Fratelli d’Italia contro Sex Education. E Netflix annuncia la 4a stagione

Le priorità della destra italiana. I poster di una serie Netflix.

Fratelli d'Italia contro Sex Education. E Netflix annuncia la 4a stagione - sex education - Gay.it
foto social
2 min. di lettura

Fratelli d'Italia contro Sex Education. E Netflix annuncia la 4a stagione - sex education - Gay.it

A una settimana dal voto amministrativo Fratelli d’Italia ha intrapreso una battaglia politica contro la terza stagione di Sex Education, amatissima serie Netflix da poco in streaming. Tutta colpa dei manifesti promozionali che hanno invaso le grandi città, che a detta del partito di Giorgia Meloni sarebbero troppo ‘allusivi’. Un’arancia, un’ostrica aperta a metà, un’albicocca. Poster accompagnati dalla frase “se la vediamo in forme diverse è perché non ce n’è una sola, ognuna è perfetta anche la tua“. In altre locandine vediamo una banana, un cactus. Troppo secondo Barbara Mazzali, consigliere regionale di Fratelli d’Italia e candidata al Comune di Milano, che ha tuonato:

Foto e scritte con chiare allusioni falliche e vaginali nella metropolitana di Milano. Per l’amministrazione Sala è accettabile che simili poster siano sotto gli occhi di bambini e ragazzini?. L’educazione sessuale deve essere in capo alla famiglia. La ipersessualizzazione non è educativa ma crea confusione nei giovanissimi. Poi va a finire che, con questi tipi di educazione, le malattie sessualmente trasmissibili in Europa sono in aumento e, per di più, concentrate proprio in questi Paesi che su questo tipo di educazione sessuale hanno puntato di più. Il che dovrebbe sollevare qualche allarme o almeno qualche riflessione. L’amministrazione Sala non controlla i manifesti che vengono affissi? E, se sì, li trova adatti a un pubblico anche di bambini? Questa non è la Milano che vogliamo.

Pochi giorni dopo questo attacco, Netflix ha annunciato il rinnovo di Sex Education per una 4a stagione, che andrà in onda nel 2022. Sex Education, ideata e scritta da Laurie Nunn, è la storia di Otis Milburn, un liceale impacciato che vive con sua madre, la sessuologa Jean. Nella prima stagione, Otis, con l’aiuto dell’amica Maeve Wiley, apre a scuola una clinica del sesso per mettere a frutto il proprio talento e intuito sull’argomento. Nella seconda stagione, Otis affronta i propri bisogni sessuali, sorti tardivamente, per poter approfondire la relazione con la fidanzata Ola. Nel frattempo, però, deve gestire i rapporti tesi con Maeve. Nella terza stagione Otis fa sesso occasionale, Eric e Adam sono ufficialmente insieme e Jean è incinta. La nuova preside Hope cerca di riportare la Moordale all’eccellenza, Aimee scopre il femminismo e Jackson ha una cotta, mentre rimane irrisolta la questione del messaggio vocale scomparso. Sono in arrivo animali che aiutano le coppie, fenomeni alieni, cupcake a forma di vulva e, naturalmente, Madam Groff.

Da una settimana Sex Education è la serie Netflix più vista in Italia e nel mondo. Per la gioia di Fratelli d’Italia, a cui bisognerebbe ricordare che non siamo in Ungheria e/o Russia, dove certi prodotti sarebbero censurati e vietati ai minori di 18 anni. Non ancora, per lo meno.

Foto cover: Twitter

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24

Continua a leggere

Heartstopper 3, sono ufficialmente finite le riprese della nuova stagione. L'annuncio - Cover Heartstopper 3 - Gay.it

Heartstopper 3, sono ufficialmente finite le riprese della nuova stagione. L’annuncio

Serie Tv - Redazione 18.12.23
Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - Ripley n S1 E4 00 25 51 23 - Gay.it

Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore

Serie Tv - Federico Boni 5.4.24
Grecia, l'Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: "Deplorevole, inaccettabile e antistorico" - Alessandro Magno - Gay.it

Grecia, l’Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: “Deplorevole, inaccettabile e antistorico”

Serie Tv - Redazione 21.2.24
Rustin, il film sul celebre attivista LGBTQIA+ è arrivato su Netflix - RSTN 20220808 29938 R f - Gay.it

Rustin, il film sul celebre attivista LGBTQIA+ è arrivato su Netflix

Cinema - Federico Boni 30.11.23
La Vita che Volevi, ecco il trailer della serie di Ivan Cotroneo con protagonista Vittoria Schisano - VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, ecco il trailer della serie di Ivan Cotroneo con protagonista Vittoria Schisano

Serie Tv - Redazione 2.5.24
Heartstopper 3, ecco quando andrà in streaming su Netflix. L'annuncio video - Heartstopper 3 - Gay.it

Heartstopper 3, ecco quando andrà in streaming su Netflix. L’annuncio video

Serie Tv - Redazione 20.3.24
Ratched 2 non si farà. L'annuncio di Sarah Paulson - Ratched Season1 Episode2 00 11 17 15R - Gay.it

Ratched 2 non si farà. L’annuncio di Sarah Paulson

Serie Tv - Redazione 6.2.24
Heartstopper 3, Olivia Colman non ci sarà: "Non ho potuto girarla, ci sto malissimo" - Olivia Colman - Gay.it

Heartstopper 3, Olivia Colman non ci sarà: “Non ho potuto girarla, ci sto malissimo”

Serie Tv - Redazione 29.3.24