“Il Paese delle Spose Infelici”, adolescenze inquiete al Sud

L'interessante opera prima di Pippo Mezzapesa sull'amicizia tra il fragile Francesco e il carismatico Zazà convince per l'ambientazione, meno come sviluppo narrativo. Dall'omonimo romanzo di Desiati.

"Il Paese delle Spose Infelici", adolescenze inquiete al Sud - sposeinfeliciBASE - Gay.it
3 min. di lettura

"Il Paese delle Spose Infelici", adolescenze inquiete al Sud - sposeinfeliciF1 - Gay.it

Una tendenza riscontrabile nel cinema italiano contemporaneo consiste in uno sguardo più o meno indagatore nel passato del nostro Paese, dovuto anche probabilmente alla difficoltà di tradurre per immagini di finzione il critico caos politico odierno delegato invece al lavoro dei documentaristi. Si pensi infatti alla Napoli anni ’70 del valido La kryptonite nella borsa o la Pisa degli stessi anni nella discreta commedia finto-cialtronesca I primi della lista di Roan Johnson con Claudio Santamaria.

"Il Paese delle Spose Infelici", adolescenze inquiete al Sud - sposeinfeliciF2 - Gay.it

Un discorso simile si può fare per l’interessante esordio del trentunenne Pippo Mezzapesa Il paese delle spose infelici, passato in concorso all’ultima Festa di Roma. Nell’omonimo romanzo di Mario Desiati l’ambientazione è collocata nella provincia tarantina in pieni anni ’80 mentre nel film l’azione si sposta nel decennio successivo. Ruvido racconto di formazione incentrato su un gruppo di amici adolescenti appassionati di calcio, Il paese delle spose infelici focalizza l’attenzione sul fragile Francesco, detto Veleno, (Nicolas Orzella, assai spontaneo) di famiglia borghese, vessato e insultato dagli altri bulletti a colpi di "Ricchione! Ricchione!", ma adocchiato per il ruolo da portiere nella squadretta locale dal carismatico capobranco Zazà (Luca Schipani, piuttosto cinegenico), proletario sfacciatello con fratello spacciatore che aiuta ogni tanto per piccole commissioni da corriere.

"Il Paese delle Spose Infelici", adolescenze inquiete al Sud - sposeinfeliciF3 - Gay.it

«Hai le ginocchia da femmina» lo provoca Zazà, finché Veleno non si procura una bella sbucciatura che sembra un sigillo d’ammissione nella piccola gang di sbalestrati. I ragazzini prendono così l’abitudine di masturbarsi tutti insieme – ma ognuno per sé – davanti a un film porno nell’appartamento di Veleno che però non partecipa, un poco turbato, al rito collettivo. Zazà e Veleno si prenderanno quindi una cotta per una misteriosa ragazza idealizzata come una Madonna laica, Annalisa (Aylin Prandi, quasi una acerba Golino ante litteram), reduce da un minacciato suicidio dal tetto della chiesa del paese e dimorante solitaria in una villa semiabbandonata.

"Il Paese delle Spose Infelici", adolescenze inquiete al Sud - sposeinfeliciF4 - Gay.it

Le inquietudini adolescenziali, i primi fremiti del cuore, la deriva pedagogica dovuta all’assenza dell’autorità famigliare e dell’istituzione scolastica, sono filmati con un’adesione partecipata che ricorda il buon cinema di Antonio Capuano e la sua macchina da presa adorante i corpi in formazione dei giovani protagonisti. Se le molte piste narrative affrontate avessero avuto uno sviluppo adeguato, dando compiutezza alle varie vicende rappresentate, il film ne avrebbe indubbiamente giovato: la sceneggiatura è invece piuttosto incerta e rende percepibile un certo sfilacciamento del racconto, la cui immersione in un contesto piuttosto degradato, tra periferie fangose e mostruosità edilizie post-industriali, è invece resa con efficacia.

Si può vedere.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24

Hai già letto
queste storie?

I 15 film LGBTQIA+ più attesi del 2024 - Film lgbtqia 2024 - Gay.it

I 15 film LGBTQIA+ più attesi del 2024

Cinema - Federico Boni 6.12.23
Il Colore Viola, nel musical vedremo la storia d'amore lesbica lasciata ai margini da Steven Spielberg nel 1985 - Il Colore Viola - Gay.it

Il Colore Viola, nel musical vedremo la storia d’amore lesbica lasciata ai margini da Steven Spielberg nel 1985

Cinema - Federico Boni 29.11.23
Our Son, primo trailer per il film con Luke Evans e Billy Porter coppia gay divorziata in guerra per il figlio - Our Son - Gay.it

Our Son, primo trailer per il film con Luke Evans e Billy Porter coppia gay divorziata in guerra per il figlio

Cinema - Redazione 22.11.23
"Orgoglio e pregiudizio", a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo - OrgoglioePregiudizio 1920x1080 - Gay.it

“Orgoglio e pregiudizio”, a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo

Cinema - Redazione 22.2.24
Joker: Folie À Deux, ecco il primo esplosivo trailer italiano con Lady Gaga - Joker Folie a Deux - Gay.it

Joker: Folie À Deux, ecco il primo esplosivo trailer italiano con Lady Gaga

Cinema - Redazione 10.4.24
Golden Globe 2024, pioggia di nomination LGBTQIA+. Da Compagni di Viaggio a Barbie, Rustin e Maestro - golden globe 2024 - Gay.it

Golden Globe 2024, pioggia di nomination LGBTQIA+. Da Compagni di Viaggio a Barbie, Rustin e Maestro

Cinema - Federico Boni 12.12.23
Jacob Elordi candela Saltburn Barry Kehogan

Saltburn, arriva la candela con l’odore di Jacob Elordi ed è un fetish puntuale

Cinema - Redazione Milano 4.1.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24