Ligue 1 tra Nizza e Marsiglia, partita sospesa per cori e striscioni omofobi

In totale, 10 minuti di sospensione. In Francia hanno politiche molto severe a riguardo.

partita
< 1 min. di lettura

Era in corso il Derby della Costa Azzurra, durante gli anticipi del terzo turno di Ligue 1, ieri sera, mercoledì 28 agosto. A giocare la partita era Nizza contro Marsiglia. Ma la Lega Calcio francese non ci pensa due volte a interrompere la partita se i tifosi non rispettano le regole. Infatti, l’arbitro Clement Turpin ha deciso di sospendere il match, mentre si stava giocando il primo tempo. Per dieci minuti, da 26esimo minuto fino al 37esimo, le due squadre sono tornate negli spogliatoi.

Motivo? Uno striscione e continui cori di natura omofoba, che a quanto pare i tifosi indirizzavano agli avversari. Da quanto si apprende, i cori provenivano dalle posti riservati ai tifosi della Nizza. Solo l’intervento di altri presenti “più tranquilli” ha bloccato i cori omofobi e fatto rimuovere lo striscione, permettendo così che la partita riprendesse.

Le scritte omofobe e i cori durante la partita

Sullo striscione, i tifosi del Nizza avevano scritto

più tifosi nella tribuna ospiti rendono più gay lo stadio.

Se in italiano non ha molto senso, in francese si voleva fare un gioco di parole tra il termine gay e gioioso (joyeux), che si assomigliano. I cori invece contenevano degli insulti di natura omofoba, cantati dagli stessi fan del Nizza verso i tifosi marsigliesi. La decisione di sospendere la partita per 10 minuti è stata eseguita dall’arbitro seguendo le indicazioni della federazione, la quale aveva comunicato a tutti gli arbitri, prima dell’inizio della stagione della Ligue 1, di intervenire in questo modo in caso di insulti. 

La partita, una volta ripresa, si è conclusa con la vittoria del Marsiglia, per 2 a 1.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24
Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer - The Darkness Outside Us - Gay.it

The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer

Cinema - Redazione 22.4.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24

Continua a leggere

chi-segna-vince-jaiyah-saelua

“Chi segna vince”, la storia della prima donna transgender a giocare in una nazionale di calcio

Corpi - Francesca Di Feo 11.1.24
fifa mondiali 2034

FIFA, i mondiali di calcio del 2034 si terranno nell’omobitransfobica Arabia Saudita

News - Federico Boni 2.11.23
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
Gabriel Attal

Gabriel Attal, luci e ombre del Primo Ministro francese gay che piace alla destra

News - Lorenzo Ottanelli 11.1.24
Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese - Lucy Clark - Gay.it

Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese

Corpi - Redazione 2.2.24
Gabriel Attal: “Francesi vuol dire poter essere premier rivendicando apertamente la propria omosessualità” - VIDEO - Gabriel Attal 1 - Gay.it

Gabriel Attal: “Francesi vuol dire poter essere premier rivendicando apertamente la propria omosessualità” – VIDEO

News - Redazione 31.1.24
Gabriel Attal, il nuovo premier di Francia è il primo dichiaratamente gay nonché il più giovane di sempre - Gabriel Attal - Gay.it

Gabriel Attal, il nuovo premier di Francia è il primo dichiaratamente gay nonché il più giovane di sempre

News - Redazione 9.1.24