INCOMPATIBILI NELLA COPPIA

Un lettore scrive: «Com'è possibile vivere una relazione ed avere una felice vita sessuale se si è entrambi passivi?». L'esperto: «proponi alternative uniche e inimitabili».

INCOMPATIBILI NELLA COPPIA - incompatibiliBASE - Gay.it
3 min. di lettura

Cari Esperti,
premetto che ho cominciato a vivere la mia omosessualità da soli 3 anni e che in questo periodo sono sempre stato il passivo nella coppia, anche se a volte, per istinto, avrei voluto fare l’attivo.
Il mio problema è che non ci riuscivo, ma non per problemi fisici. Diciamo che non riuscivo a tenere l’erezione per penetrare i miei partner. Ora ho conosciuto un ragazzo speciale di cui mi sto veramente innamorando ma il fatto è che siamo entrambi passivi.
Com’è possibile vivere una relazione ed avere una felice vita sessuale se si è entrambi passivi? Cosa posso fare per vincere questo mio blocco psicologico e riuscire finalmente ad essere anche attivo?
Scusate le mille domande e l’essere ripetitivo ma è una questione importante che ora mi sta davvero tormentando.
Un saluto e grazie per l’aiuto,
Fabio

Continua in seconda pagina^d
Caro Fabio,
i ruoli che con troppa facilità vengono associati ai componenti di una coppia omosessuale sono, nella maggior parte dei casi, la rappresentazione stereotipata del costume e/o dell’espressione dell’esperienza socio-culturale di appartenenza. Nella maggior parte dei casi uomini e donne sentono di dover appartenere più o meno rigidamente a delle regole, che in alcuni casi, come nell’esperienza sessuale, condizionano la personale espressione del vivere quotidiano.
Con questo non è mia intenzione fare credere che non esistano manifestazioni comportamentali inquadrate in certi ruoli o schemi precostituiti, ma evidenziare quanto sia più logico considerare anche la rosa di espressioni esistenti nelle caratteristiche della personalità dell’essere umano.
All’interno della coppia gay, soprattutto in una visione etorosessista, è praticamente scontato immaginare che uno dei due uomini sia passivo (come se dovesse rappresentare quel femminile che non c’è). Viene amplificato lo schema maschio-femmina a scapito di una visione maschio-maschio. Si dimentica che, anche nell’espressione di ruoli definiti e precisi dell’esperienza intimo-sessuale, prima di tutto la coppia sia composta da due persone che si amano e si desiderano.
Quindi, i ruoli attivo-passivo, a prescindere dalle rappresentazioni più o meno forzatamente inconsce, possono coesistere, come essere praticamente inesistenti. Ecco, che per superare la rigidità assoluta dei ruoli è possibile individuare l’espressione più morbida e distante dallo stereotipo eterosessuale, come quella di versatilità.
I ruoli si creano, le emozioni si sentono. I primi possono essere l’espressione condizionata dell’esperienza intimo-sessuale che si sta vivendo, i sentimenti sono alla base del proprio piacere.
Probabilmente quello che tu evidenzi come blocco psicologico potrebbe essere solamente l’espressione di una paura. Hai sottolineato che in alcune situazioni intimo-sessuali ti sei sentito particolarmente predisposto all’esperienza di attivo, hai parlato di istinto. Bene, se questo è ciò che hai percepito credo sia utile riuscire ad individuare i motivi per cui il tuo frenarti invada totalmente i tuoi comportamenti istintuali.
Due uomini possono decidere di vivere serenamente la propria storia d’amore, anche se si definiscono entrambi “passivi”. Già il fatto di sentirsi innamorati è sufficiente per porre le basi di una relazione. Dal punto di vista sessuale, però, è necessario riconoscere l’utilità del ridimensionamento delle modalità intimo espressive, nel senso che non potrà essere riconosciuta una regola totalmente rigida del proprio essere o sentirsi passivi. Credo sia necessario rivalutare tale termine e considerare la possibilità di un’espressione più morbida come quella della versatilità, che non vuole essere semplicemente un escamotage risolutivo, bensì una più elastica visione della risposta sessuale. Colui che si definisce versatile decide di rappresentarsi il piacere erotico-sessuale a 360°, pur rimanendo, alcune volte più fedele ad una certa modalità piuttosto che all’altra.
Sono dell’opinione che la sessualità omosessuale non debba sentirsi troppo vincolata dalle espressioni riconoscibili nella sessualità eterosessuale, ma possa distinguersi “orgogliosamente” proponendo alternative uniche e inimitabili.
Ti abbraccio,
Dr Fabrizio Quattrini
Per fare la tua domanda agli esperti, compila il form che trovi in fondo alla pagina cliccando qui.

di Fabrizio Quattrini

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24

Hai già letto
queste storie?

Most Ridiculous, arriva la prima trasmissione condotta da Edoardo Zaggia e Alberto Sacco di Rubrichette - EDOARDO ZAGGIA E ALBERTO SACCO - Gay.it

Most Ridiculous, arriva la prima trasmissione condotta da Edoardo Zaggia e Alberto Sacco di Rubrichette

Culture - Redazione 4.10.23
Paolo Stella e il fidanzato J

Paolo Stella e il fidanzato J, sono loro i protagonisti della prima favola d’amore del 2024

Culture - Luca Diana 2.1.24
Ivano Marino e i dolci auguri all'amato Giacomo: "Sai gioire sempre per me e questa è la prima meraviglia del mondo" - Ivano Marino e i dolci auguri di compleanno allamato Giacomo 0 - Gay.it

Ivano Marino e i dolci auguri all’amato Giacomo: “Sai gioire sempre per me e questa è la prima meraviglia del mondo”

Culture - Redazione 21.2.24
23 anni dopo ricreano la stessa foto per far credere a tuttə noi nell’amore - coppia gay - Gay.it

23 anni dopo ricreano la stessa foto per far credere a tuttə noi nell’amore

News - Federico Boni 18.9.23
Cole e Aiden, la storia d'amore di due campioni del baseball che hanno iniziato a frequentarsi dopo essersi sfidati in campo - Cole e Aiden 2 - Gay.it

Cole e Aiden, la storia d’amore di due campioni del baseball che hanno iniziato a frequentarsi dopo essersi sfidati in campo

Corpi - Redazione 12.10.23
San Valentino 2024, i messaggi d'amore delle coppie vip LGBTQIA+ - San Valentino 2024 - Gay.it

San Valentino 2024, i messaggi d’amore delle coppie vip LGBTQIA+

Culture - Redazione 15.2.24
in disgrazia del cielo e della terra

Un libro che illumina gli amori omosessuali nella letteratura: In disgrazia del cielo e della terra

Culture - Federico Colombo 25.9.23
Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron - La bellissima storia di Kenny e Aaron - Gay.it

Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron

Culture - Redazione 29.2.24