Bologna: il Cassero cambia sede

Firmata ala convenzione tra Arcigay e Comune che assegna all'associazione l'ex-Salara e ne riconosce l'attività di pubblico interesse.

Bologna: il Cassero cambia sede - logo cassero - Gay.it
< 1 min. di lettura

Il Cassero non sarà più al Cassero: è ormai definitivo e ufficiale e si svolgerà nei primi giorni di gennaio prossimo il trasloco dello storico circolo bolognese nella nuova sede della Salara. L’accordo tra Arcigay e Comune è stato infatti firmato ieri: la convenzione di durata quadriennale concede all’Arcigay l’utilizzo degli spazi della "Ex-Salara", spazi ch eoltre ad essere decisamente più grandi di quelli della sede attuale del circolo, sono anche provvisti di un giardino.

Soddisfazioni si registrano da più parti: soddisfatti ad Arcigay, dove affermano che «in questa occasione Bologna si confermi e consolidi come "capitale gay d’Italia": nel 1982 la citta’ fu la prima a concedere una sede a un’associazione gay, oggi e’ la prima a ritenere di interesse pubblico i servizi offerti da un circolo omosessuale, tanto da concedergli gratuitamente dei locali e da richiedergli che questi vengano garantiti a tutta la cittadinanza». La convenzione infatti riconosce l’attività del circolo come attività di interesse pubblico, purché, naturalmente, questi servizi vengano offerti a tutta la cittadinanza.

Soddisfazione esprime anche il Comune, perché in questo modo sana il vulnus inferto, secondo la Chiesa, alla devozione alla Madonna di San Luca. Sul futuro della Porta Saragozza, il sindaco Guazzaloca ha chiesto ai suoi assessori idee e proposte. Il vicesindaco Salizzoni è rimasto fedele alla sua idea: trasformare tutte le Porte di Bologna in raccolte di storia della città, dedicare in particolare il Cassero di Porta Saragozza alla memoria dell’impresa del portico e del santuario di San Luca. «Impresa ciclopica dice non solo religiosa ma di altro valore civico. Ricordare che tutta la città si tassò per erigere il santuario e collegarlo alla città, mi sembra ancora un atto dovuto. Ma è un’ opinione personale».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi - sit in Russia 8 - Gay.it

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi

News - Redazione 11.1.24
mappa centri lgbtig unar

Ecco la mappa dei centri di accoglienza e di servizi LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 19.9.23
napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, scontro interno tra associazioni LGBTIAQ+, Arcigay accusa il collettivo I’m Queer Any Problem?

News - Francesca Di Feo 1.2.24