Video

Da Milano uno spot contro l’emarginazione dei sieropositivi

Comune di Milano ed Ospedale Sacco hanno realizzato uno spot per il 1° dicembre

2 min. di lettura

>>> LO SPECIALE DI GAY.IT DEDICATO AL PRIMO DICEMBRE: TUTTI GLI ARTICOLI

Oggi, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Aids, il Comune di Milano e l’Ospedale Sacco hanno lanciato un interessante spot contro l’emarginazione sociale delle persone affette da Hiv: anche se il soggetto è solamente eterosessuale, ve lo mostriamo comunque.

Lo spot è stato realizzato dal Comune di Milano e l’Ospedale Sacco, in collaborazione con Naba e Smemoranda. In 40 secondi il video spiega come le persone sieropositive sono persone come le altre, con i loro sogni, la loro voglia di condividere gioie e passione con gli amici. “L’infezione da Hiv non si trasmette con le normali attività della vita quotidiana”, è il messaggio che emerge con forza dal video. “L’idea dello spot – ha spiegato l’assessore all’Educazione Francesco Cappelli – nasce dall’équipe dell’Ospedale Luigi Sacco, formata dalle educatrici della Sezione Ospedaliera del Comune e dal personale ospedaliero della Clinica Pediatrica, che seguono circa cento tra bambini, ragazzi e adulti affetti di Hiv cui la malattia è stata trasmessa da madri sieropositive. Questi bambini, questi giovani hanno una vita normale: vanno a scuola, studiano, lavorano, giocano, amano, ridono come tutti. Contro ogni tentativo di emarginazione e discriminazione tutti, come cittadini e amministratori, dobbiamo impegnarci perché la loro vita sia serena e ricca di opportunità, come quella di chiunque”.

Smemoranda.it ha realizzato anche il videoreportage ‘Chi aiuta i ragazzi con l’Hiv?’ durante il quale i medici, gli infermieri, i ricercatori, le educatrici e i volontari del reparto di Infettivologia pediatrica dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano, raccontano come si svolge il loro lavoro quotidiano, che consiste nell’offrire a circa cento bambini e adolescenti affetti da HIV le cure mediche e il sostegno psicologico necessari per condurre una vita normale. Link del videoreportage: https://youtu.be/l-KHOhggoro.

>>> LO SPECIALE DI GAY.IT DEDICATO AL PRIMO DICEMBRE: TUTTI GLI ARTICOLI

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
L'Eras Tour di Taylor Swift è una bellissima illusione: non la capite? - taylor - Gay.it

L’Eras Tour di Taylor Swift è una bellissima illusione: non la capite?

Musica - Riccardo Conte 15.7.24
Kylie Minogue a Hyde Park regina di Londra (al fianco di Giuseppe Giofrè) - Kylie Minogue - Gay.it

Kylie Minogue a Hyde Park regina di Londra (al fianco di Giuseppe Giofrè)

Musica - Federico Boni 15.7.24
Lil Nas X - Rodeo Gay

Da Lil Nas X a Orville Peck: sei mai stato in un rodeo gay? VIDEO

Culture - Mandalina Di Biase 16.7.24
Capire il mostro: cosa fare di Alice Munro? - Matteo B Bianchi11 - Gay.it

Capire il mostro: cosa fare di Alice Munro?

Culture - Federico Colombo 15.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Heartstopper 6, Alice Oseman ha una bozza dell'ultimo capitolo: "Almeno 18 mesi per disegnarlo" - Heartstopper - Gay.it

Heartstopper 6, Alice Oseman ha una bozza dell’ultimo capitolo: “Almeno 18 mesi per disegnarlo”

Serie Tv - Redazione 28.5.24
Presero a calci e manganellate Bruna, donna trans di Milano. 5 agenti a processo, uno rischia condanna di 10 mesi - Presero a calci e manganellate Bruna donna trans di Milano - Gay.it

Presero a calci e manganellate Bruna, donna trans di Milano. 5 agenti a processo, uno rischia condanna di 10 mesi

News - Redazione 2.7.24
Alessandro Zan, l'intervista: "Il governo Meloni normalizza l'intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire" - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, l’intervista: “Il governo Meloni normalizza l’intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire”

News - Federico Boni 19.1.24
fashion drama milano, eventi lgbtq

FASHION DRAMA: torna a Milano il queer cabaret più grande d’Italia in occasione della Fashion Week

News - Gio Arcuri 20.2.24
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24
5 libri su erotismo, ambiente, pratica femminista e queerness - Matteo B Bianchi7 - Gay.it

5 libri su erotismo, ambiente, pratica femminista e queerness

Culture - Federico Colombo 5.7.24
pavia pride 2024, sabato 1 giugno

Pavia Pride 2024: sabato 1° giugno

News - Redazione 4.4.24