Emmanuel, ucciso perché diverso

Emmanuel e Chinyery passeggiavano in centro. Un tizio ha detto a lei "Scimmia africana". Emmanuel ha reagito. Ucciso.

Emmanuel, ucciso perché diverso - emmanuelucciso - Gay.it
< 1 min. di lettura

Morto perché la sua pelle era nera. Morto perché si è opposto all’insulto che condannava lui e la sua fidanzata a una condizione di diversità proclamata come difetto, come delitto.

LA COPPIA DELLA SPERANZA
E’ morto dopo tre ore di coma Emmanuel Chidi Namdi, 35 anni, nigeriano, giunto in Italia otto mesi fa insieme a Chinyery, 24 anni, sua compagna poi diventata sua sposa proprio a Fermo, ospiti della comunità Caritas nel seminario arcivescovile di Capodarco. Erano giunti dalla Nigeria, fuggiti dalle stragi sanguinarie che l’organizzazione terroristica jihadista Boko Haram sta compiendo periodicamente nel paese. In una delle quali, avevano perso entrambi i genitori e una figlia. Emmanuel e Chinyery avevano quindi attraversato il deserto, il caos della Libia e si erano imbarcati proprio in uno di quei viaggi della speranza via mare con cui in Italia dall’inizio del 2016 sono arrivate 46.400 persone (fonte openmigration.org). Durante la traversata, Chinyery aveva abortito. Erano finalmente giunti in Italia, accolti nel nostro paese e sistemati presso una struttura gestita dai cattolici. Qui il sacerdote li aveva congiunti in matrimonio.

IL FATTO
La coppia passeggiava in centro città. Un 35enne descritto sinora come ultrà della squadra di calcio locale ha iniziato a insultare Chinyery con l’epiteto “scimmia africana” e a strattonarla. Emmanuel non è rimasto fermo, né zitto. Ha reagito chiedendo spiegazioni. Durante la successiva colluttazione sarebbero stati utilizzati segnali stradali come corpi contundenti. Uno dei colpi si è rivelato mortale per Emmanuel. Anche Chinyery è stata picchiata e ha riportato lievi escoriazioni. Testimone dell’accaduto è anche una persona che passeggiava con l’aggressore, ma che non ha partecipato all’aggressione. I due si sono difesi, dicendo che avevano visto la coppia guardare in modo sospetto tra le automobili del parcheggio.

Chinyery ha disposto la donazione degli organi di Emmanuel.

 

https://www.gay.it/attualita/news/sono-fascisti-gli-assassini-di-emmanuel-chidi-namdi

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24

Hai già letto
queste storie?

uganda-aggressione-attivista

Uganda, attivista per i diritti LGBTQIA+ accoltellato in pieno giorno nei pressi della sua abitazione

News - Francesca Di Feo 4.1.24
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23
Rifugiato ceceno in Armenia potrebbe essere estradato in Russia. "Accusato" di omosessualità, rischia l'esecuzione - cecenia 5 - Gay.it

Rifugiato ceceno in Armenia potrebbe essere estradato in Russia. “Accusato” di omosessualità, rischia l’esecuzione

News - Francesca Di Feo 24.8.23
Milano aggressione

Milano, coppia gay pestata da tre uomini davanti ai bambini, insulti: “Fr*ci di m**da”

News - Redazione Milano 11.10.23
san-gregorio-magno-quindicenne-accoltella-il-padre

Ragazzo di 15 anni accoltella il padre che lo “accusa” di essere gay durante una lite domestica

News - Francesca Di Feo 18.12.23
avvocato-difensore-filippo-turetta-emanuele-compagno

Omofobia, misoginia e victim blaming sui social di Emanuele Compagno, ex avvocato difensore di Filippo Turetta

News - Francesca Di Feo 24.11.23
lesbica aggressione

In Molise botte e insulti a una trentenne perché lesbica, aggressori rinviati a giudizio

News - Francesca Di Feo 4.10.23
@nunziadegirolamo

La violenza di genere non è una chiacchierata: la lettera aperta alla RAI

News - Redazione Milano 8.11.23