“La Consulta dica a mio figlio che anch’io sono sua madre”: domani Giulia e Denise potrebbero fare la storia delle famiglie arcobaleno

E' attesa per mercoledì l'attesissima sentenza della Corte Costituzionale sul 'caso' di Giulia e Denise, mamme di un bimbo che per lo Stato italiano ha una sola madre. E non due.

"La Consulta dica a mio figlio che anch'io sono sua madre": domani Giulia e Denise potrebbero fare la storia delle famiglie arcobaleno - Giulia Garofalo Geymonat Denise Rinehart - Gay.it
2 min. di lettura

Giulia Garofalo Geymonat, 41 anni, è una ricercatrice di sociologia che nel 2014 ha sposato l’amata Denise Rinehart, 46enne. Le due donne sono diventate mamme 4 anni or sono di Paolo, nome di fantasia, nato a Pontedera. A partorirlo Denise, ad oggi considerata la sua unica vera mamma nel Bel Paese. Assistite dall’avvocato Alexander Schuster, Giulia e Denise potrebbero fare giurisprudenza nella giornata di domani, quando la Corte Costituzionale, per la prima volta in Italia, dovrà dare una risposta definitiva alla richiesta di Giulia, madre ‘intenzionale’, di essere iscritta nel certificato di nascita del figlio.

Sono la mamma di un bambino meraviglioso che ho cullato e tenuto in braccio dal primo istante di vita, eppure per la legge italiana non esisto. Denise e io ci amiamo, siamo una coppia salda, siamo mamma Didi e mamma Giulia. Esisto per le maestre del nido, per il pediatra, per i genitori degli amichetti, ma per lo Stato no, sono un fantasma senza diritti né doveri verso un figlio che ho voluto e desiderato, esattamente come mia moglie che lo ha partorito.

Parole, quelle di Giulia, riportate da LaRepubblica in una lunga e accorata intervista rilasciata a Maria Novella De Luca. “Se la Consulta dichiarerà incostituzionale le norme che mi impediscono di riconoscere il mio bambino“, continua la mamma,avremo vinto non solo per Paolo ma per tutti i figli delle coppie omosessuali che in Italia sono ancora senza diritti. E finalmente mi sentirò sicura per il futuro di Paolo. Sposatesi in America, le due donne hanno deciso di tornare, perché “per noi l’Italia vuol dire effetti, relazioni, appartenenza. A Pisa c’è la casa in cui sono cresciuta, con la mia famiglia allargata. A Pisa le maestre del nido sono state bravissime, Paolo non ha mai subito discriminazioni. Anche se la paura c’è”. Ancora una volta netto lo stacco tra la società civile e la politica, le istituzioni, lontane dal Paese reale.

Appena Paolo è nato abbiamo chiesto al comune di Pisa di iscrivere anche me sul suo certificato di nascita. In America siamo sposate, lì Paolo sarebbe stato ritenuto figlio di entrambe. Ma l’ufficiale di anagrafe ha detto di no, sostenendo che l’Italia non prevede la presenza di due persone dello stesso sesso sull’atto di nascita. Adesso la Corte costituzionale dovrà dire se, anche in armonia con la legge dell’Illinois dove ci siamo sposate, posso essere per la legge la mamma di Paolo. Quel bimbo, cioè, che era già mio figlio quando cresceva nella pancia di Denise, mio figlio dal primo istante di vita.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Tribunale Bergamo Congedi famiglie omogenitoriali.png

L’INPS discrimina le famiglie omogenitoriali, i congedi vanno previsti anche per loro, lo dice il Tribunale di Bergamo

News - Redazione Milano 29.1.24
Taylor Swift Queer o Lesbica oppure no (a destra in Gucci ai Golden Globe 2024)

Taylor Swift è lesbica o queer o forse no: ma è giusto chiederselo?

Musica - Mandalina Di Biase 9.1.24
Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno - Lavinia Mennuni - Gay.it

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno

News - Redazione 22.3.24
lgbt european union

Il Parlamento UE verso il riconoscimento universale delle famiglie omogenitoriali

News - Francesca Di Feo 8.11.23
Maria è stata ufficialmente affidata a Marcello e Gianluca, coppia di ballerini di Palermo - Marcello Carini e Gianluca Mascia - Gay.it

Maria è stata ufficialmente affidata a Marcello e Gianluca, coppia di ballerini di Palermo

News - Redazione 21.11.23
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

News - Federico Boni 6.2.24
Piemonte, l'assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari - Chiara Caucino - Gay.it

Piemonte, l’assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari

News - Federico Boni 24.1.24
Sul Washington Post la vergognosa persecuzione del Governo Meloni alle famiglie arcobaleno - LItalia di Meloni vista dal Washington Post - Gay.it

Sul Washington Post la vergognosa persecuzione del Governo Meloni alle famiglie arcobaleno

News - Federico Boni 9.2.24