Richard Blanko, il poeta gay che Obama ha scelto per l’insediamento

E' gay e di origini cubane il poeta che Barack Obama ha scelto per la cerimonia di insediamento svoltasi oggi: "La mia storia è la storia dell'America. La parola speranza non è mai stata così fresca"

Richard Blanko, il poeta gay che Obama ha scelto per l'insediamento - richard blanko obamaBASE 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Il poeta Richard Blanko

Il poeta Richard Blanko

Si chiama Richard Blanco ed è il primo poeta di rogini cubane e dichiaratamente gay a parlare durante la cerimonia del Giuramento di un presidente degli Stati Uniti. Il presidente, come è noto, è Barack Obama che a sua volta è il primo presidente di colore degli Usa.
“La mia storia è quella dell’America – ha spiegato Richard Blanco in un’intervista rilasciata all CNN prima della cerimonia -. Essere stato nominato come poeta ufficiale della cerimonia conferma e mette insieme molti degli ideali sui quali ho sempre misurato l’America”.

Barack Obama durante la cerimonia di insediamento

Barack Obama durante la cerimonia di insediamento

“Un ragazzino cubano-americano, ai margini dell’America mainstream, che grazie al duro lavoro dei suoi genitori, che a malapena parlavano inglese, riesce a diventare ingegnere – racconta Richard – e poi decide di continuare come poeta e si ritrova ad essere contattato per parlare davanti e per la nazione”.
“E’ la qualità più potente del nostro paese – continua il poeta – che ogni giorno è pieno di un milione di possibilità. E mentre rifletto su questo, vedo che la storia americana è per molti versi la mia storia, un paese che cerca ancora di negoziare la sua identità, preso tra il paradiso dei suoi ideali fondanti e le realtà della sua storia, che cerca di “diventare” ancora oggi: la parola speranza non è mai stata così così fresca sulle nostre lingue come oggi”.

Michelle Obama e le figlie durante la cerimonia di insediamento del presidente

Michelle Obama e le figlie durante la cerimonia di insediamento del presidente

Obama ha voluto Blanco sul palco con lui perché secondo il Presidente, la sua poesia incarna il sogno americano, incrocio continuo di culture e identità. Per la sua prima cerimonia di insediamento, Obama scelse la poetessa di colore Elizabeth Alexander che recitò una poesia dal titolo “Ode al giorno”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni - Aubrey Plaza - Gay.it

Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni

Cinema - Redazione 28.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale - Lorenzo Licitra e Gesu - Gay.it

Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale

Culture - Redazione 28.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24

Hai già letto
queste storie?

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l'omofoba legge dell'Uganda "Kill the Gay" - Tim Walberg - Gay.it

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l’omofoba legge dell’Uganda “Kill the Gay”

News - Redazione 29.12.23
Il caso di Matthew Shepard: ecco perché la sua morte svegliò l'America omofoba - matthew shepard omicide - Gay.it

Il caso di Matthew Shepard: ecco perché la sua morte svegliò l’America omofoba

News - Edoardo 12.10.23
Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: "La transfobia ha invaso l'America, è vergognoso e doloroso" - annette bening figlio trans Stephen Ira - Gay.it

Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: “La transfobia ha invaso l’America, è vergognoso e doloroso”

Cinema - Redazione 2.11.23
studenti musulmani LGBTIQ

200 studenti musulmani lasciano la scuola per protesta contro personaggi LGBTQI+ sui libri

News - Francesca Di Feo 17.10.23
ShaCarri Richardson

È queer la donna più veloce del mondo, ecco chi è Sha’Carri Richardson

News - Francesca Di Feo 30.8.23
Donald Trump Whoopi Goldberg

Whoopi Goldberg: Trump cancellerà le persone gay se sarà rieletto

News - Redazione Milano 12.1.24
Stella, il libro per bambini censurato perché la sua autrice si chiama Marie-Louise Gay - stella - Gay.it

Stella, il libro per bambini censurato perché la sua autrice si chiama Marie-Louise Gay

Culture - Redazione 10.10.23
"Sono gay?", è boom di ricerche Google dal 2004 ad oggi - Sono gay - Gay.it

“Sono gay?”, è boom di ricerche Google dal 2004 ad oggi

News - Redazione 27.10.23