Il premio Oscar Joel Grey fa coming out (a 82 anni)

Il celebre attore di Cabaret racconta la sua omosessualità. Le sue parole.

Il premio Oscar Joel Grey fa coming out (a 82 anni) - Joel Grey coming out BS 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Il premio Oscar Joel Grey fa coming out (a 82 anni) - Joel Grey coming out - Gay.it

“Non mi piacciono le etichette, ma se si deve mettere un’etichetta a questo, io sono un uomo gay”. A parlare è Joel Grey, attore pluripremiato, celebre per il ruolo di maestro di cerimonie nel musical “Cabaret” per il quale ha ricevuto l’Oscar come Miglior attore non protagonista.

“Tutte le persone vicine a me – ha spiegato Grey alla rivista People – hanno saputo per anni chi sono. Ma ci è voluto tempo per abbracciare quell’altra parte che sono sempre stato”.

L’attore, in effetti, dal 1958 al 1982 è stato sposato con la collega Jo Wilder dalla quale ha avuto due figli, Jennifer e James.

Infanzia e omofobia
Il percorso che lo ha portato a dichiarare oggi – all’età di 82 anni – la sua omosessualità è lungo e intricato. A questo proposito l’attore ha raccontato a People il clima di omofobia che lo circondava durante la sua giovinezza tra gli anni ’30 e ’40:
“I grandi parlano nella stanza accanto, mia madre compresa, deridendo e ironizzando su certe ‘fatine’ e sugli uomini che venivano trascinati in prigione solo per essere chi erano. [In quel tempo] mi sono reso conto, oltre ad essere attratto da ragazze, che avevo sensazioni simili per i ragazzi”.

Il sostegno della famiglia di Joel Grey
Come dichiarato da Grey, la sua omosessualità non era più un mistero per le persone al suo fianco. A seguito del coming out pubblico, la figlia Jennifer ha rilasciato queste dichiarazioni:
“Mi sento molto felice per mio papà che è arrivato a un punto della sua vita in cui si sente al sicuro e abbastanza tranquillo per dichiararsi in modo pubblico come gay. Soprattutto perché molte più persone sono libere di mostrare la loro vera natura e possono sperare di amare e accettare se stessi come realmente sono, non importa a quale età, non importa quanto tempo ci voglia, per essere finalmente liberi dalle bugie o mezze verità: è libertà”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Front Runners Milano Prima Running Community LGBTQIA+ in Italia

Cagliari calcio e i suoi tifosi premiati da Arcigay Sport: “Italia in Campo contro l’Omobitransfobia 2024”

Corpi - Francesca Di Feo 22.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
intervista a la spezia pride

La Spezia Pride ostacolato dalle istituzioni, il difficile rapporto con la destra che amministra la città – intervista

News - Gio Arcuri 20.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24
Lecco, Forza Nuova contro il Pride: "Bestialità che mira a plagiare i bambini" - Lecco Forza Nuova contro il Pride - Gay.it

Lecco, Forza Nuova contro il Pride: “Bestialità che mira a plagiare i bambini”

News - Redazione 21.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24
Whoopi Goldberg aggiorna su Sister Act 3 dopo l'emozionante omaggio a Sister Act 2 per i suoi 30 anni (VIDEO) - Sister Act - Gay.it

Whoopi Goldberg aggiorna su Sister Act 3 dopo l’emozionante omaggio a Sister Act 2 per i suoi 30 anni (VIDEO)

Cinema - Redazione 7.6.24
Cannes 2024, Lukas Dhont presidente di giuria Queer Palm: "Non sarei quello che sono senza l’arte queer" - Cannes 2024 Lukas Dhont presidente di giuria della Queer Palm - Gay.it

Cannes 2024, Lukas Dhont presidente di giuria Queer Palm: “Non sarei quello che sono senza l’arte queer”

Cinema - Federico Boni 21.2.24
Rai3 celebra il 17 maggio con la prima tv di Il Signore delle Formiche di Gianni Amelio, film sul "caso Braibanti" - il Signore delle Formiche - Gay.it

Rai3 celebra il 17 maggio con la prima tv di Il Signore delle Formiche di Gianni Amelio, film sul “caso Braibanti”

Cinema - Redazione 17.5.24
David di Donatello 2024, Milena Vukotic Premio alla Carriera - Milena Vukotic Credits ph. Fiorenzo Niccoli - Gay.it

David di Donatello 2024, Milena Vukotic Premio alla Carriera

Cinema - Redazione 10.4.24
C'è Ancora Domani maggior incasso del 2023 davanti a Barbie, per la prima volta il Cinema italiano è donna - barbie ce ancora domani - Gay.it

C’è Ancora Domani maggior incasso del 2023 davanti a Barbie, per la prima volta il Cinema italiano è donna

Cinema - Federico Boni 29.12.23
"Queendom", la performer russa Gena Marvin esempio di resistenza al potere di Putin - gena marvin - Gay.it

“Queendom”, la performer russa Gena Marvin esempio di resistenza al potere di Putin

Cinema - Lorenzo Ottanelli 10.1.24
Paul Mescal e la scena di sesso orale con Andrew Scott in Estranei - All of Us Strangers (VIDEO) - All of Us Strangers - Gay.it

Paul Mescal e la scena di sesso orale con Andrew Scott in Estranei – All of Us Strangers (VIDEO)

Cinema - Redazione 26.1.24