Pubblicità ambigua della Magnum: associa il piacere del gelato al carcere per le persone gay

La pubblicità non è passata inosservata, e ha scatenato l'ira degli utenti sui social.

magnum
< 1 min. di lettura

Grande imbarazzo in casa Magnum a seguito di uno spot pubblicitario, per il suo senso altamente ambiguo. La pubblicità in questione era stata trasmessa su Spotify, e non in televisione, la scorsa settimana. Dopo le critiche ricevute, la Magnum ha deciso di ritirare lo spot, ma ha tentato di difendere la pubblicità, ricordando il loro sostegno alla comunità LGBT+.

A scatenare la polemica, l’ambiguità del messaggio, per molti utenti ritenuto inappropriato. La pubblicità difatti mostra una nuova tipologia di prodotto del famoso marchio, mentre una voce di sottofondo dice:

Un abbraccio per il mio ragazzo. Questo è il mio piacere colpevole.Perché nel mio paese, solo un semplice abbraccio con l’uomo che amo potrebbe portarmi in prigione per più di 10 anni.

Il piacere colpevole. Questo non è piaciuto, perché associa il piace di un gelato al carcere per le persone omosessuali, pena prevista in alcuni Paesi del mondo.

Le scuse della Magnum

Un portavoce di Unilever, società proprietaria di Magnum, ha spiegato che il messaggio non intendeva associare la colpevolezza di mangiare un gelato con l’essere arrestati perché omosessuali. Inutili poi i tentativi di difendere lo spot incriminato, che è stato appunto ritirato. Secondo il portavoce, la Magnum voleva:

ricordare alla gente che ciò che è considerato un piacere colpevole non è sempre quello che ti aspetteresti.

Gli utenti LGBT+ in particolare si sono sentiti offesi in quanto lo spot sotto accusa stava pubblicizzando un gelato sfruttando un tema delicato e importante, ovvero la criminalizzazione dell’omosessualità. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24

Hai già letto
queste storie?

"Restiamo amici?" Quando un amore si spegne, l'amicizia dove va a finire? - COPERTINA ARTICOLO 1 - Gay.it

“Restiamo amici?” Quando un amore si spegne, l’amicizia dove va a finire?

News - Emanuele Bero 25.1.24
San Valentio Queer

San Valentino, “lascia che ci pensi io” è il “ti amo” scritto coi petali di rosa

Culture - Emanuele Bero 12.2.24
Perché ho così bisogno di te: quando amare fa troppo male - mattia1 - Gay.it

Perché ho così bisogno di te: quando amare fa troppo male

Culture - Emanuele Cellini 28.12.23