Josè, negato il visto USA all’attore Enrique Salanic: a rischio la premiere del Queer Lion 2018

Le politiche migratorie USA considerano una persona a rischio l'attore protagonista del film 'Josè'. La premiere del film premiato con il Queer Lion 2018 a Venezia è a rischio.

Josè, negato il visto USA all’attore Enrique Salanic: a rischio la premiere del Queer Lion 2018 - 2307201821461710381 h 2018 e1580288256759 - Gay.it
L'attore Enrique Salic potrebbe non partecipare alla prima del suo film da protagonista
2 min. di lettura

La notizia ha dell’incredibile ed è stata riportata dal tabloid The Wrap. Secondo le prime ricostruzioni, l’attore Enrique Salanic, originario del Guatemala, potrebbe non partecipare alla premiere americana del film ‘Josè’. L’ambasciata americana avrebbe negato due volte il visto per gli Stati Uniti. Il film dovrebbe essere presentato a New York il prossimo 31 Gennaio, e secondo le fonti, Enrique Salinic è  ancora in attesa del via libera per poter far ingesso negli Usa. ‘Josè’ è un film a tematica LGBT, e fino ad ora è stato molto apprezzato dalla critica, vincendo il Queer Lion al Festival del Cinema di Venezia 2018 e tanti altri riconoscimenti.

L’attore protagonista di ‘José’ considerato una persona a rischio

I tentavi per sbloccare l’empasse sono costellati da diversi cavilli burocratici. A quando pare l’ambasciata USA in Guatemala non avrebbe intenzione di rilasciare il visto, affermando che l’attore potrebbe essere una persona ad alto rischio. Il motivo? Enrique Salanic che non avrebbe un indirizzo stabile negli Stati Uniti e vivrebbe ancora con i genitori nel suo paese di origine.

Negare a Enrique Salanic il visto per promuovere il suo film, finanziato e distribuito da cittadini e compagnie americane, rappresenta un grave problema per l’attuale politica migratoria. Questo fa capire come le regole sull’immigrazione hanno un impatto negativissimo sull’America di oggi. Negare l’ingresso a un uomo che ha studiato con profitto solo perché è originario del Guatemala è un atto ingiusto e crudele. Mi si spezza il cuore che un giovane attore come Enrique, star del film,  debba avere problemi del genere. Il Governo degli Stati Uniti non dovrebbe impedire di perseguire i propri sogni. Le politiche dovrebbero incoraggiar a ogni tipo di ambizione, e non dovrebbero intrappolare le persone solo perché non sono nate e cresciute negli USA.

Sono molti forti le dichiarazioni di Robert Rosenberg, produttore di ‘Josè’, a cui si aggiungono quelle del regista, anche lui molto amareggiato per la notizia. Il film racconta la storia di un giovane ragazzo gay, interpretato da Enrique Salanic, che si innamora per la prima volta di un giovane del Guatemala. Un avvenimento che ha permesso al regista di alzare il velo sulle condizioni dei giovani che vivono nel centro America, luoghi in cui vive la legge della criminalità e della povertà. Sulla questione del visto, almeno fino ad ora, l’ambasciata non ha rilasciato nessun commento.

ARVE Error: Syntax error URL: https://www.youtube.com/watch?v=BosKW_Zspgs

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

Continua a leggere

"Orlando, my biographie politique", il manifesto trans di Paul B. Preciado arriva nei cinema d'Italia - Orlando my biographie politique 2 - Gay.it

“Orlando, my biographie politique”, il manifesto trans di Paul B. Preciado arriva nei cinema d’Italia

Cinema - Redazione 15.3.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The TV Glow è il film horror trans* che aspettavamo?

Cinema - Riccardo Conte 25.1.24
American Fiction, la critica applaude lo Sterling K. Brown gay nella commedia di Cord Jefferson - American Fiction - Gay.it

American Fiction, la critica applaude lo Sterling K. Brown gay nella commedia di Cord Jefferson

Cinema - Redazione 17.1.24
Dopo Oliver - Good Grief, primo trailer italiano del dramedy con Dan Levy in lutto per la morte di suo marito Luke Evans - Good Grief n 00 10 58 04r - Gay.it

Dopo Oliver – Good Grief, primo trailer italiano del dramedy con Dan Levy in lutto per la morte di suo marito Luke Evans

Cinema - Redazione 7.12.23
Il Colore Viola, nel musical vedremo la storia d'amore lesbica lasciata ai margini da Steven Spielberg nel 1985 - Il Colore Viola - Gay.it

Il Colore Viola, nel musical vedremo la storia d’amore lesbica lasciata ai margini da Steven Spielberg nel 1985

Cinema - Federico Boni 29.11.23
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
Il Mio Posto è Qui, intervista ai registi: "Emancipazione femminile e orgoglio queer, la Rai non ha voluto il nostro film" - il mio posto e qui - Gay.it

Il Mio Posto è Qui, intervista ai registi: “Emancipazione femminile e orgoglio queer, la Rai non ha voluto il nostro film”

Cinema - Federico Boni 23.4.24
Tutto su mia Madre di Pedro Almodovar compie 25 anni - tutto su mia madre - Gay.it

Tutto su mia Madre di Pedro Almodovar compie 25 anni

Cinema - Federico Boni 26.3.24