Donald Trump vuole legalizzare la discriminazione sulle adozioni per le coppie LGBT

Negli USA ha preso vita un'altra battaglia omofoba firmata Donald Trump. Con i soldi dei contribuenti.

trump
2 min. di lettura

Donald Trump prosegue la sua ossessiva guerra alla comunità LGBT. La sua amministrazione ha infatti proposto una nuova legge che consentirebbe alle agenzie di adozioni di rifiutare le coppie LGBT, facendo leva sui dettami religiosi.

La mossa andrebbe ad abrogare una legge voluta da Barack Obama, che includeva l’orientamento sessuale tra le forme ‘protette’ dalla discriminazione. L’Associated Press riferisce che la Casa Bianca ha difeso quest’ultima trovata, sostenendo che eliminerà le barriere e consentirà alle organizzazioni senza scopo di lucro di aiutare le persone nelle comunità più vulnerabili.

Com’era prevedibile, i gruppi omofobi come il Family Research Counsel hanno elogiato Trump, ringraziandolo pubblicamente: “le organizzazioni benefiche saranno libere di prendersi cura dei bambini bisognosi e di operare secondo le loro credenze religiose, perché la realtà vuole che i bambini stiano meglio in una casa con una mamma e un papà, sposati”.

Le associazioni LGBTQ hanno invece rimarcato come questa trovata omofoba andrebbe a ridurre il numero di genitori adottivi in ​​grado di prendersi cura dei bimbi senza una famiglia. Queste agenzie di adozioni, tra le altre cose, potrebbero continuare a ricevere sovvenzioni governative, ovvero soldi dei contribuenti.

Julie Kruse, direttrice della politica federale di Family Equality, ha dichiarato: “È scandaloso che l’amministrazione Trump inizi il mese nazionale delle adozioni annunciando una nuova regola per limitare ulteriormente il pool di case amorevoli disponibili per i 440.000 bambini adottivi d’America. Il pubblico americano si oppone in modo schiacciante a quest’autorizzazione finanziata dai contribuenti nei confronti delle agenzie affidatarie, che allontanerebbe genitori qualificati semplicemente perché hanno una relazione omosessuale”.

GLAAD, da anni in prima linea nel criticare il presidente omofobo, ha snocciolato tutte le decisioni discriminatorie prese dal tycoon da quando siede alla Casa Bianca.

Dal momento in cui il presidente Trump ha prestato giuramento, le persone LGBTQ sono state cancellate dai siti web della Casa Bianca, del Dipartimento di Stato e del Dipartimento del Lavoro e da allora ha preso di mira la comunità LGBTQ. Abbiamo assistito a violenti attacchi alla comunità transgender, compresi gli sforzi ancora in corso per vietare ai soldati transgender di prestare apertamente servizio militare, e alla rimozione dalle scuole delle protezioni contro la discriminazione dei giovani transgender.

Trump, dal canto suo, sostiene pubblicamente di aver “fatto molto bene” per la comunità LGBTQ.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert - OFF Les Tortues Turtles 02 - Gay.it

Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert

Cinema - Redazione 21.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24

Hai già letto
queste storie?

Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Corte di Appello di Brescia: i figli hanno il diritto a vedere riconosciuti entrambi i genitori

News - Redazione 9.2.24
famiglie-arcobaleno

Perché la stampa italiana continua ad alimentare la fake news “genitore 1 e 2”, dicitura mai esistita?

News - Federico Boni 16.2.24
Maria è stata ufficialmente affidata a Marcello e Gianluca, coppia di ballerini di Palermo - Marcello Carini e Gianluca Mascia - Gay.it

Maria è stata ufficialmente affidata a Marcello e Gianluca, coppia di ballerini di Palermo

News - Redazione 21.11.23
Parte il viaggio itinerante in camper delle Famiglie Arcobaleno: prima tappa a Morbegno, in Valtellina - famiglie arcobaleno valtellina 1 1 - Gay.it

Parte il viaggio itinerante in camper delle Famiglie Arcobaleno: prima tappa a Morbegno, in Valtellina

News - Giorgio Romano Arcuri 22.2.24
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
Sul Washington Post la vergognosa persecuzione del Governo Meloni alle famiglie arcobaleno - LItalia di Meloni vista dal Washington Post - Gay.it

Sul Washington Post la vergognosa persecuzione del Governo Meloni alle famiglie arcobaleno

News - Federico Boni 9.2.24
mammeamodonostro-intervista

Il viaggio di Giada e Iris continua: benvenuto Giulio, il fiore più bello sbocciato nelle avversità

News - Francesca Di Feo 7.2.24
lgbt european union

Il Parlamento UE verso il riconoscimento universale delle famiglie omogenitoriali

News - Francesca Di Feo 8.11.23