Video

Joe Biden paragona l’omofobia al cancro che ha ucciso suo figlio: ‘è una malattia, possiamo sconfiggerla’

Il 75enne ex vicepresidente degli Stati Uniti è tornato a tuonare contro l'omofobia e l'attuale amministrazione Trump/Pence.

< 1 min. di lettura

Da sempre fiero sostenitore della comunità LGBT, Joe Biden, 75enne vicepresidente degli Stati Uniti sotto l’amministrazione Obama dal 2009 al 2017, è tornato a tuonare contro l’omofobia nel corso dell’annuale gala della Human Rights Campaign (HRC).

Biden, acclamato dai presenti, ha voluto inviare un accorato messaggio di speranza e sostegno alla nostra comunità. Nel suo lungo e applaudito discorso Joe ha ricordato il defunto figlio Beau, morto a causa di un tumore al cervello nel 2015, paragonando il cancro alla “malattia” dell’omofobia.

È morto di cancro. Una malattia terribile. Da tempo stiamo cercando di porre fine al cancro come noi lo conosciamo. Ma anche questa è una malattia in America. La malattia dell’omofobia. Possiamo debellarla. Possiamo salvare i miei nipotini, i miei bisnipoti e migliaia e migliaia di americani. E il resto del mondo seguirà gli standard americani. Troppi dei nostri giovani sono rifiutati, non solo dalle loro comunità, ma dalle loro famiglie. Sangue del nostro sangue, ossa delle nostre ossa. Cacciati dalle loro case. Soggetti alla vile pratica delle teorie riparative che il nostro Vice Presidente ha promosso“.

Chiaro e diretto il riferimento all’estremista cattolico Mike Pence, vice di Donald Trump da anni in prima linea contro la comunità LGBT e in passato finanziatore di alcuni centri di conversione.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Hai già letto
queste storie?