Messico: la serie Tv LGBT+ spinge le persone a fare coming out (e a legalizzare il matrimonio egualitario)

La forza di una serie Tv LGBT, che è riuscita a convincere molte persone a fare coming out.

messico
2 min. di lettura

In Messico, si è concluso da circa un mese una serie Tv molto seguita, chiamata Juntos el corazón nunca se equivoca. I messicani la conoscono più con il nome Aristemo, e nel corso di un mese (precisamente dal 23 giugno al 26 luglio) ha appassionato dieci milioni di spettatori. Aristemo è lo spin off della serie Mi marido tiene familia, e racconta la storia di due ragazzi, Aristo e Temo (dalla cui unione si ottiene anche il soprannome della telenovela).

Come tutte le telenovela, al centro della storia c’è l’amore di due persone, in questo casi di due uomini. Ambientato nello stato messicano di Oaxaca, i due lasceranno presto il loro paese natale per trasferirsi a Città del Messico, città mentalmente più aperta dove potranno vivere in libertà il proprio amore. Come prevedibile, la serie tratta anche i temi dell’omofobia, della depressione e del bullismo, tutti problemi che i due ragazzi devono affrontare solo per il loro orientamento sessuale. 

La telenovela ha convinto le persone a fare coming out in Messico

A poco più di un mese dalla fine di Aristemo, ci sono due fatti curiosi, a quanto pare legati proprio alla telenovela. Oltre all’enorme successo che ha ottenuto, sembra che molte persone della comunità LGBT+ abbiano preso coraggio, spronati da Aristo e Temo, e abbiano deciso di fare coming out. Anche il coraggio di dichiararsi è un tema trattato all’interno della serie. Un fatto interessante, se si considera che il Messico è uno dei Paesi con il più alto numero di suicidi da parte di membri della comunità LGBT+.

L’altro punto da citare si ricollega alla decisione della Suprema Corte di Giustizia della Nazione che nel 2015 ha dichiarato incostituzionale il divieto di matrimonio egualitario. Molti paesi si sono rifiutati di autorizzare i matrimoni tra coppie dello stesso sesso, nonostante la sentenza della Corte (attraverso nei congressi locali che hanno questo potere). Ma non tutti. Che sia stato per la serie LGBT o meno, lo stato di Oaxaca (dove è ambientata parte della telenovela) ha legalizzato il matrimonio egualitario, con 25 voti a favore e 10 contrari. Il paese natale di Aristo e Temo, così, sarà il 18esimo stato dei 31 che compongono il Messico a legalizzare le nozze LGBT.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

messico-giudice-non-binari-trovat-mort

Messico, lǝ primǝ giudice apertamente non binariǝ trovatǝ senza vita insieme al compagno nel loro appartamento

News - Francesca Di Feo 15.11.23
attivista-politica-trans-uccisa-messico

Messico: uccisa a colpi di pistola la politica e attivista trans pronta a candidarsi al Senato

News - Francesca Di Feo 16.1.24
messico-violenza-persone-trans

Messico, è un massacro: quattro gli omicidi di persone trans documentati dall’inizio dell’anno

News - Francesca Di Feo 18.1.24
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24
foto: Annick Donkers

Cassandro: chi era Saúl Armendáriz, il wrestler gay che fece coming out

Culture - Redazione Milano 11.10.23
Trino e Adam coppia gay Messico macho messicani

“Abbraccia chi sei e impara ad amare te stesso ora”, ecco Trino e Adam, coppia gay tra i macho messicani

Culture - Luca Cantarelli 4.9.23
L'arte di Mar Coyol nel Messico LGBTQI+ tra oppressione coloniale, razzismo e odio omobitransfobico - intervista - FORMATO COVER 2 - Gay.it

L’arte di Mar Coyol nel Messico LGBTQI+ tra oppressione coloniale, razzismo e odio omobitransfobico – intervista

Culture - Luca Cantarelli 5.9.23