Luca e Alex avranno un funerale insieme, il prete: “Rispetto per la loro relazione”

La giovane coppia è tra le vittime rimaste intossicate dal monossido di carbonio nei primi giorni dell’anno.

Anche l’ultimo viaggio, Luca e Alex lo faranno insieme. Così hanno deciso le famiglie dei due, d’accordo anche il prete.

Luca e Alex riceveranno l’ultimo saluto nella parrocchia di San Giovanni Battista di Arzignano, in provincia di Vicenza, allo stesso giorno e alla stessa ora. Un funerale congiunto per questi due giovani innamorati, a dimostrazione ancora una volta del loro legame, nonostante molta stampa li abbia vergognosamente definiti “due amici”.

Questa modalità di celebrazione è stata esplicitamente richiesta dalle famiglie e anche il parroco don Roberto Castegnaro si è detto disponibile: “C’è rispetto per quella che è stata la loro relazione – riporta il sito Giornalettismonon li consideriamo di certo pubblici peccatori. La Chiesa condanna l’omosessualità esibita, io non ho conosciuto direttamente nessuno dei due, ma non mi sembra fosse questo il caso”.

I due ragazzi, 21 anni, si trovavano in una casa di montagna con altre amiche per festeggiare l’anno nuovo. Prima di andare a dormire hanno acceso nella loro camera un braciere per scaldarsi. Si sono poi addormentati, senza accorgersi che la stanza si stava riempiendo di monossido di carbonio.

Anche Marco Carta, di cui la coppia era fan, ha voluto esprimere un messaggio di vicinanza su Facebook:

Attualità

Prima casa insieme dopo aver finto per 13 anni di essere cugini, la gioia del regista indiano e del fidanzato

Per non suscitare clamore tra i vicini e non avere problemi con l'affitto, Apurva Asrani e Siddhant Pilla hanno finto di essere cugini per 13 anni. Ora, finalmente, possono presentarsi a tutti come fidanzati.

di Federico Boni