Roma si candida a ospitare il World Pride 2025

di

Si tratterebbe di un importante ritorno.

3416 9

Roma è una delle città candidate a ospitare il Word Pride del 2025 e si tratterebbe di un importante ritorno: fu proprio la capitale italiana a ospitare, nel 2000, il primo World Pride della storia.

Dopo un quarto di secolo per la manifestazione mondiale LGBT potrebbe tornare proprio a Roma: il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli ha presentato domanda per poter organizzare l’evento nella capitale.

Dopo aver tenuto il primo World Pride nel 2000 e aver portato Lady Gaga al Circo Massimo per l’Europride del 2011, il Circolo Mieli rilancia e vuole prendersi oneri e onori per il 25esimo anniversario. “Si tratta di una sfida emozionante che assumiamo con la precisa volontà di dare il nostro contributo per indicare un orizzonte al movimento LGBTQI italiano“, ha dichiarato Mario Colamarino, presidente del Circolo.

Il World Pride del 2000 ha rappresentato uno spartiacque nella storia del movimento LGBTQI italiano e mondiale e vogliamo che il 2025 possa diventare un’altra tappa storica nel cammino della nostra comunità. Un evento di tale portata rappresenterebbe inoltre un’occasione importantissima per la città di Roma grazie al turismo e all’indotto che porterebbe all’economia cittadina“.

Leggi   India, in centinaia al pride dove l'omosessualità è ancora illegale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...