Chiude il Village Voice, storico giornale di New York portavoce delle battaglie LGBT

Era nato nel 1955 nel Greenwich Village di Manhattan, quartiere abitato storicamente da artisti e intellettuali di sinistra.

Chiude il Village Voice, storico giornale di New York portavoce delle battaglie LGBT - villagevoice - Gay.it
< 1 min. di lettura

Il Village Voice, storico giornale newyorkese, famoso per le sue inchieste e per la sua sezione di critica, chiuderà i battenti a causa dei problemi economici della testata.

Negli anni ’60 e ’70 era stato uno dei portavoce delle battaglie per i diritti civili, soprattutto quelle della comunità gay.

Il Village Voice, che nel corso del tempo ha vinto tre premi Pulitzer, nel 2015 aveva cambiato proprietà, e un anno fa aveva già interrotto le pubblicazioni cartacee (da sessant’anni veniva distribuito gratuitamente a New York).

Era nato nel 1955 nel Greenwich Village di Manhattan, un quartiere abitato storicamente da artisti e intellettuali di sinistra. Inizialmente si occupava soltanto delle notizie che riguardavano il quartiere, per poi allargarsi a coprire le altre zone della città negli anni ’60. Era caratterizzato dallo spirito critico, provocatorio e alternativo, indagava sulle politiche locali e dava conto delle novità più interessanti in campo culturale, cominciando come punto di riferimento della Beat Generation e raccontando poi le trasformazioni della controcultura newyorkese.

Per anni le inchieste del giornale hanno preso di mira imprenditori e politici locali newyorkesi. Tra questi in molte occasioni c’è stato anche Donald Trump, tanto che le scoperte del Village Voice spesso sono diventate un punto di partenza importante per le successive indagini giornalistiche sul conto dell’attuale presidente degli Stati Uniti.

Negli ultimi dieci anni il giornale avevo perso rilevanza, mentre anche il quartiere a cui era legato veniva ripulito e normalizzato. Il ricco imprenditore Barbey, fan della rivista, lo comprò nel 2015 con l’intento di riportarlo alla vecchia gloria. Fu lui a decidere di concentrarsi solo sulla versione online. Ma evidentemente senza i risultati sperati.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24
Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: "Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso" - Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out - Gay.it

Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: “Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso”

News - Redazione 19.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24

Hai già letto
queste storie?

Fabrizio Benetti Schio Elezioni Comunali 2024 - MaiMa LGBTI

“Garantire trascrizione dei figli di coppie omogenitoriali” Fabrizio Benetti di Maima e la sua candidatura a Schio

News - Gay.it 4.6.24
Milena Cannavacciuolo, chiuso il crowdfunding. Raccolti 61.717 euro. "Grazie per l'amore corrisposto" - Milena Cannavacciuolo - Gay.it

Milena Cannavacciuolo, chiuso il crowdfunding. Raccolti 61.717 euro. “Grazie per l’amore corrisposto”

News - Redazione 8.4.24
world-speech-day-lgbtqia-firenze

Il World Speech Day il 15 marzo a Firenze dà voce alle esperienze reali della comunità LGBTQIA+

Culture - Francesca Di Feo 11.3.24
napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, scontro interno tra associazioni LGBTIAQ+, Arcigay accusa il collettivo I’m Queer Any Problem?

News - Francesca Di Feo 1.2.24
Vittorio Menozzi, Federico Massaro e Stefano Miele, Grande Fratello

Grande Fratello, le parole di Stefano Miele suscitano polemiche: “Secondo me Federico è gay”

Culture - Luca Diana 22.1.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
Vitto Pascale replica alle dichiarazioni di Giuseppe Cruciani

Cruciani attacca Gay.it e la comunità LGBTI+: “Non esiste”. La risposta di Vitto è stupenda e per il nostro direttore quelle parole…

Culture - Emanuele Corbo 11.6.24