Il sindaco di Bologna: sì a riconoscimento prenatale per una coppia lesbica

Il sindaco di Bologna firmerà un riconoscimento prenatale, per una coppia di donne che sono ricorse alla procreazione assistita.

riconoscimento prenatale
2 min. di lettura

Il sindaco Virginio Merola non ha mai rifiutato il riconoscimento del figlio anche al genitore non biologico di una coppia omogenitoriale. Ma questo caso è particolare, e sarebbe il primo in Italia. Come racconta il Corriere di Bologna, Infatti, il bimbo della coppia lesbica che ne ha fatto richiesta non è ancora nato. Il piccolo, avuto con la procreazione medicalmente assistita all’estero, nei prossimi giorni avrà già due mamme, grazie al riconoscimento prenatale approvato dal Comune di Bologna. 

Questa possibilità è data dalla legge italiana, che permette a un genitore di essere riconosciuto come padre del bimbo anche se non è ancora nato con la PMA. In questo modo, il genitore non biologico si assumerà immediatamente tutte le responsabilità del caso. Per farlo, basta un documento che conferma il consenso informato, dopo l’inseminazione artificiale. E lo stesso è successo per le due donne, che hanno richiesto il documento, presentato poi al Comune.

Merola pronto a firmare il riconoscimento prenatale, ma FdI lo attacca

Mentre il sindaco Merola è pronto a firmare il riconoscimento prenatale per la coppia lesbica, non tutti son d’accordo. In particolare, Lorenzo Tommasini di Fratelli d’Italia, coordinatore del gruppo politico a Bologna.

Se il sindaco firmasse, verrebbero azzerate le leggi, il Parlamento e la biologia. [Il sindaco] determinerebbe una genitorialità a prescindere da qualsiasi coinvolgimento biologico o percorso di accertamento dell’idoneità genitoriale. 

Nonostante l’accusa di Tommasini, l’amministrazione comunale non farà passi indietro. A confermare la linea, è l’assessora Susanna Zaccaria: 

La nostra linea è sempre stata quella di garantire più diritti possibili. Abbiamo già firmato atti di nascita di bimbi con due mamme. Il fatto che il riconoscimento avvenga prima o dopo la nascita non cambia le cose. 

Difatti, la madre non biologica avrebbe chiesto il riconoscimento subito dopo la nascita del piccolo. Quindi, hanno solo anticipato i tempi, assumendosi fin da subito le sue responsabilità. Ma il sindaco, prima di tutto, ha voluto consultare la legge, verificando se effettivamente questa opzione era possibile. Ottenuto il riscontro positivo, è stato ben felice di confermare la sua decisione. Il riconoscimento sarà quindi firmato nei prossimi giorni. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24

Continua a leggere

Sepoltura coppie gay Mario Seghezzi Martinengo

Il sindaco leghista che apre alla sepoltura congiunta per coppie omosessuali

News - Redazione Milano 5.1.24
Paolo Stella e Jean-Georges D’Orazio

Paolo Stella e Jean-Georges D’Orazio, prima uscita insieme a Milano: le foto dalla MFW Uomo

Culture - Luca Diana 14.1.24
Paolo Stella, domenica in famiglia con il fidanzato J. È amore social - cover Paolo Stella domenica in famiglia con il fidanzato - Gay.it

Paolo Stella, domenica in famiglia con il fidanzato J. È amore social

Culture - Redazione 18.12.23
Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100% Italia - Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100 Italia foto - Gay.it

Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100% Italia

Culture - Redazione 5.3.24
questionario-coppie-lgbtqia

Il benessere delle coppie LGBTIAQ+, un tema su cui nessuno indaga: il questionario a cui partecipare

News - Francesca Di Feo 27.2.24
Tutte le coppie LGBTQIA+ celebri scoppiate in questo 2023 - Coppie vip LGBT scoppiate nel 2023 - Gay.it

Tutte le coppie LGBTQIA+ celebri scoppiate in questo 2023

Culture - Redazione 24.11.23
Bianca Antonelli è voce del collettivo ASIABEL

Tra egomania e lesbiche vere, la musica di Asiabel è un diario aperto: l’intervista

Musica - Riccardo Conte 5.4.24
Milena Cannavacciuolo, la raccolta fondi supera i 45.000 euro e lei risponde: “Grazie per l’amore corrisposto” - Milena Cannavacciuolo - Gay.it

Milena Cannavacciuolo, la raccolta fondi supera i 45.000 euro e lei risponde: “Grazie per l’amore corrisposto”

News - Redazione 7.11.23