco chi coinvolge (SPOILER)

Serie Tv - Redazione 14.6.24
Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
Fka Twigs per Calvin Klein (2023)

Perché hanno censurato FKA Twigs, tra oggettificazione sessuale e double standard

Corpi - Redazione Milano 12.1.24
(Phonoplay International)

Adorabile Jodel, in Svizzera arriva il primo gruppo per uomini gay!

Lifestyle - Redazione Milano 31.1.24
elly schlein partio democratico

Abruzzo al voto, Elly Schlein: “Ci battiamo per il diritto delle donne a scegliere del proprio corpo”

News - Redazione 8.3.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Foto: Matteo Gerbaudo

Giada Biaggi non si sente più in colpa: ‘Abbi l’audacia di un maschio bianco’, l’intervista

Culture - Riccardo Conte 18.3.24
Il Colore Viola (2024)

“Il Colore Viola”, tutto quello che sappiamo sulla nuova versione (anche) queer

Cinema - Redazione Milano 10.1.24
MARK SELIGER, VANITY FAIR

Tutte pazzə per Emma Stone: perché piace così tanto?

Cinema - Riccardo Conte 11.3.24