Verona, trovato il 21enne che ha aggredito e insultato una coppia gay

Era l’11 agosto e due uomini, che stavano semplicemente passeggiando mano nella mano, sono stati stati prima insultati e poi aggrediti.

Due settimane dopo il fattaccio, è stato rintracciato il ragazzo che ha aggredito e insultato una coppia gay in piazza Brà, a Verona.

Era l’11 agosto e due uomini, che stavano semplicemente passeggiando mano nella mano, sono stati pesantemente insultati da un gruppo di ragazzi seduti sulle scalinate del Palazzo della Gran Guardia. Dopo le offese, un ragazzo del gruppo si è avvicinato a loro e ha aggredito uno dei due con un pugno al volto, prima di scappare insieme agli amici.

Andato al Pronto Soccorso, l’uomo ha poi sporto formale querela presso gli uffici dell’UPGSP. Ebbene due settimane dopo, come riportato da VeronaSera, la Digos ha individuato il responsabile dell’aggressione: un 21enne di nazionalità rumena, ma residente in città, più volte segnalato alla polizia per minacce, lesioni personali, ingiuria, estorsione e rissa.