Paragraph 175, lo sconvolgente documentario sull’omocausto nazista compie 20 anni

Paragraph 175, nel suo abbinare impressionanti immagini di repertorio a testimonianze dei superstiti, va a fare luce su una delle pagine meno indagate dalla storiografia del Terzo Reich.

Paragraph 175, lo sconvolgente documentario sull'omocausto nazista compie 20 anni - Paragraph 175 - Gay.it
< 1 min. di lettura

20 anni fa Rob Epstein e Jeffrey Friedman presentavano al mondo Paragraph 175, sconvolgente documentario narrato da Rupert Everett che raccoglieva le drammatiche testimonianze di diverse persone LGBT arrestate dai nazisti in quanto omosessuali, in base al paragrafo 175, la legge contro la sodomia del codice penale tedesco appositamente inasprita dai nazisti.

Premiato a Berlino con il Teddy Award e il FIPRESCI, Paragraph 175 racconta l’Omocausto dai più dimenticato, quello degli omosessuali. Tra il 1933 e il 1945, 100.000 persone furono arrestate in base al paragrafo 175. Molti di loro vennero spedite nei campi di concentramento. Solo in 4.000 sopravvissero. Cinque di quei 4.000 hanno raccontato la loro storia a Rob Epstein e Jeffrey Friedman. Loro erano Karl Gorath, Heinz Dörmer, Pierre Seel, Albrecht Becker e Heinz F.

“Dobbiamo sterminare queste persone fino alla radice. Non possiamo permettere tale pericolo per il paese; l’omosessualità deve essere del tutto eliminata“. Sono parole attribuite al capo delle SS Heinrich Himmler. Appena un mese dopo la sua elezione, Hitler stesso mise fuori legge le organizzazioni omosessuali e chiuse bar e associazioni gay. Furono bruciati persino molti volumi della vasta biblioteca di Scienze Sessuali, in quanto reputati letteratura degenerata, e alla fine del 1933 i primi condannati furono deportati nei campi di concentramento.

Paragraph 175, nel suo abbinare impressionanti immagini di repertorio a testimonianze raccolte dai superstiti, va a fare luce su una delle pagine meno indagate dalla storiografia del Terzo Reich, scoperchiando anche l’ipocrisia della Germania di Weimar, dove  l’omosessualità era ampiamente diffusa in tutte le organizzazioni giovanili, comprese quelle naziste.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24

Hai già letto
queste storie?

Eldorado: l doc Netflix sul locale gay di Berlino frequentato da Ernst Röhm e dai nazisti

Gay e nazismo: la tolleranza della prima ora e l’omocausto

Culture - Lorenzo Ottanelli 26.1.24
Libri omocausto Gay.it

Storie dall’omocausto: cinque libri per saperne di più

Culture - Federico Colombo 24.1.24
I prigionieri che indossano triangoli rosa sulle loro uniformi vengono fatti marciare all'aperto dalle guardie naziste a Sachsenhausen.

Il Giorno della Memoria: un’occasione per rompere il silenzio

Culture - Alessio Ponzio 24.1.24
Omosessuali e Omocausto cancellati dal Ministero dell'Istruzione per la Giornata della Memoria - omocausto circolare ministero istruzione giornata memoria - Gay.it

Omosessuali e Omocausto cancellati dal Ministero dell’Istruzione per la Giornata della Memoria

News - Francesca Di Feo 25.1.24