La Malfa: «garantiamo le coppie gay»

Il leader dei Repubblicani esprime posizioni leggermente diverse da quelle della totalità del Polo: ma «su questioni come diritti civili e scuola i Repubblicani avranno libertà di voto».

La Malfa: «garantiamo le coppie gay» - pri - Gay.it
< 1 min. di lettura

«Credo che vadano garantiti i diritti fondamentali a tutte le coppie che hanno stabile convivenza, anche quelle dello stesso sesso». A dichiararlo, in questa campagna elettorale in cui, soprattutto riguardo alla questione omosessuale, non si sa più da quale schieramento possa arrivare il sostegno più decisivo, è un autorevole esponente dell’alleanza di centro-destra, Giorgio La Malfa. Il leader dei Repubblicani, che ha stretto con il Polo delle Libertà una alleanza singolare che contempla ampie libertà di voto, è stato intervistato da Paolo Meli della Nazione proprio su quegli argomenti che vedono le posizioni dei repubblicani più lontane da quelle ufficiali della destra.

Nel corso dell’intervista, pubblicata nell’edizione di mercoledì 28 marzo del quotidiano, La Malfa esprime il proprio dissenso su alcune affemazioni del Cardinale Ruini relativamente a questioni etiche: «ritengo che l’attuale legge sull’aborto – afferma – abbia avuto il merito di evitare la tragedia degli aborti clandestini, quindi va lasciata così com’è».

Per quanto riguarda il riconoscimento delle coppie gay, La Malfa precisa che andrà fatto «senza nulla togliere alla famiglia basata sul matrimonio», e che, comunque, «questi non sono temi di governo, ma parlamentari…», quindi «eventuali modifiche alle attuali normative nascerebbero in Parlamento e troverebbero ampi consensi anche nel centrosinistra»

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

famiglie-arcobaleno

Padova, colpo di scena dalla Procura: si può tornare alla Corte costituzionale per difendere l’uguaglianza di tutte le famiglie

News - Redazione 14.11.23
siracusa pride 2024, sabato 8 giugno

Siracusa Pride 2024: sabato 8 giugno

News - Redazione 30.3.24
Taiwan Pride - Taipei, 28 ottobre 2023 - foto: IG

La Cina trema, al Taiwan Pride 180.000 per la più grande marcia LGBTQIA+ dell’Asia Orientale

News - Francesca Di Feo 30.10.23
Aiutiamo Milena Cannavacciuolo, fondatrice di Lezpop in riabilitazione dopo il coma. Parte la raccolta fondi - Milena Cannavacciulo - Gay.it

Aiutiamo Milena Cannavacciuolo, fondatrice di Lezpop in riabilitazione dopo il coma. Parte la raccolta fondi

News - Federico Boni 24.10.23
bergamo pride 2024, il 15 giugno

Bergamo Pride 2024: il 15 giugno

News - Redazione 11.2.24
Abruzzo Pride 2024: sabato 6 luglio a Pescara - abruzzopride pescara - Gay.it

Abruzzo Pride 2024: sabato 6 luglio a Pescara

News - Redazione 8.4.24
Pro Vita, nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma: "Basta confondere l'identità sessuale dei bambini" - Pro Vita nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma - Gay.it

Pro Vita, nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Redazione 22.11.23
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24