Coppia gay rimproverata per un bacio al ristorante, festeggiavano San Valentino

È successo a Leicester, in Inghilterra. L’ennesimo San Valentino andato in fumo per l’omofobia.

Un bacio di troppo per una coppia gay inglese: l’omofobia non fa pause nemmeno nella festa degli innamorati.

Pensate di concedervi un’uscita al ristorante insieme al vostro compagno dopo San Valentino, in cui vi scambiate dei regali e un tenero bacio attraverso il tavolo. Ora pensate che solo per quel bacio vi troviate davanti il titolare del ristorante che vi rimprovera pubblicamente. Intollerabile vero? Se siete in una coppia gay però sapete bene che non si tratta di un’eventualità così remota.

È quanto accaduto a Leicester, in Inghilterra, a Sam Anderson e Angus Reilly, due uomini impegnati a festeggiare San Valentino al ristorante indiano Mumbai Inn. Secondo quanto denunciato dalla coppia a BBC Asian Network, dopo quell’effusione il proprietario Andaz Rana si sarebbe avvicinato al tavolo dicendo loro che quello era “un ristorante per famiglie”.

coppia gay
Il Mumbai Inn di Leicester.

“È arrivato di fronte a noi e si è fermato in maniera intimidatoria. Non ci ha chiesto di smetterla, né ci ha messo a conoscenza di eventuali rimostranze di altri clienti – ha spiegato Sam Anderson all’emittente inglese – sono rimasto davvero allibito, non sapevo cosa rispondere. Riprendere una coppia gay parlando di ‘ambiente per famiglie’ è  un’espressione che onestamente associamo all’omofobia. Poi certamente qualcuno potrebbe avere problemi con i baci in pubblico, ma dopotutto eravamo nel periodo di San Valentino”.

Pride

Pride Month 2020: le parate non ci saranno, ma la nostra battaglia non si fermerà mai

Un Pride Month molto diverso, quello di quest’anno, ma il Covid-19 non ci impedirà di battagliare per i nostri diritti.

di Alessandro Bovo