Oscar, dal 2024 nuovi requisiti di inclusione (anche LGBT) per l’idoneità al Miglior Film

Tutto questo per dar forza ad un'equa rappresentazione in termini di identità di genere, orientamento sessuale, etnia e disabilità. Ma è già polemica.

Oscar, dal 2024 nuovi requisiti di inclusione (anche LGBT) per l'idoneità al Miglior Film - dustin lance black oscar - Gay.it
La pellicola vinse due Oscar: uno per il miglior attore protagonista, dato proprio a Penn, l'altro per la miglior sceneggiatura vinto da Dustin Lance Black.
3 min. di lettura

Una rivoluzione. L’Academy ha annunciato nuovi standard di rappresentazione e inclusione per essere eleggibili nella principale categoria degli Oscar, quella al miglior film, dal 2024. Per le cerimonie del 2022 e del 2023 uno studios potrà presentare un modulo riservato agli standard di inclusione. A partire dal 2024, invece, un film che punta alla statuetta più ambita dovrà soddisfare le nuove soglie di inclusione, abbracciando almeno due dei quattro standard ora richiesti dal regolamento.

Tutto questo per dar forza ad un’equa rappresentazione in termini di identità di genere, orientamento sessuale, etnia e disabilità. Il presidente dell’Academy David Rubin e il CEO dell’Academy Dawn Hudson hanno sottolineato, in una dichiarazione congiunta, come sia necessario “ampliare il nostro sguardo per riflettere la popolazione globale sia nella creazione di film che nel pubblico che li guarda. Crediamo che questi standard di inclusione saranno catalizzatori di un profondo e duraturo cambiamento nella nostra industria”.

Per raggiungere lo Standard A, il film dovrà soddisfare UNO dei seguenti criteri:

A1. Protagonisti principali e non protagonisti
Almeno uno degli attori principali o attori non protagonisti deve provenire da un gruppo etnico o razziale sottorappresentato.

• Asiatico
• Ispanico / Latino
• Nero / afroamericano
• Indigeno / nativo americano / nativo dell’Alaska
• Mediorientale / Nordafricano
• Nativo hawaiano o altro isole del Pacifico
• Altra razza o etnia sottorappresentata

A2. Cast generale

Almeno il 30% di tutti gli attori in ruoli secondari deve provenire da almeno due dei seguenti gruppi sottorappresentati:

• Donne
• Gruppo razziale o etnico
• LGBTQ +
• Persone con disabilità cognitive o fisiche, non udenti o ipoudenti

A3. Trama principale / argomento

La trama principale, il tema o la narrazione del film sono incentrati su un gruppo sottorappresentato.

• Donne
• Gruppo razziale o etnico
• LGBTQ +
• Persone con disabilità cognitive o fisiche, non udenti o ipoudenti

STANDARD B: LEADERSHIP CREATIVA E TEAM DI PROGETTO
Per raggiungere lo Standard B, il film deve soddisfare UNO dei criteri seguenti:
B1. Leadership creativa e capi dipartimento

Almeno due delle seguenti posizioni di leadership creativa e capi dipartimento – direttore del casting, direttore della fotografia, compositore, costumista, regista, montatore, parrucchiere, truccatore, produttore, scenografo, scenografo, suono, supervisore VFX, scrittore – deve provenire dal seguenti gruppi sottorappresentati:

• Donne
• Gruppo razziale o etnico
• LGBTQ +
• Persone con disabilità cognitive o fisiche, non udenti o ipoudenti

Almeno una di queste posizioni deve appartenere al seguente gruppo razziale o etnico sottorappresentato:

• Asiatico
• Ispanico / Latino
• Nero / afroamericano
• Indigeno / nativo americano / nativo dell’Alaska
• Mediorientale / Nordafricano
• Nativo hawaiano o altre isole del Pacifico
• Altra razza o etnia sottorappresentata

B2. Altri ruoli chiave

Almeno sei membri della squadra e tecnici (esclusi gli assistenti alla produzione) devono provenire da un gruppo razziale o etnico sottorappresentato.

B3. Composizione complessiva del team

Almeno il 30% della troupe del film deve provenire dai seguenti gruppi sottorappresentati:

• Donne
• Gruppo razziale o etnico
• LGBTQ +
• Persone con disabilità cognitive o fisiche, non udenti o ipoudenti

STANDARD C: ACCESSO AL SETTORE E OPPORTUNITÀ
Per raggiungere lo standard C, il film deve soddisfare ENTRAMBI i criteri a seguire:

C1. Apprendistato retribuito e opportunità di stage

La società di distribuzione o di finanziamento del film deve aver pagato apprendistati o stage che provengono dai seguenti gruppi sottorappresentati e soddisfano i criteri seguenti:

• Donne
• Gruppo razziale o etnico
• LGBTQ +
• Persone con disabilità cognitive o fisiche, o che sono sorde o con difficoltà

C2. Opportunità di formazione e sviluppo delle competenze

La società di produzione, distribuzione e / o finanziamento del film deve offrire opportunità di formazione e / o lavoro per lo sviluppo delle competenze a persone dei seguenti gruppi sottorappresentati:

• Donne
• Gruppo razziale o etnico
• LGBTQ +
• Persone con disabilità cognitive o fisiche, non udenti o ipoudenti

STANDARD D: SVILUPPO DEL PUBBLICO
Per ottenere lo standard D, il film deve soddisfare il criterio seguente:

D1. Rappresentanza nel marketing, pubblicità e distribuzione

Lo studio e / o la compagnia cinematografica deve avere più dirigenti senior interni tra i seguenti gruppi sottorappresentati (devono includere individui di gruppi etnici o razziali sottorappresentati) nei loro team di marketing, pubblicità e / o distribuzione.

• Donne
• Gruppo razziale o etnico:
•Asiatico
• Ispanico / Latino
• Nero / afroamericano
• Indigeno / nativo americano / nativo dell’Alaska
• Mediorientale / Nordafricano
• Nativo hawaiano o altre isole del Pacifico
• Altra razza o etnia sottorappresentata
• LGBTQ +
• Persone con disabilità cognitive o fisiche, non udenti o ipoudenti

A causa della pandemia COVID-19, gli Oscar hanno prolungato l’anno di ammissibilità 2020 fino al 28 febbraio 2021. La 93a cerimonia di premiazione degli Academy Awards è attualmente prevista per domenica 25 aprile.

Fonte: Variety

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La mamma di Elodie si è sposata con Francesco Cramer

Elodie (senza Andrea Iannone) incantevole al matrimonio della mamma. La dedica della cantante nel giorno del “sì”

Musica - Emanuele Corbo 10.6.24
aggressione-marrazzo

Aggredito Fabrizio Marrazzo, leader del Partito Gay: “Non è intervenuto nessuno” – VIDEO

News - Francesca Di Feo 12.6.24
Marco Mengoni Carlo Conti Sanremo 2025 Gay.it

Marco Mengoni sul ritorno di Carlo Conti a Sanremo: “Senza Amadeus sarà diverso”

Culture - Emanuele Corbo 10.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24

Leggere fa bene

Oscar 2024, Ryan Gosling in difesa delle escluse Robbie e Gerwig: "Non ci può essere Ken senza Barbie" - Barbie Margot Robbie - Gay.it

Oscar 2024, Ryan Gosling in difesa delle escluse Robbie e Gerwig: “Non ci può essere Ken senza Barbie”

Cinema - Redazione 24.1.24
Annette Bening in difesa della comunità trans: "Paura e ignoranza alimentate in modo spaventoso" - VIDEO - Annette Bening - Gay.it

Annette Bening in difesa della comunità trans: “Paura e ignoranza alimentate in modo spaventoso” – VIDEO

Culture - Redazione 16.1.24
MARK SELIGER, VANITY FAIR

Tutte pazzə per Emma Stone: perché piace così tanto?

Cinema - Riccardo Conte 11.3.24
I segreti di Brokeback Mountain

Brokeback Mountain e il mancato Oscar come miglior film. Ang Lee è sicuro: “Fu colpa dell’omofobia di Hollywood”

Cinema - Redazione 3.4.24
Oscar 2024, Pedro Almodovar punta ad un altro trionfo con Strange Way of Life - Strange Way of Life ecco Manu Rios nel Brokeback Mountain di Pedro Almodovar - Gay.it

Oscar 2024, Pedro Almodovar punta ad un altro trionfo con Strange Way of Life

Cinema - Federico Boni 22.12.23
Trace Lysette (ELLE)

Con o senza Oscar, Trace Lysette ha già vinto per la comunità trans*

Cinema - Redazione Milano 5.1.24
Lily Gladstone in Killers of the Flower Moon (2023)

Lily Gladstone vuole decolonizzare il suo genere

Cinema - Redazione Milano 2.1.24
Oscar 2024, le nomination. Colman Domingo primo attore dichiaratamente gay candidato dopo 25 anni - Oscar 2024 - Gay.it

Oscar 2024, le nomination. Colman Domingo primo attore dichiaratamente gay candidato dopo 25 anni

Cinema - Federico Boni 23.1.24