DAGLI USA, LA BOMBA GAY

Il dipartimento della difesa statunitense aveva allo studio un’arma chimica in grado di diffondere il comportamento omosessuale tra le truppe nemiche. Ma non l’ha mai realizzata. Chissà perché…

DAGLI USA, LA BOMBA GAY - guerra sorriso - Gay.it
2 min. di lettura

Si erano inventati persino la “bomba gay” per neutralizzare il nemico. Le forze armate statunitensi stavano cercando di creare un ordigno chimico capace di rendere i soldati nemici “sessualmente irresistibili” gli uni gli altri. La notizia la svela un giornale governativo, citando i piani segreti seguiti dal Pentagono alcuni anni fa.
In questi piani c’era anche la realizzazione di altre armi che non hanno mai visto la luce, tra cui una che avrebbe dovuto rendere l’alito dei soldati insopportabile.
Il dipartimento della difesa degli Stati Uniti stava considerando varie armi non letali che avevano lo scopo di mettere a repentaglio la disciplina e il morale del nemico. I piani sono datati 1994 e riguardano un progetto di sei anni dal costo di 7,5 milioni di dollari. Un progetto che non è mai stato realizzato.
Il US Air Force Wright Laboratori di Dayton, in Ohio, aveva chiesto al Pentagono fondi per una ricerca nel campo di agenti chimici “disturbanti, molesti, capaci di stimolare i cattivi soggetti”. Il progetto per una “bomba dell’amore” comprendeva un agente afrodisiaco che avrebbe provocato un irresistibile desiderio sessuale tra le truppe nemiche: in questo modo si sarebbe diffuso largamente un comportamento omosessuale tra commilitoni, provocando ciò che i militari definivano un “disgustoso ma completamente non letale” attacco al morale.
Secondo quanto riportato, gli scienziati avevano allo studio un’arma chimica che avrebbe dovuto attirare sulle truppe nemiche sciami di vespe inferocite o di topi affamati. Si pensava anche a una sostanza in grado di rendere la pelle insopportabilmente sensibile al sole.
Un’altra idea consisteva nello sviluppare un agente chimico capace di provocare “una grave e duratura alitosi”, così che le forze nemiche sarebbero state smascherate anche quando avessero cercato di mescolarsi con i civili. In una variante di questa idea, si è cercato di realizzare la bomba chiamata “Chi? Io?” che avrebbe simulato una flatulenza nei ranghi nemici. In realtà questa idea è stata allo studio degli scienziati militari sin dal 1945, ma è poi stata abbandonata perché “le persone in molte aree del mondo non giudicano l’odore fecale fastidioso, dal momento che lo hanno regolarmente sotto il naso”.
Il capitano Dan McSweeney del Joint Non-Lethal Weapons Directorate al Pentagono ha detto che il dipartimento della difesa riceve “letteralmente centinaia” di ipotesi di progetto, ma che “nessuno dei sistemi descritti nella proposta del 1994 è stato portato avanti”.
Ha poi aggiunto alla BBC: “E’ importante sottolineare che solo quelle proposte che vengono giudicate appropriate, in base a comprovati effetti sull’uomo e alle analisi legali basate sui trattati internazionali, vengono prese in considerazione per lo sviluppo e l’acquisizione”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Discorso di Re Carlo terapie di conversione farmaci bloccanti

Gran Bretagna, Re Carlo “Divieto assoluto alle terapie di conversione incluse le persone trans”: il discorso scritto dai Laburisti vincitori alle elezioni

Corpi - Redazione Milano 17.7.24
Paola Turci e Francesca Pascale sarebbero in crisi

Paola Turci e Francesca Pascale hanno sciolto la loro unione civile

News - Redazione 18.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Emmy 2024, tutte le nomination. Boom di candidature LGBTQIA+, storica Nava Mau - emmy 2024 cover - Gay.it

Emmy 2024, tutte le nomination. Boom di candidature LGBTQIA+, storica Nava Mau

Culture - Federico Boni 18.7.24
Kit Connor di Heartstopper sarà Hulkling, supereroe gay, nel Marvel Cinematic Universe? - Kit Connor di Heartstopper sara Hulkling supereroe gay nel Marvel Cinematic Universe - Gay.it

Kit Connor di Heartstopper sarà Hulkling, supereroe gay, nel Marvel Cinematic Universe?

Culture - Redazione 17.7.24
tormentoni queer dal 2000 al 2023

Tormentoni queer, dal 2000 al 2023 le canzoni che hanno reso indimenticabili le nostre estati

Musica - Emanuele Corbo 15.7.24

Continua a leggere

Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. "I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo" (VIDEO) - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. “I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo” (VIDEO)

News - Federico Boni 25.3.24
stati-uniti-la-bandiera-pride-di-nuovo-bandita-dalle-sedi-ufficiali-del-governo

Stati Uniti, la bandiera Pride di nuovo bandita dalle sedi ufficiali del governo

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Lil Nas X - Rodeo Gay

Da Lil Nas X a Orville Peck: sei mai stato in un rodeo gay? VIDEO

Culture - Mandalina Di Biase 16.7.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
JD Vance vice Donald Trump

Chi è JD Vance, vice di Trump, estremista anti-LGBTI e anti-aborto, è contro matrimonio egualitario e affermazione di genere dei minori

News - Redazione Milano 16.7.24
pride bandiera arcobaleno rainbow flag Pic by Jose Pablo Garcia, Unsplash.

Pride Month 2024, in un mese oltre 40 attacchi a simboli LGBTQIA+ in 21 Stati USA

News - Redazione 2.7.24
Kamala Harris ha ospitato un evento Pride: "Lottiamo per il diritto di amare chi amiamo" - Pride Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris ha ospitato un evento Pride: “Lottiamo per il diritto di amare chi amiamo”

News - Redazione 17.6.24
Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia - Caitlyn Jenner - Gay.it

Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia

News - Redazione 19.3.24