Firenze: detenuta trans si impicca, stava per essere scarcerata

"Come mai persone poste sotto la custodia dello Stato arrivano a commettere atti di autolesionismo fino al togliersi la vita?". Una storia molto triste, che forse poteva essere evitata.

Firenze: detenuta trans si impicca, stava per essere scarcerata - suicidio trans - Gay.it
2 min. di lettura

Carcere di Sollicciano (Firenze): giovedì scorso una giovane transessuale di origine peruviana si è tolta la vita a pochi giorni dalla sua scarcerazione. L’ha reso noto il garante toscano dei detenuti Franco Corleone. L’ultimo suicidio a Sollicciano risale al 16 giugno scorso, quando si era tolto la vita un 35enne originario di Maddaloni (Caserta).

La giovane (abbiamo deciso di utilizzare il femminile per riferirci a lei, anche se in realtà era detenuta nella sezione maschile e autorità e giornalisti hanno insistito a utilizzare il maschile ndr), dice il garante, “si è suicidata alla fine della sua pena, perché doveva essere scarcerata ad agosto”.

Il suicidio è avvenuto nelle cosiddette celle di transito, strutture molto spoglie, usate quando una persona arriva in carcere oppure per le punizioni. Ma la giovane in quelle celle non ci era finita per punizione: “era stata la stessa detenuta a chiedere di essere trasferita in quelle celle, probabilmente per essere più tranquilla, perché evidentemente aveva problemi di rapporti con altri detenuti”.

Su questa triste storia è intervenuta prontamente l’associazione per i diritti dei detenuti Pantagruel, secondo la quale l’esito tragico era già scritto e prevedibile: “i segnali c’erano tutti”. La detenuta, infatti, “si era rifugiata nel silenzio, non reggeva più le condizioni del carcere, che in estate diventano ancora più intollerabili. La domanda è sempre la stessa: “Come mai persone poste sotto la custodia dello Stato arrivano a commettere atti di autolesionismo fino al togliersi la vita?”.
Viene inoltre da domandarsi quale sia il senso di un reparto che si chiama “Transito”. In realtà si tratta di un reparto punitivo, in cui non sono chiare le modalità di gestione, lasciate spesso all’arbitrio della guardie. Un reparto dove non esiste personale specializzato per far fronte a persone in estrema difficoltà, che lì trovano una cella singola, dove finiscono a sprofondare nel loro dramma e magari nell’assenza di prospettive per il futuro, una volta fuori da lì.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roberto Bolle

Roberto Bolle lo ha fatto di nuovo: lo spettacolo con i suoi “friends” conquista l’Arena di Verona – FOTO

Culture - Emanuele Corbo 25.7.24
Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: "Quanto sei gay? Sono gay" (VIDEO) - Giancarlo Commare ha fatto coming out - Gay.it

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: “Quanto sei gay? Sono gay” (VIDEO)

Culture - Redazione 22.7.24
Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria ricoperta d’insulti per le foto in bikini: “Frustrati, io vivo la vita reale”. Poi rimprovera il governo

News - Emanuele Corbo 25.7.24
Omofobia Marcon coppia gay vende appartamento parla avvocato

“Fr*c* di m*rda, vergognatevi”: coppia gay costretta a vendere casa, l’avvocata spiega tutto a Gay.it

News - Giuliano Federico 25.7.24
Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico? - grindr olympic - Gay.it

Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico?

News - Redazione 24.7.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy

Corpi - Redazione 24.7.24

Continua a leggere

11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
cirie pride, frocirie pride, cirie sabato 29 giugno

“Frociriè. Provincia in lotta”: sabato 29 giugno torna la terza edizione del pride transfem di Ciriè (TO)

News - Redazione 18.6.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24
Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli - Salvatore Sparavigna - Gay.it

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli

News - Redazione 29.3.24
Michele Bravi e la fake news sulla paternità: "Per un click alimentate cattiverie che fanno male alle famiglie" - Michele Bravi papa - Gay.it

Michele Bravi e la fake news sulla paternità: “Per un click alimentate cattiverie che fanno male alle famiglie”

News - Federico Boni 23.4.24
forlì pride 15 giugno

Forlì Pride 2024: venerdì 14 giugno

News - Redazione 3.6.24
vicenza pride 2024

Vicenza Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 27.2.24