Russel Tovey sarà il primo supereroe gay della tv

Dopo Looking e Quantico il bell’attore è pronto per un ruolo davvero speciale.

Facebook Twitter Messenger Whatsapp

Si chiama The Ray e farà il suo ingresso nell’universo in cui sono ambientate le serie televisive basate sui personaggi DC Comics (Arrowverse). A interpretarlo sarà un attore amatissimo dal pubblico gay (e lui stesso omosessuale) Russell Tovey (Quantico, Looking).

La notizia sta facendo il giro del web e non solo perché si tratta del primo vero supereroe apertamente gay della TV (se escludiamo la Yellow Ranger Trini (Becky G) in Power Rangers). Il personaggio di The Ray arriverà nella versione televisiva dei fumetti DC durante l’atteso crossover di quattro puntate in onda nei prossimi mesi (che coinvolgerà le serie Arrow, Supergirl, The Flash e Legends of Tomorrow), e poi lo ritroveremo anche nella serie animata Freedom Fighters: The Ray (tra l’altro sempre doppiato – in originale – da Tovey).

Nel fumetto originale, Raymond “Ray” Terrill è un reporter che scopre un gruppo di scienziati intenti a portare a termine un progetto segreto per convertire la luce in un’arma di distruzione di massa. Ma prima che possa rivelare al mondo quest’inquietante scoperta, il capo del progetto lo espone a una bomba di luce genetica che non lo uccide e anzi lo rende un supereroe. Ray decide allora di andare oltre lo smascheramento dell’ingiustizia, e decide di combattere in prima linea per salvare il mondo. Assumendo l’identità di The Ray, viene reclutato dalle forze armate statunitensi e successivamente si unisce ai Freedom Fighters.

Omofobia

DDL Zan, dibattito aberrante da parte dell’opposizione: Lega, FDI e FI a braccetto tra menzogne e benaltrismo

Deputati di Fratelli d'Italia, Lega e Forza Italia tristi protagonisti della prima giornata di dibattito parlamentare sulla legge contro l'omotransfobia.

di Federico Boni