Homomonument: il monumento Lgbt di Amsterdam

Un monumento dedicato a tutti gli omosessuali che sono stati vittime di persecuzioni.

homomonument
Wikimedia Commons
2 min. di lettura

L’Homomonument è un monumento che si trova nella capitale dei Paesi Bassi, Amsterdam. Un monumento particolare, perché dedicato alla comunità LGBTQ+. Rappresenta le vittime omosessuali del passato, del presente e del futuro, ed è la prima tappa da dove iniziano i tour gay della città. L’Homomonument è stato costruito nel 1979, su richiesta del Movimento di liberazione omosessuale olandese, che assieme ad altre associazioni internazionali sostennero la causa. Otto anni dopo, il 5 settembre 1987, è stato inaugurato come il primo monumento dedicato alla comunità omosessuale.

La struttura del memoriale è significativa: sono 3 triangoli di granito rosa, disposti in modo da formare un unico grande triangolo. La vista riconduce subito al triangolo che gli omosessuali dovevano esibire in epoca nazista. La realizzazione dell’Homomonument non è stata facile: il progetto e la costruzione sono costati 180.000 euro, raccolti negli 8 anni di tempo passati dall’approvazione all’inaugurazione. Il governo olandese ha donato 50.000 euro, mentre i soldi restanti sono arrivati dal comune di Amsterdam e dalle donazioni dei membri delle associazioni LGBTQ+.

L'Homomonument (Credits: Wikimedia Commons)
L’Homomonument (Credits: Wikimedia Commons)

L’idea è nata nel 1970. In quell’anno, un gruppo di attivisti gay voleva porre una corona di fiori al monumento nazionale, il De Eendracht. La Polizia dovette intervenire per bloccarli e rimuovere la corona. Le cose negli anni sono cambiate: oggi, nel periodo dei Pride, la fermata vicino al monumento viene annunciata come “prossimo stop all’homomonument“.

Il significato dei triangoli dell’Homomonument

Oltre al ricorso del triangolo al tempo dei nazisti, i triangoli più piccoli hanno la punta indirizzata verso 3 punti strategici della città.

Il primo indica il De Eendracht, il monumento nazionale. Il secondo punta in direzione della casa di Anna Frank. In questo triangolo è presente un verso di una poesia di Jacob Israël de Haan, un poeta ebreo gay: “Un infinito desiderio di amicizia” (presa dalla poesia “Ad un giovane pescatore“). L’ultimo triangolo guarda invece al COC, la sede del centro per i diritti omosessuali.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24

Hai già letto
queste storie?

CARY GRANT IN NORTH BY NORTHWEST

Ma quindi Cary Grant era gay o no? La figlia smentisce tutto

Cinema - Redazione Milano 12.12.23
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
casa arcobaleno

Dipinge la casa arcobaleno per le sue figlie e per rispondere al vicino omofobo

News - Redazione Milano 27.11.23
Sepoltura coppie gay Mario Seghezzi Martinengo

Il sindaco leghista che apre alla sepoltura congiunta per coppie omosessuali

News - Redazione Milano 5.1.24