Emilia Romagna, dopo 39 ore no stop è stata approvata la legge contro l’omotransfobia

Abbattuti i 1780 emendamenti presentati da Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega. Alla 7.159° votazione la legge è passata, dopo due giorni di eroica militanza.

Emilia Romagna, dopo 39 ore no stop è stata approvata la legge contro l'omotransfobia - Emilia Romagna dopo 39 ore no stop è stata approvata la legge contro lomolesbotransfobia - Gay.it
< 1 min. di lettura

Ore 03:33 di sabato mattina. Dopo 51 ore di discussione dovute all’ostruzionismo della destra, la legge regionale contro le discriminazioni di genere e di orientamento sessuale in Emilia Romagna è stata approvata. 33 i favorevoli, 10 i contrari.

E’ festa grande a Bologna per la conquista faticosamente raggiunta, dopo due notti e 39 ore no stop di votazioni, a causa dei 1780 emendamenti presentati da Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega. Ma alla fine la legge regionale contro l’omotransfobia è passata, alla 7.159° votazione, grazie ai voti favorevoli di Pd, Sinistra Italiana e M5S. Igor Taruffi, capogruppo consiliare di Sinistra Italiana, ha festeggiato sui social: “Ore 3,33 di sabato mattina. Dopo 51 ore di discussione dovute all’ostruzionismo della destra, la legge regionale contro le discriminazioni di genere e di orientamento sessuale è approvata“.

Vincenzo Branà, Presidente Circolo Arcigay Il Cassero, ha rilanciato: “Abbiamo una legge regionale per le meravigliose creature – di ogni genere e orientamento – che abitano e attraversano l’Emilia-Romagna. Grazie a tutte le persone che ci hanno creduto e che si sono battute per ottenerla. E grazie a Roberta Mori che mi ha fatto vedere il lato più bello della politica“.

Grazie a tutt* le/i attivist* presenti durante queste nottate, con la loro energia, la loro forza e anche il cibo per tutt*. Grazie a tutte le persone che da sempre ci hanno creduto e non hanno mai mollato. Oggi è veramente un buongiorno, si continua a combattere contro l’odio“, hanno infine esultato dal Cassero di Bologna. A dir poco eroici gli attivisti che hanno dormito in aula, senza mai abbandonarla, pur di raggiungere l’agognato obiettivo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Salvatore Musumarra 27.7.19 - 14:27

Lottiamo per una legge nazionale

    Avatar
    bacibaci 28.7.19 - 9:56

    Lottiamo chi? i gay italiani sono codardi, io direi che sono pure cretini. Vuoi vedere che in Emilia alle regionali i gay saranno i primi ad infischiarsene di questa legge ed a votare altri partiti, non certo quello che ha approvato questa legge a loro difesa!

Trending

Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Lolita intervista

Lolita e la libertà di andare oltre gli stereotipi: “Chiunque di noi può essere tutto ciò che vuole”

Musica - Emanuele Corbo 24.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
Fabio Marida Damato Chiara Ferragni Diletta Leotti Elodie

Chiara Ferragni e Fabio Maria Damato insieme al matrimonio tra Diletta Leotta e Loris Karius

Lifestyle - Mandalina Di Biase 23.6.24
Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24

Leggere fa bene

Allarme Social Media, le principali piattaforme non riescono a garantire la sicurezza delle persone LGBTQ+ - Social media Icons On The Home Screen of an Android Phone - Gay.it

Allarme Social Media, le principali piattaforme non riescono a garantire la sicurezza delle persone LGBTQ+

News - Redazione 24.5.24
BigMama, Lorenzo Seghezzi è il suo fashion designer - Sessp 29 - Gay.it

BigMama, Lorenzo Seghezzi è il suo fashion designer

News - Federico Colombo 8.2.24
Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: "Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti" (VIDEO) - Monsignor Cozzoli - Gay.it

Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: “Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti” (VIDEO)

News - Redazione 29.5.24
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24
coppia gay forlì foto unone civile campagna elettorale

Coppia gay vede la foto della propria unione civile in un manifesto elettorale della destra

News - Redazione Milano 6.5.24
Aggressione Ragazzo Gay Milano Piazza Diaz

Milano, ragazzo di 22 anni accoltellato in pieno centro perché gay

News - Redazione Milano 19.5.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, le insicurezze di Federico Massaro: il confronto con Beatrice Luzzi

News - Luca Diana 13.3.24