Frédéric Chopin era gay, ma in Polonia la notizia non è stata presa bene

La Polonia sta disperatamente cercando di ribadire l'eterosessualità di Frédéric Chopin, per quanto alcune lettere inviate al suo amato dimostrino il contrario.

Frédéric Chopin
Frédéric Chopin era gay. Ma la Polonia non lo accetta.
< 1 min. di lettura

Solo poche settimane fa il giornalista e musicista Moritz Weber aveva reso noto quanto scoperto: Frédéric Chopin era omosessuale. Le prove erano diverse lettere che il compositore di origine polacche aveva scritto a quello che è stato identificato come il suo compagno. Per decenni, il suo orientamento sessuale è stato nascosto. 

Ma la notizia, diffusa attraverso un’inchiesta radiofonica intitolata “Gli uomini di Chopin“, non è piaciuta alla Polonia, Paese di origine dell’artista. Dopotutto, come può un grande Paese come la Polonia, da anni ostentatamente omofobo, rivendicare un personaggio di tale importanza come omosessuale?

Le lettere di Frédéric Chopin al suo amato e la rabbia della Polonia

Nelle lettere, Frédéric Chopin parla direttamente del suo amore per un uomo, le parole utilizzare sono inequivocabili. Ma “a difesa” dell’artista, ecco che arrivano gli omofobi, pronti a eliminare questa (secondo loro) macchia dal nome di Chopin. In effetti, la Polonia ha sempre dato importanza a Frédéric Chopin, come orgoglio per l’intero Paese. Naturalmente, fino a quando era etero.

Direttamente da Varsavia è intervenuta un’agenzia voluta direttamente dal governo, la Fryderyk Chopin Institute. Gli esperti, chiamati a dare un parere sull’orientamento sessuale di Frédéric Chopin in base a quanto riportato nelle lettere, si sono subito preoccupati di chiarire che lo scambio epistolare del compositore con il suo amato non sono assolutamente una prova.

Infatti, per criticare il fatto si sono arrampicati sugli specchi, parlando di un linguaggio “musicale e complicato” utilizzato dall’artista, che noi oggi potremmo equivocare.

Ma non solo, perché dipende anche dalla lingua:

Se vengono lette nella versione originale in polacco, suonano un po’ diversamente. 

Anche i giornali polacchi non ci stanno, e hanno cercato di ironizzare: da “Chopin bacia il suo amico. Vuol dire che era gay?” e “L’Occidente è entusiasta all’idea che Chopin fosse gay”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24

Continua a leggere

transhistorymonthcalifornia

Dall’Agosto 2024 la California celebrerà il Transgender History Month

News - Alessio Ponzio 12.9.23
mit

Il MIT ha bisogno d’aiuto: partecipa alla raccolta fondi

News - Redazione Milano 19.10.23
Giorgio Bozzo, autore di Le Radici dell'Orgoglio

Quell’orgoglio che ci rende più forti: intervista con Giorgio Bozzo (che riparte con Le radici dell’orgoglio)

Culture - Riccardo Conte 4.1.24
Alessandro Magno, il docudrama Netflix sostiene la bisessualità del mitico re di Macedonia - Alessandro Magno - Gay.it

Alessandro Magno, il docudrama Netflix sostiene la bisessualità del mitico re di Macedonia

Serie Tv - Federico Boni 2.2.24
Grecia, l'Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: "Deplorevole, inaccettabile e antistorico" - Alessandro Magno - Gay.it

Grecia, l’Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: “Deplorevole, inaccettabile e antistorico”

Serie Tv - Redazione 21.2.24
"L’imperatore romano Eliogabalo era una donna": affermazione e transizione di genere al museo - Le rose di Eliogabalo - Gay.it

“L’imperatore romano Eliogabalo era una donna”: affermazione e transizione di genere al museo

Culture - Redazione 23.11.23
Napoleone era bisessuale? - Rupert Everett 2 - Gay.it

Napoleone era bisessuale?

News - Redazione 24.11.23
Sandra Milo, Icona eternamente Libera - Sandra Milo fotografata da Leandro Manuel Emede per Sette Corriere - Gay.it

Sandra Milo, Icona eternamente Libera

Culture - Federico Boni 29.1.24