Eurovision Song Contest – La storia dei Fire Saga: Recensione del film Netflix

L'evento musicale è diventato film comedy Netflix, con protagonisti Will Ferrell e Rachel McAdams.

Eurovision Song Contest - La storia dei Fire Saga: Recensione del film Netflix - Eurovision song contest la storia dei Fire Saga Netflix - Gay.it
2 min. di lettura

 

Ha fatto il suo debutto ieri su Netflix il film Eurovision Song Contest – La storia dei Fire Saga, una pellicola attesissima soprattutto dai fan della manifestazione canora continentale. Diretta da David Dobkin, si tratta di una commedia ambientata quasi interamente in Islanda davvero divertente e piena di colpi di scena.

La trama è la seguente: Lars (Will Ferrell) e l’amica Sigrit (Rachel McAdams) sognano sin da piccoli di partecipare alla gara canora (il loro primo ricordo in televisione è rappresentato dagli Abba, manco a dirlo), ma nessuno sembra prenderli sul serio, nemmeno quando anni più tardi formano il duo dei Fire Saga, una sorta di Jalisse in salsa vichinga. In particolare, Lars, si trova a coltivare ancora il suo sogno quando il padre (Pierce Brosnan) gli comunica che venderà la casa, invitandolo a fare qualcosa di più serio dal momento che è diventato “un uomo di mezza età”.  In questa follia, Sigrit non lo abbandonerà mai: nonostante tutti le dicano di non perdere tempo con un uomo ritenuto dalla comunità “uno sfigato”, la ragazza chiede continuamente favori agli elfi, ai quali è molto devota.

Per uno strano caso del destino, i Fire Saga vengono scelti tra i dodici finalisti dalla tv pubblica islandese per partecipare alle selezioni del concorso, anche se la dirigenza non ha alcuna intenzione di trionfare, dal momento che, come da regolamento, il Paese vincitore dovrebbe sobbarcarsi l’onere economico dell’edizione successiva (nel film c’è anche un riferimento alla storia recente, come “I colletti bianchi hanno già rovinato questo Paese dieci anni fa”).

Non vogliamo spoilerarvi altro, se non che i Fire Saga arrivano addirittura a Eurovision, in una maniera rocambolesca che scoprirete guardando questo film nel quale appaiono come guest star diversi volti che hanno fatto la storia della manifestazione come Salvador Sobral, Conchita Wurst, Netta (le ultime due compaiono nel momento musicale più spettacolare del film tanti altri, un mash up con brani di Cher e Madonna) oltre allo storico supervisor Jon Ola Sand, tra i produttori del lungometraggio realizzato in collaborazione con Ebu, e Demi Lovato, che interpreta la cantante Katiana.

Eurovision Song Contest – La storia dei Fire Saga è la commedia musicale ideale per passare due ore e tre minuti con allegria, anche se chi non ha mai guardato un’edizione del concorso potrebbe sentirsi leggermente tagliato fuori. Le battute attingono a piene mani dalla comicità dell’assurdo (“Il mio pene è come una Volvo: prestante, ma non lo nota nessuno”, dice il protagonista) e non nascondono una certa ironia sul K-Pop e una critica alle politiche anti-LGBT di Putin, i cantanti – protagonista maschile a parte – rispecchiano l’estetica della gara che siamo abituati a guardare in televisione, con giovani appena usciti dalla Virgin e ragazze reduci da un concorso per sosia di Belen Rodriguez. E infine, ci sono le canzoni, piacevoli e naturalmente con un sound abbastanza in linea con lo spirito Eurovision, disponibili peraltro in playlist su Spotify.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24
Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti - Tale e Quale Show 2024 il cast - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti

Culture - Redazione 18.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Paola Turci e Francesca Pascale sarebbero in crisi

Paola Turci e Francesca Pascale hanno sciolto la loro unione civile

News - Redazione 18.7.24
Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24
Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: "È tutto molto veritiero e positivo" - Agatha All Along - Gay.it

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: “È tutto molto veritiero e positivo”

Serie Tv - Redazione 17.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Gloria, nessun bollino nero Rai sul bacio gay. È il carabiniere che usa il suo cappello per privacy - Gloria bacio gay censurato - Gay.it

Gloria, nessun bollino nero Rai sul bacio gay. È il carabiniere che usa il suo cappello per privacy

Serie Tv - Federico Boni 14.2.24
Loretta Goggi dice addio a Tale e Quale Show, chi prenderà il suo posto? - Loretta Goggi - Gay.it

Loretta Goggi dice addio a Tale e Quale Show, chi prenderà il suo posto?

Culture - Redazione 28.5.24
Cambiare la rappresentazione: intervista ad Alice Urciuolo - Sessp 26 - Gay.it

Cambiare la rappresentazione: intervista ad Alice Urciuolo

Culture - Federico Colombo 7.2.24
Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: "18 anni insieme, non ho nulla da nascondere" - Roberto Poletti 2 - Gay.it

Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: “18 anni insieme, non ho nulla da nascondere”

Culture - Redazione 11.3.24
Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria non è una supereroina LGBTQIA+: è solo se stessa e ci piace tanto

Culture - Luca Diana 8.4.24
Ilary Blasi, Unica

Ilary Blasi raddoppia: “Sta girando Unica 2”. La guerra mediatica con Francesco Totti non è finita

Culture - Emanuele Corbo 10.6.24
Palm Royale, Ricky Martin: "Sono quasi nudo nella serie, indosso ogni tipo di slip" - Ricky Martin1 - Gay.it

Palm Royale, Ricky Martin: “Sono quasi nudo nella serie, indosso ogni tipo di slip”

Serie Tv - Redazione 20.3.24
Lions, la nuova serie del creatore di Baby Reindeer Richard Gadd - baby reindeeruniversal base na 02 zxx - Gay.it

Lions, la nuova serie del creatore di Baby Reindeer Richard Gadd

Serie Tv - Redazione 28.6.24