Tiziano Ferro sposo ringrazia i fan ma Mario Adinolfi attacca: ecco la cover di Vanity Fair

Migliaia di felici congratulazioni per le nozze di Tiziano Ferro, e una voce fuori dal coro. La solita, di Mario Adinolfi. Mercoledì in edicola un numero imperdibile di Vanity Fair, con intervista e foto dalle nozze.

Tiziano Ferro sposo ringrazia i fan ma Mario Adinolfi attacca: ecco la cover di Vanity Fair - Tiziano Ferro sposo - Gay.it
2 min. di lettura

Il matrimonio dell’estate è arrivato all’improvviso, senza annunci di alcun tipo, e ha travolto il web. Le nozze americane tra Tiziano Ferro e Victor Allen hanno raccolto consensi praticamente unanimi, tanto da portare il cantante di Latina a ringraziare i propri fan, perché ancora una volta ineccepibili nel celebrare la felicità del proprio beniamino.

Se i fan riflettono l’animo dell’artista che seguono mi viene in mente di essere il più fortunato al mondo. La VOSTRA sensibilità , la VOSTRA buona educazione, la VOSTRA capacità di sostenermi contro chi odia – senza mai cadere nel volgare, nel violento, nell’ovvietà – sono continue lezioni di vita per me. Siete orgogliosi di me. Che sono orgoglioso di VOI. Volevo dirvelo. Grazie per tutto l’amore che sto, che STIAMO ricevendo!

Questo il messaggio social condiviso da Ferro, da mercoledì di nuovo sulla prima pagina di Vanity Fair con un’intervista esclusiva, nove anni dopo quel coming out che fece la Storia dello show business italico. “Ho sposato l’uomo che amo”, titola il settimanale, con Ferro sorridente, bellissimo, e la fede in primo piano. Ma è chiaro che dinanzi a cotanta gioia c’è stato anche chi ha saputo vomitare odio, persino in una giornata di simile festa.

Mario Adinolfi, sempre lui, ha voluto far sapere la propria opinione, ovviamente polemica: “Tutti, proprio tutti i giornali hanno titoli sul “matrimonio di Tiziano Ferro” a Sabaudia. Ma il matrimonio gay in Italia non esiste. Gli stessi giornali dicono che ora il ricco cantante vuole un figlio. Comprarlo tramite utero in affitto è illegale, comporta galera più un milione di euro di multa e nessuno dei giornali lo scrive. Diranno che sono omofobo, ma questo è solo un fact checking, chissà se Chicco Mentana lo farà fare ai suoi debunker di Open”.

Peccato che Ferro si sia sposato a Los Angeles, dove il matrimonio egualitario è legale e dove il cantante vive. A Sabaudia, come scritto un po’ ovunque, si è semplicemente unito civilmente. Peccato che la gestazione per altri in California sia legale, come ben sanno le tantissime coppie eterosessuali italiane che negli anni hanno ritrovato il sorriso grazie alla maternità surrogata. Peccato che Adinolfi, juventino sfegatato, non abbia mai espresso una parola critica nei confronti del portoghese Cristiano Ronaldo, eterosessuale che ha avuto ben tre figli con GPA. Più che fact checking, caro Adinolfi, basterebbe limitarsi alla coerenza.

Tiziano Ferro sposo ringrazia i fan ma Mario Adinolfi attacca: ecco la cover di Vanity Fair - Tiziano Ferro sposo Vanity Fair - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Silvano Sartori 22.7.19 - 21:08

Perché Mario Adinolfi lo attacca? Io amo quel chubby, con lui almeno qualche ora di tenerezza dentro un letto. A massaggiare dolcemente ogni cm di carne del suo bellissimo corpo.

Avatar
Franzc Dereck 15.7.19 - 11:00

Mario Adinolfi ....who ? Dobbiamo capire che questi arrampicatori politici si fanno conoscere solo quando " noi" diamo loro pubblicità nel contestarli o nel dire loro quanto siano penosi , ridicoli e superati.

Avatar
raffaeleantoniellorgmailcom 15.7.19 - 10:58

Auguri di vero ❤️.

Trending

Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Studente delle Filippine sgrida il Papa: "Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male" (VIDEO) - Papa Francesco e Jack Lorenz Acebedo Rivera - Gay.it

Studente delle Filippine sgrida il Papa: “Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male” (VIDEO)

News - Redazione 21.6.24

Hai già letto
queste storie?

Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Taylor Swift Queer o Lesbica oppure no (a destra in Gucci ai Golden Globe 2024)

Taylor Swift è lesbica o queer o forse no: ma è giusto chiederselo?

Musica - Mandalina Di Biase 9.1.24
Arisa: "Mi piacerebbe che Giorgia Meloni e Alessandro Zan si dessero un bel bacio in segno di pace e alleanza" - Arisa - Gay.it

Arisa: “Mi piacerebbe che Giorgia Meloni e Alessandro Zan si dessero un bel bacio in segno di pace e alleanza”

Culture - Redazione 30.5.24
Libri LGBTI aprile 2024

Marinai e cowboy, gatti magici e creature degli abissi, serpenti, donne, uomini e bambini: le novità LGBTI+ in libreria

Culture - Federico Colombo 27.3.24
TIM parità di genere - Lo spot di Giuseppe Tornatore

Cosa ne pensate dello spot sulla parità di genere che fa arrabbiare i Fascisti d’Italia?

Culture - Redazione Milano 4.1.24
Candy Darling, 1971. © Jack Mitchell.

Chi era Candy Darling, l’icona trans* degli anni ’70

Culture - Riccardo Conte 27.4.24
Gianna Nannini: "Sono natə senza genere, non ho categorie” - Gianna Nannini - Gay.it

Gianna Nannini: “Sono natə senza genere, non ho categorie”

Musica - Redazione 22.3.24
Tiziano Ferro ha una nuova manager: si tratta di Paola Zukar

Tiziano Ferro ha una nuova manager: chi è Paola Zukar, la “signora del rap”

Musica - Emanuele Corbo 12.3.24