E’ morto Eloy De La Iglesia, regista basco gay

È mancato a 62 anni dopo una breve malattia il prolifico regista basco dichiaratamente gay. Tra i suoi film più importanti ‘Los placeres occultos’, ‘El Diputado’ e il recente ‘Los Novios Bulgaros’.

E’ morto Eloy De La Iglesia, regista basco gay - Eloy De La Iglesia - Gay.it
2 min. di lettura

È mancato a 62 anni, dopo una breve e fulminante malattia, Eloy De La Iglesia, prolifico regista basco con all’attivo 22 film, divenuto celebre negli anni ’70 come autore di un cinema provocatorio sul mondo dell’emarginazione. Primo autore spagnolo ad affrontare direttamente il tema dell’omosessualità, era lui stesso gay dichiarato nonché apertamente comunista. Per questo, nei difficili anni del franchismo, incorse più volte pesantemente nella censura che mutilò molti suoi film tra cui ‘Algo amargo en la boca’ (1969) e ‘La semana del asesino’ (1972), deturpato da più di 60 tagli, su un serial killer spagnolo che diventa amico di un altoborghese gay solitario (una delle grandi passioni di De La Iglesia era Edgar Allan Poe). Tra le sue opere più celebri ricordiamo ‘Los placeres ocultos’ (1976) sull’amore travagliato tra un adolescente e un banchiere, ‘El Diputado’ (1978) storia vera di un deputato comunista segretamente gay e ricattato da giovani di destra e il recente ‘Los Novios Bulgaros’ tratto da un romanzo di Eduardo Mendicutti, sensuale storia d’amore tra uno spagnolo benestante e un giovane bulgaro dedito al malaffare. Il suo cinema è ricco di romantici eroi omosessuali che per amore vanno contro ogni costrizione sociale andando spesso incontro a destini miserandi. Il cinema di De La Iglesia subì un’improvviso arresto alla fine degli anni ’80, quando morì il suo fidanzato nonché attore feticcio José Luis Mangano, causa di una forte depressione protrattasi per anni. Nel 1998 il Festival di San Sebastian gli dedicò una ricca retrospettiva che gli diede nuovi stimoli per tornare al lavoro: nel 2000 firmò per la tv spagnola un adattamento del ‘Caligula’ di Camus. Il direttore del Togay Giovanni Minerba, che fece inaugurare il festival del 2003 con ‘Los Novios Bulgaros’ e nel 2004 gli dedicò un omaggio con sette film, lo ricorda come «una persona speciale che ha fatto un cinema speciale, una dichiarazione per la difesa di tutte le libertà».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2025 in Svizzera, è corsa a due tra Ginevra e Basilea per ospitare l’evento musicale - Nemo Eurovision - Gay.it

Eurovision 2025 in Svizzera, è corsa a due tra Ginevra e Basilea per ospitare l’evento musicale

Culture - Redazione 22.7.24
Simona Ventura palinsesti Rai

Simona Ventura e la stoccata all’Isola dei famosi, Super Simo si candida?

News - Emanuele Corbo 22.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Carmine d'Anelli, insulti omotransfobici e sessisti dal sindaco di Rodi Garganico: "Mezza femmina" - Carmine dAnelli insulti omotransfobici e sessisti 11 - Gay.it

Carmine d’Anelli, insulti omotransfobici e sessisti dal sindaco di Rodi Garganico: “Mezza femmina”

News - Redazione 22.7.24
Blue Phelix intervista

Blue Phelix e il buio dopo X Factor: “Sono stato molto giudicato e ho sofferto. Oggi so chi sono”

Musica - Emanuele Corbo 22.7.24
Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24

Hai già letto
queste storie?

Rai3 celebra il 17 maggio con la prima tv di Il Signore delle Formiche di Gianni Amelio, film sul "caso Braibanti" - il Signore delle Formiche - Gay.it

Rai3 celebra il 17 maggio con la prima tv di Il Signore delle Formiche di Gianni Amelio, film sul “caso Braibanti”

Cinema - Redazione 17.5.24
Joe Biden si ritira, fine di una presidenza a sostegno dei diritti LGBTQIA+. Tocca a Kamala Harris sfidare Trump? - Joe Biden e Kamala Harris - Gay.it

Joe Biden si ritira, fine di una presidenza a sostegno dei diritti LGBTQIA+. Tocca a Kamala Harris sfidare Trump?

Cinema - Federico Boni 22.7.24
Paul Mescal e la scena di sesso orale con Andrew Scott in Estranei - All of Us Strangers (VIDEO) - All of Us Strangers - Gay.it

Paul Mescal e la scena di sesso orale con Andrew Scott in Estranei – All of Us Strangers (VIDEO)

Cinema - Redazione 26.1.24
Lovers 2024, il programma con tutti i film e gli ospiti. Da Rupert Everett a BigMama e Fabio Canino - OFF Throuple 02 - Gay.it

Lovers 2024, il programma con tutti i film e gli ospiti. Da Rupert Everett a BigMama e Fabio Canino

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Cannes 2024, tutti i film in Concorso. Ci sono Sorrentino e Lanthimos, niente Guadagnino - Limonov Ben Whishaw - Gay.it

Cannes 2024, tutti i film in Concorso. Ci sono Sorrentino e Lanthimos, niente Guadagnino

Cinema - Federico Boni 11.4.24
David di Donatello 2024, Milena Vukotic Premio alla Carriera - Milena Vukotic Credits ph. Fiorenzo Niccoli - Gay.it

David di Donatello 2024, Milena Vukotic Premio alla Carriera

Cinema - Redazione 10.4.24
Inside Out 2, la protagonista Riley è queer? Video - Inside Out 2 - Gay.it

Inside Out 2, la protagonista Riley è queer? Video

Cinema - Redazione 11.3.24
Wicked, tutto quello che c'è da sapere sul musical con Cynthia Erivo, Ariana Grande e Jonathan Bailey - Wicked - Gay.it

Wicked, tutto quello che c’è da sapere sul musical con Cynthia Erivo, Ariana Grande e Jonathan Bailey

Cinema - Redazione 13.2.24