IL SESSO ORALE NON PROTETTO

Sono in molti i lettori che chiedono chiarimenti sulle malattie trasmissibili col solo sesso orale. HIV, sifilide, gonorrea, herpes, epatiti, il richio di contrale c'è, basta non essere catastrofici.

IL SESSO ORALE NON PROTETTO - Gay.it
3 min. di lettura

Ciao Leo,sono un ragazzo che studia medicina. Ho un po’ di domande da farti: pratico sesso con partner occasionali nel ruolo di passivo da ormai 4 anni..nonostante i miei rapporti siano sempre protetti riguardo la penetrazione,raramente pratico il sesso orale protetto..e questo è fonte di estrema ansia ai controlli semestrali per la virologia.
Vorrei sapere quale sia il rischio effettivo di contrarre patologie con sesso orale non protetto(in particolare HIV) e quali, dato che ho già anamnesi positiva per pregressa sifilide, fortunatamente ormai quasi negativizzata.
Seconda domanda:nonostante le penetrazioni siano sempre protette a volte capita che il membro del partner si trovi a contatto con l’orifizio anale,senza penetrare. È rischioso? E se si, per quali patologie? Ultimamente ho notato la presenza di piccole bollicine sull’orifizio sia internamente che esternamente..assomigliano a piccoli foruncoli, se spermute secernono un po’ di sangue e danno spesso molto prurito..non hanno l’aspetto nè di ragadi nè tantomeno condilomi ma non mi lasciano tranquillo e non so se andarmi a far visitare. Sperando di non aver messo troppa carne al fuoco ti ringrazio anticipatamente e aspetto davvero con ansia una risposta.
Un saluto. M.

Caro M.
per quanto riguarda il rischio di contrarre l’infezione da HIV i rapporti orali non protetti sono
Continua in seconda pagina^d
Caro M.
per quanto riguarda il rischio di contrarre l’infezione da HIV i rapporti orali non protetti sono considerati a basso rischio se non c’è passaggio di sperma in bocca. Tu mi chiedi però quale è “il rischio effettivo” ed immagino che con questa esperessione tu mi stia chiedendo un numero, una percentuale. In realtà è difficile dare questi numeri proprio perché il rischio è basso (e quindi è difficile calcolarlo) e perché, in genere, uno non pratica solo rapporti orali. Qualcuno cita, generalmente a sproposito, uno studio americano sparando una percentuale di rischio che, se fosse reale, sarebbe addirittura superiore a quella calcolata per i rapporti anali. Mi riferisco ad uno studio condotto nel 2000 San Francisco che riferiva che su 102 persone che si erano recentemente infettate con l’HIV 8 (cioè il 7,8%) riferivano di aver praticato solo rapporti orali non protetti. Ammesso che queste 8 persone avessero raccontato la verità (ma chi è che pratica esclusivamente sesso orale?) la critica più forte che è stata fatta è che si tratta di uno studio retrospettivo (cioè parto da persone che si sono infettate e vado a verificare i loro comportamenti passati) mentre per avere una percentuale di rischio attendibile dovrei fare l’esatto contrario. Dovrei cioè fare uno studio prospettico e quindi prendere 100 persone non infette, che praticano esclusivamente sesso orale, studiarle per un anno ed infine calcolare quanti di loro si sono infettati. Comprendi da solo che un simile studio è impossibile da eseguire. La conclusione è dunque che il sesso orale senza protezione e senza passaggio di sperma in bocca rimane una pratica a basso rischio e che non siamo in grado di quantificare il rischio per singolo atto. Una considerazione che però va fatta è che “basso rischio” non significa “zero rischio” e che inoltre un basso rischio ripetuto con numerosi e diversi partner non rimane più così basso…Infine voglio anche dirti che non sarà un numeretto che ridurrà l’ansia che provi quando vai a fare il test e questo perché anche se ti dicessi che c’è 1 possibilità su 1 miliardo tu continueresti a temere che quella rarissima sfiga sia capitata proprio a te…E tu lo penseresti ancora più degli altri dato che hai già avuto la sfortuna di avere la sifilide (in bocca?). Le altre malattie che si possono acquisire con il sesso orale non protetto ma anche con il contatto tra ano e pene senza penetrazione sono l’herpes, la sifilide, la gonorrea (cioè lo scolo) e le Epatiti (dunque se non lo hai già fatto fai il vaccino contro l’Epatite A e B).
Per quanto riguarda le piccole formazioni che hai notato intorno e dentro l’ano qualunque cosa siano ti sconsiglio dallo spremerle e comunque, nonostante il tuo parere contrario, potrebbero essere proprio dei condilomi. Ma dato che non si può fare una diagnosi telematica è proprio il caso di farsi visitare (potresti andare proprio dove fai abitualmente il test per l’HIV o dove sei stato curato per la sifilide). Ciao ed auguri per i tuoi studi 🙂
Dott. Francesco Allegrini
Per fare la tua domanda agli esperti, compila il form che trovi in fondo alla pagina cliccando qui.

di Francesco Allegrini

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24

Leggere fa bene

uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23
transgender Harli Marten su Unsplash

Pazienti trans e gender diverse: le 10 Raccomandazioni Assisi per un’oncologia più inclusiva

Corpi - Francesca Di Feo 21.10.23
hiv italia dati ISS 2023

Hiv ecco i nuovi dati Italia: nuove diagnosi, troppo tardive, e ancora troppi morti di AIDS

Corpi - Francesca Di Feo 21.11.23
hiv stigma arcigay

Indagine Stigma Stop sulla comunità LGBTIQA+: le identità meno visibili riportano stato di salute e psicologico più bassi

Corpi - Gay.it 14.11.23
reparto-endocrinologia-messina-persone-trans

Arcigay Messina denuncia: inadeguatezze nel servizio per persone trans al Reparto Endocrinologia del Policlinico

News - Francesca Di Feo 18.9.23
dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
salerno transgender

Salerno, ecco l’Ambulatorio di Medicina di Genere per persone transgender e non binarie: intervista

Corpi - Francesca Di Feo 10.11.23