“Un giorno perfetto”, la svolta di Ozpetek

Esce l'atteso nuovo film di Ozpetek tratto dall'omonimo romanzo di Melania G. Mazzucco. Una dolorosa vicenda di violenza famigliare interpretata dagli ottimi Isabella Ferrari e Valerio Mastandrea.

"Un giorno perfetto", la svolta di Ozpetek - giornoperfettoBASE - Gay.it
3 min. di lettura

Ozpetek cambia. Cambia registro – una storia famigliare quasi noir, imperniata sull’ossessione cieca di un amore violento – cambia attori, lasciando alla sua fedele Serra Yilmaz il cameo istantaneo di una gelataia nella scena finale e un piccolo ruolo necessariamente ‘angelico’ per Angela Finocchiaro, e cambia atmosfere, più cupe e meno conciliate.

"Un giorno perfetto", la svolta di Ozpetek - giornoperfettoF1 - Gay.it

Non cambia però città, e anche Un giorno perfetto, tratto dall’omonimo romanzo di Melania G. Mazzucco, già vincitrice del premio Strega con Vita, è ambientato nella sua amata Roma. Un libro denso e fluviale, ‘Un giorno perfetto’, incentrato su una coppia in crisi, Emma e Antonio, come tante: lei si arrabatta in lavori precari, ha lasciato il marito poliziotto in servizio di scorta a un politico inquisito ed è andata a vivere con i due figli dalla madre ma lui non si rassegna e fa(rebbe) di tutto pur di riaverla accanto a sé.

"Un giorno perfetto", la svolta di Ozpetek - giornoperfettoF2 - Gay.it

Una narrazione serrata e febbrile delle ventiquattr’ore che precedono un fatto di cronaca nera – ogni capitolo è intitolato come un’ora del giorno – in cui si intrecciano i destini di altri personaggi (un onorevole e la moglie, uno studente universitario, sua sorella settenne, eccetera) che Ozpetek rispetta nella sostanza con qualche variazione: il professor Solari nel libro è gay e viene sospettato di pedofilia da parte di alcuni genitori che scrivono una lettera alla preside, raccolgono firme e si appellano al Ministero dell’Istruzione perché secondo loro è indegno di insegnare in una scuola pubblica. In realtà è un ottimo professionista appassionato del suo lavoro e le illazioni dei genitori si rivelano solo fandonie ingiuriose. Ma i genitori degli allievi maschi decidono di non far più partecipare i figli alle attività extrascolastiche dell’operoso docente.

Ozpetek ha però deciso di trasformarlo in una donna, Mara, interpretata dalla futura signora Zaccaria, la neocinquantenne Monica Guerritore, evitando così la questione pedofilia («Ho fatto questa scelta perché non mi sembrava facesse bene all’ambiente gay, mi sembrava banale» ha dichiarato al settimanale Grazia. «Invece mi interessava il rapporto tra le due donne e mi attirava il fatto che parlassero di uomini»).

"Un giorno perfetto", la svolta di Ozpetek - giornoperfettoF3 - Gay.it

Per il ruolo dei protagonisti Emma e Antonio ha scelto due ottimi attori, particolarmente apprezzati da pubblico e critica alla Mostra di Venezia, che non si potrebbe immaginare diversi: il ruvido Valerio Mastandrea e l’intensa Isabella Ferrari (sarà Coppa Volpi?). Fa sempre piacere, poi, rivedere l’inossidabile Stefania Sandrelli, qui nella parte della mamma cartomante di Emma la cui vicina è innamorata di un danzatore che non la porta mai a ballare preferendogli un camionista.

Molto curata – come sempre, nei film di Ozpetek – la colonna sonora, che rivede la collaborazione del fedele Andrea Guerra ed è in vendita da oggi per l’etichetta Radiofandango: anche nel libro le musiche hanno un rilievo particolare (il romanzo inizia col testo di A perfect day di Lou Reed) e prima dell’indice vengono riportate le canzoni di cui vengono citati i testi, dalla cultissima Bertè con l’esplosiva Sei bellissima al più recente XdonO di Tiziano Ferro.

Il regista italoturco è stato attratto dalla dolorosa vicenda di Un giorno perfetto anche per analogie con un episodio del passato: «Mi ha ricordato l’ossessione che ho avuto per una certa persona. Per fortuna durò solo sei mesi. E poi mi interessava il tema della violenza sulle donne. Quando in un paese le cose non vanno bene lo capisci da come vengono trattate tutte le donne. Io non le amo solo quando vogliono il potere maschile e diventano dure. In realtà le donne riescono sempre a cambiare le cose. Per questo escono sempre vincitrici nei miei film».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Leggere fa bene

David di Donatello 2024, Milena Vukotic Premio alla Carriera - Milena Vukotic Credits ph. Fiorenzo Niccoli - Gay.it

David di Donatello 2024, Milena Vukotic Premio alla Carriera

Cinema - Redazione 10.4.24
I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 febbraio tra tv generalista e streaming - Film febbraio 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 12/18 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 12.2.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
GLAAD Media Awards 2024, le nomination. Ci sono anche Nuovo Olimpo, L'immensità e Monica - glaad 2024 - Gay.it

GLAAD Media Awards 2024, le nomination. Ci sono anche Nuovo Olimpo, L’immensità e Monica

Cinema - Federico Boni 18.1.24
"Orlando, my biographie politique", il manifesto trans di Paul B. Preciado arriva nei cinema d'Italia - Orlando my biographie politique 2 - Gay.it

“Orlando, my biographie politique”, il manifesto trans di Paul B. Preciado arriva nei cinema d’Italia

Cinema - Redazione 15.3.24
Shakira, ecco che cosa ha detto sul film "Barbie"

Shakira e i figli criticano il film ‘Barbie’: “Minaccia la mascolinità”

Cinema - Emanuele Corbo 2.4.24
L'ipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers - Estranei. VIDEO - Lipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers Estranei. VIDEO - Gay.it

L’ipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers – Estranei. VIDEO

Cinema - Redazione 20.12.23
Il Festival del Cinema Spagnolo di Roma celebra la Giornata contro l'Omobitransfobia con 3 film queer - On the Go prime immagini dal nuovo film con Omar Ayuso - Gay.it

Il Festival del Cinema Spagnolo di Roma celebra la Giornata contro l’Omobitransfobia con 3 film queer

Cinema - Redazione 10.5.24