Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald’s. Ti suggeriamo anche  La toccante storia dietro la fotografia che svelò al mondo il dramma dell’AIDS

Daniel Garofali in 1/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 1 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 2/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 2 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 3/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 3 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 4/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 4 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 5/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 5 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 6/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 6 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 7/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 7 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 8/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 8 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 9/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 9 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 10/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 10 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 11/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 11 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Daniel Garofali in 12/12 Daniel Garofali in "He thinks he's Jesus" di Luke Austin
Foto 12 - Il titolo del servizio è certamente provocatorio e le foto lo sonoa ncora di più. In questo set il modello australiano ha davvero dato il meglio di sé, tra litri di latte e buste di McDonald's.
Pride

Pride Month 2020: le parate non ci saranno, ma la nostra battaglia non si fermerà mai

Un Pride Month molto diverso, quello di quest’anno, ma il Covid-19 non ci impedirà di battagliare per i nostri diritti.

di Alessandro Bovo