Il messaggio della Carrà al World Pride: “Il cammino per l’uguaglianza non è finito!”

Mito della tv e icona gay amatissima in Spagna come in Italia, la Carrà ha omaggiato la manifestazione madrilena da cui ha ricevuto il premio “World Pride”.

Dopo aver ringraziato per il premio ricevuto all’Ambasciata d’Italia, la Raffaella Nazionale ha registrato un saluto che è stato trasmesso durante la parata del World Pride di Madrid.

“Sono orgogliosa e spero che sia una festa meravigliosa! – ha augurato la conduttrice – Tuttavia il cammino per l’uguaglianza non è stato completato, dovremo lottare ancora molto. Io sono una donna libera e vi dico che l’amore e la libertà sono fondamentali nella vita e quindi dobbiamo essere liberi di amare chi vogliamo. Vi mando un abbraccio grande grande grande!”.

Al termine dell’evento il passaggio di consegne tra città: il prossimo World Pride sarà a New York nel 2019 quando si festeggeranno i 50 anni di Stonewall.

Ti suggeriamo anche  Toscana Pride, il Comune di Firenze nega ancora una volta il patrocinio
Attualità

Omofobia, Pillon attacca la legge: “liberticida, orwelliana, con psicopolizia che vigilerà sul pensiero dei cittadini”

Il senatore leghista è tornato ad attaccare la nostra comunità, disegnando i lineamenti di un futuro catastrofico e distopico a causa della legge contro l'omobitranslesbofobia.

di Federico Boni