Morire di omofobia: ventiduenne di Atlanta si uccide dopo i messaggi choc della famiglia

"Essere gay in America è difficile. Essere nero in America è difficile. Immagina di essere le due cose allo stesso tempo": uno degli ultimi messaggi prima del tragico gesto.

Morire di omofobia: ventiduenne di Atlanta si uccide dopo i messaggi choc della famiglia - 13705267 1024332424341187 1710597342 n - Gay.it
2 min. di lettura

Settimana scorsa il suo corpo era stato ritrovato appeso a un albero del Piedmont Park, ad Atlanta (Georgia), ma solo in queste ultime ore è stata diffusa la sua identità: si tratta di Michael George Smith Jr, chiamato dagli amici London Jermaine, 22 anni, nero.
La polizia e il medico legale hanno confermato proprio in queste ultime che si tratta di suicidio. È ormai accertato anche il motivo che ha spinto il giovane a porre fine alla propria vita: London Jermaine era gay ma in famiglia la sua identità non era stata accettata. Molte persone sui social parlano infatti di “linciaggio moderno”.

Sul corpo del ragazzo non è stata rinvenuta alcuna ferita, nessun segno di colluttazione o violenza da parte di terzi. La polizia ha inoltre trovato su un cestino della spazzatura nei pressi dell’albero usato da London per uccidersi l’impronta di una scarpa che combacia con quella del ragazzo.

Poco prima che il suo corpo fosse rinvenuto, London aveva scritto su Facebook un messaggio d’addio: “Ci rivedremo nella prossima vita… Sono serio. Padre perdonami”.

A quanto pare dalle prime indiscrezioni la famiglia del ragazzo si era dimostrata profondamente ostile alla sua omosessualità. Sempre il profilo Facebook del giovane ha aiutato a ricostruire il quadro degli ultimi giorni di vita del ragazzo.

Il 17 giugno London infatti aveva postato uno screenshot di una conversazione in cui suo fratello gli diceva: “Dio non fa nascere i gay. Sei tu che lo decidi”. Il ragazzo aveva commentato: “Mia madre sta insegnando ai miei fratelli a disprezzare i gay. Ho chiuso con la vita. Sono stato colpito al cuore”.

Sempre sul suo profilo Facebook e sempre pochi giorni prima della tragica fine, London aveva scritto: “Essere gay in America è difficile. Essere nero in America è difficile. Immagina di essere le due cose allo stesso tempo”.

RIP London 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anto Salerno 15.7.16 - 12:07

Queste sono le famiglie che non sono in grado di crescere i figli ... Ancora esisyono queste famiglie patriarcali in cui le donne utilizzate come serve e picchiate e i figli maschi se gay cacciati di casa oppure costretti a sposarsi con una donna per copertura. Questa e' la meravigliosa famiglia tradizionale..

Trending

©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
La Lega presenta una proposta di legge per "vietare l'insegnamento delle teorie gender nelle scuole" - Laura Ravetto - Gay.it

La Lega presenta una proposta di legge per “vietare l’insegnamento delle teorie gender nelle scuole”

News - Redazione 24.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

studio-persone-transgender-gender-non-conforming

Le terapie di affermazione di genere migliorano la qualità della vita del 98% delle persone transgender e gender non conforming

Corpi - Francesca Di Feo 27.2.24
Nex Benedict

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Nex Benedict Gay.it

Nex Benedict uccisə dalla transfobia, spunta il video delle sue ultime parole alla polizia in ospedale

News - Redazione Milano 27.2.24
casa arcobaleno

Dipinge la casa arcobaleno per le sue figlie e per rispondere al vicino omofobo

News - Redazione Milano 27.11.23
stati-uniti-bridget-christian-ziegler-violenza-sessuale

Stati Uniti, accusato di violenza sessuale il marito di Bridget Ziegler, leader del collettivo conservatore “Moms for Liberty”

News - Francesca Di Feo 4.12.23
come capire se sei bisessuale, bisessualità test

Il 10% degli americani rientra nello spettro della bisessualità, il nuovo studio

News - Redazione 12.3.24
Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all'ONU - Sarah Achieng Opendi - Gay.it

Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all’ONU

News - Redazione 7.3.24
Nex Benedict

Nex Benedict, secondo l’autopsia si è toltə la vita dopo l’aggressione transfobica

News - Redazione Milano 14.3.24